12°

Parma

Via Usberti: cancellata dal Campus universitario

Via Usberti: cancellata dal Campus universitario
Ricevi gratis le news
0

 Fuori corso. Anzi, fuori strada. Per Gian Paolo Usberti, sembra non ci sia più posto nell'università di cui resse le sorti per trent'anni. Il nome dell'ex direttore amministrativo del nostro ateneo, scomparso nel 2002, è stato cancellato dalla toponomastica del Campus del quale fu uno dei «padri» insieme con Pietro Barilla. Ben poco ha resistito  nel parco Area delle Scienze il cartello con la scritta viale G. P. Usberti che valeva una storia. Inaugurato il 12 novembre del 2005 dall'allora sindaco Elvio Ubaldi e dal rettore Gino Ferretti alla presenza della vedova Pia,  della figlia Marina e della sorella Ida, quell'indicazione non accompagna più ai dipartimenti scientifici. A Usberti resta intitolato il tratto di strada tra la rotonda di via Langhirano e il cancello dell'ateneo. Un taglio drastico, che fa venire a mancare «l'identità del nome con il luogo» commenta Marina Usberti.

Che cosa abbia determinato la decisione, maturata un anno fa, ma rimasta sconosciuta ai più, non è dato sapere. E nemmeno chi l'abbia presa, tra Comune e Università, è ben chiaro. La prima a porsi queste domande è la figlia dell'amministratore, che nei giorni scorsi ha scritto, «cordialmente, ma con infinita tristezza», una lettera al rettore Ferretti e, per conoscenza, al sindaco Pietro Vignali, all'assessore Fabio Fecci, delegato alla Toponomastica del Comune (con il quale si dovrebbe a breve incontrare), al presidente del Consiglio comunale Ubaldi e a Brunella Marchione, responsabile dell'Ufficio relazioni pubbliche del nostro ateneo. Una lettera scritta poche ore dopo che Marina Usberti, bibliotecaria dell'università, era venuta a sapere che il viale dedicato al padre era diventato «Parco Area delle Scienze».
 A dare la notizia (a lei come a tutti gli altri dipendenti il cui indirizzo figura nella mailing list delle biblioteche accademiche) era stata una collega «cordialmente incerta sul futuro». Poche righe per dire che dopo un anno si veniva a sapere che viale Usberti non esisteva più. Di conseguenza, era necessario  adeguare «tutti i timbri, carte intestate, e quant'altro (tra cui l'indirizzo sui famosi moduli tracciabilità)». Senza dimenticare di correggere l'indirizzo per la posta, che sembra stentasse a  giungere a destinazione, nonostante molti all'interno del Campus ancora chiamino il viale con il nome dato cinque anni e mezzo fa,  in un mattino che sembra ormai molto lontano.
Allora, sembrava che a Usberti, definito nel discorso di Ubaldi «uomo intelligente, coerente, difficile, che ha sempre dimostrato il coraggio delle proprie scelte», oltre che la giusta memoria si volesse rendere giustizia, dopo «le vicende poco gradevoli che hanno caratterizzato gli ultimi anni della sua vita». Ora è la figlia a sentire ravvivata l'amarezza di quel periodo di accuse che si rivelarono poi infondate. «Nulla - scrive Marina Usberti - certamente ci ha restituito gli anni di ingiusta angoscia che abbiamo affrontato, drammatici per i miei genitori ma anche per me che li ho vissuti sulla mia pelle da dipendente di questo Ateneo, per mia sola fortuna da giovane dipendente di questo Ateneo, in una età in cui tutto si affronta almeno con la speranza nel futuro. Un futuro in cui sicuramente non avrei mai creduto di vederci tolto anche questo, e in questo modo. La permanenza del nome nome di mio padre almeno nelle firme delle mail dei colleghi del Campus, sulle pagine del sito o su qualche foglio di carta intestata è stata per me in questi anni una piccola ragione di orgoglio per le mie radici, che sono anche, se posso permettermi, le radici stesse, dimenticate o meno, di questo Ateneo e di una parte importante della vita della città». rob.lon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260