12°

22°

Parma

Truffavano venditori di auto di lusso: 5 persone in manette

Truffavano venditori di auto di lusso: 5 persone in manette
Ricevi gratis le news
16

La Polizia ha arrestato fra  Piacenza, Modena e Bergamo cinque persone accusate dei reati di truffa e ricettazione. Secondo la ricostruzione della Squadra Mobile e della Polstrada, il gruppo criminale rispondeva ad annunci messi sul web o su riviste specializzate da venditori di auto di lusso (Porsche, Bmw, Audi, Mercedes, Ferrari). Dopo aver pagato con assegni circolari risultati falsi, la banda iniziava le procedure per effettuare la radiazione della vettura dal Pubblico Registro Automobilistico, consegnando targhe e libretto della vettura. Auto che però era destinata ad essere venduta illegalmente all'estero.
Il danno patrimoniale arrecato alle diverse vittime individuate nel corso delle indagini ammonta ad oltre due milioni di euro per un totale di 49 auto sottratte con l’inganno e riciclate per lo più all’estero.

Il gip Maria Cristina Sarli, su richiesta del pubblico ministero Paola Dal Monte, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di nove indagati. In particolare, per 7 di loro è stata contestata l’associazione a delinquere finalizzata alla commissione di truffe, mentre ai restanti 2 è stata contestata la ricettazione.
Sono finiti in manette:
Claudio Trebino (alias Claudio Ferrari), 53enne arrestato a Piacenza, 
Giuseppe Trebino (alias Giuseppe Ferrari), 35enne arrestato a Piacenza;
Olives Erri Giuseppe Trebino (alias Olives Erri Giuseppe Ferrari), 47enne finito in manette a Piacenza;
Vittorio Ventura, 46enne arrestato a Bergamo;
Carmelo Lodico, 42enne arrestato a Modena.

Gli altri membri della banda sono ricercati; alcuni abitano all'estero.
L'operazione ha permesso di scoprire 12 persone e di recuperare alcune auto per un valore di 350mila euro. Sono stati sequestrati un camper, due trattori agricoli, un'Audi TT, una Mercedes 320, un mini escavatore, una Bmw 330 cabrio, una Mercedes ML, una Mercedes Cls, una Porsche Cayman e una Porsche 997.

Le indagini sono iniziate nel settembre 2009. L'incontro avveniva all'uscita di un casello autostradale; l'assegno circolare era contraffatto e il passaggio di proprietà avveniva all'Ufficio anagrafe del comune più vicino, dove veniva formalizzata la compravendita con l'annotazione sul certificato di proprietà.
Una volta ottenuta l'iscrizione della vendita sui documenti, i malviventi richiedevano subito la radiazione dal Pubblico Registro dell'auto per l'esportazione consegnando targhe e libretto.
Gli assegni circolari invece erano relativi a conti correnti già chiusi, sui quali era stato scritto a macchina l'importo, il beneficiario e, come richiesto, la dicitura circolare.
Le vittime di questa banda sono numerose e sono state presentate denunce anche ai carabinieri.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    13 Giugno @ 22.06

    Se fossero stati assegni circolari , non sarebbero riconducibili a nessun conto corrente se non quello della banca sessa . (Solo le banche emettono assegni circolari) Potrebbero essere assegni circolari rubati e contraffatti o stampati in proprio Al contrario se, di conto corrente, chi accetterebbe un assegno, oggi, a pagamento senza la matematica certezza del Buon Fine ???? Anche in caso di assegni circolari è sufficiente chiedere al proprio Istituto di accertare la bene emissione del titolo ...... SVEGLIA !!!! Cercate di dare una corretta informazione ....

    Rispondi

  • franco

    22 Giugno @ 19.36

    Caro pier , se guardi il VIDEO , si dice che L^indagine è partita da PARMA ; però considerato che il sito di ieri era colmo di DI atti DELINQUENZIALI , conpiuti a PARMA ( E NON SOLO IERI ) ECCO il mio amaro COMMENTO . Saluti FALCO .

    Rispondi

  • mario

    22 Giugno @ 12.00

    ma guarda che facce !! sono star mancate del grande fratello !!!

    Rispondi

  • Ascagni

    22 Giugno @ 08.54

    scusate , ma dove li hanno presi i moduli prestampati per l'emissione degli a/c ? Da quanto mi risulta li hanno solo presso gli sportelli bancari ..

    Rispondi

  • LUCA

    22 Giugno @ 08.46

    beh ma che fàci!!!!!mò mì agh dàgh gnanca un bor con chil fàci li!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: