Parma

Stt, in Giunta incarico ad un legale per eventuali azioni di responsabilità

Ricevi gratis le news
1

Un avvocato per verificare, approfondire le condizioni e quindi attivare eventuali azioni di responsabilità nei confronti di alcuni amministratori che hanno in passato gestito Stt e le società del gruppo. Questo quanto deciso nella mattinata di oggi in Giunta e che segue di un paio di settimane, era il 7 giugno, le dichiarazioni che sindaco e vicesindaco avevano fatto nella sede di Stt insieme al presidente della holding Massimo Varazzani.
Quindi oggi la Giunta comunale ha deciso di conferire ad un legale di fiducia l’incarico per attivare la procedura per l’azione di responsabilità, così come chiesto dal presidente di Stt. In particolare il legale avrà l’incarico di esaminare i documenti e le circostanze a sostegno della proposta di Varazzani.
Gradimento per la decisione arriva dal numero uno di Stt: “Accolgo con grande soddisfazione la decisione della Giunta perché è la risposta che aspettavo. Il sindaco mi ha comunicato che questa mattina è stato deciso di autorizzare il gruppo Stt e le sue controllate ad avviare l’azione di responsabilità, se ne ricorrono i presupposti di fatto e di diritto, nei confronti di chiunque spetti. L’incarico di un noto professionista che possa affiancare il gruppo Stt e aiutarlo ad esaminare, verificare e approfondire al meglio i documenti rafforza questa decisione”.

IL PD: "LA DECISIONE DELLA GIUNTA E' LA DIMOSTRAZIONE CHE AVEVAMO RAGIONE" - "Quando abbiamo proposto noi, con un ordine del giorno, di verificare la sussistenza dei presupposti per l’azione di responsabilità nei confronti degli amministratori delle Società partecipate, siamo stati accusati di essere dei “giustizialisti”. - si legge in un comunicato stampa diffuso dal Pd - E la Maggioranza, allora compatta, ha votato contro quell’ordine del giorno. Eravamo, all’incirca, nel febbraio di quest’anno: l’occasione per la presentazione dell’ordine del giorno fu la proposta di delibera per il conferimento delle azioni IREN ad STT e a Parma Infrastrutture. Oggi “cantiamo vittoria”, perché la decisione della Giunta è la dimostrazione non solo del fatto che avevamo ragione nel denunciare la mala gestione, ma che vedevamo giusto anche nel momento in cui contestavamo lo sperpero di denaro pubblico, le consulenze dorate e, più generalmente, lo spreco della ricchezza pubblica. Ed eravamo responsabili Amministratori pubblici, e non uomini di parte (con buona pace dei tanti commenti irati e velenosi della Giunta e della Maggioranza) allorché sollecitavamo al Sindaco ed alla Giunta le reazioni necessarie a tutela dell’interesse generale e del denaro pubblico, cioè di tutti noi. Ebbene, il Sindaco e la Giunta scoprono oggi questa situazione? Ci sono volute le nostre iniziative e la ferma presa di posizione del Presidente di STT, cui esprimiamo apprezzamento anche per questo fatto, per fargli prendere coscienza di quello che è successo? Davvero non si sono avveduti e non potevano avvedersi di niente il Sindaco e la Giunta? E’ incredibile ed inaccettabile che per far decidere di autorizzare l’azione di responsabilità contro chiunque spetti, ci siano volute le nostre ripetute denuncie, la presa di posizione di ieri di tre Consiglieri di Maggioranza e – crediamo – la preoccupazione per il dibattito consiliare sul tema da noi voluto, dibattito che avrebbe reso evidente la spaccatura della Maggioranza! Decidere un’azione di questo tipo per mere necessità di equilibri politici e non per le ragioni istituzionali è, infatti, la peggiore immagine che un’Amministrazione pubblica può dare di sé! 
E’ evidente che la decisione di oggi, consentirà di tutelare, sia pure molto tardivamente, gli interessi della Città: sotto questo profilo, va salutata positivamente, fermo restando che saremo attenti al successivo sviluppo della vicenda.  Con tutto questo, la decisione di oggi, sotto il profilo politico, segna il fallimento dell’esperienza gestionale di questa Amministrazione, che a questa delibera avrebbe dovuto giungere, non con l’affanno ed il fiato corto, non per tatticismi politici, ma con la tempestività che sarebbe stata propria di Amministratori prudenti e responsabili. Questo però avrebbe richiesto che politicamente il tipo di gestione, che verrà valutato attraverso le azioni di responsabilità, non fosse stato avallato, per non dire condiviso, e che Sindaco e Giunta avessero svolto la doverosa attività di controllo e non avessero dato tutela a quel modello di conduzione delle Società, che ha meritato le nostre e le altrui reazioni. Ricordiamo bene, infatti, le dichiarazioni rese per STT, SPIP ed ALFA!" 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • patrizia

    24 Giugno @ 00.58

    la sposa in bianco il maschio forte i ministri puliti i buffoni di corte ladri di polli super pensioni ladri di stato e stupratori il grasso ventre dei commendatori diete politicizzate evasori legalizzati auto blu cieli blu amore blu rock and blues NUNTEREGGAEPIU' Eya alalà pci psi dc dc pci psi pli pri dc dc dc dc Cazzaniga avvocato Agnelli Umberto Agnelli Susanna Agnelli Monti Pirelli dribbla Causio che passa a Tardelli Musiello Antognoni Zaccarelli Gianni Brera Bearzot Monzon Panatta Rivera D'Ambrosio Lauda Thoeni Maurizio Costanzo Mike Bongiorno Villaggio Raffa Guccini onorevole eccellenza cavaliere senatore nobildonna eminenza monsignore vossia cherie mon amour NUNTEREGGAEPIU' Immunità parlamentare abbasso e alè il numero 5 sta in panchina s'è alzato male stamattina mi sia consentito dire il nostro è un partito serio disponibile al confronto nella misura in cui alternativo aliena ogni compromesso ahi lo stress Freud e il sess è tutto un cess ci sarà la ress se quest'estate andremo al mare solo i soldi e tanto amore e vivremo nel terrore che ci rubino l'argenteria è più prosa che poesia NUNTEREGGAEPIU' Ue paisà il bricolage il quindicidiciotto il prosciutto cotto il quarantotto il sessantotto il pitrentotto sulla spiaggia di capocotta Cartier Cardin Gucci portobello e illusioni lotteria a trecento milioni mentre il popolo si gratta a dama c'è chi fa la patta a settemezzo c'ho la matta mentre vedo tanta gente che non c'ha l'acqua corrente e non c'ha niente ma chi me sente... ma chi me sente

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande