11°

17°

Parma

"Moruzzi? Era la figura centrale del sistema di corruzione"

Ricevi gratis le news
0

 Una figura centrale del sistema di corruzione, Emanuele Moruzzi, secondo il gip. Come  responsabile del settore Mobilità e ambiente, tra il 2007 e il 2010,     aveva  ampia  discrezionalità nel controllare l'assegnazione degli appalti per la manutenzione del verde pubblico.  Diversi gli episodi di corruzione e peculato che gli vengono contestati.  Oltre 300mila euro i soldi - accertati - di cui si sarebbe appropriato in concorso  con altri imprenditori beneficiari del giro d'appalti. 

Fu lui, secondo l'accusa, a ordinare  tra settembre e ottobre 2009 al dipendente di Enìa, Nunzio Tannoia, di pagare a Gianluca Facini, titolare  della Pieffe,  i lavori per la manutenzione del suo giardino,  emettendo fatture  addebitate ad Enìa. 
Insieme  a Facini e agli altri imprenditori  Forni, Andreaus e Mori, Moruzzi  avrebbe  dato il via libera, sempre passando ordini a Tannoia, per  emettere fatture da  45.000 euro  totali a fronte di lavori mai effettuati. Qualche esempio? Interventi per  gli allestimenti natalizi del dicembre 2008, oppure  «aggiuntivo studio di fattibilità per dislocazione e  gestione fioriere»  attraverso la Sws di Andreaus e  Mori. E ancora, sempre nel dicembre 2008, «integrazione per  fioriture ponti  e canile»: una fattura da 15mila euro  a favore della Pieffe.
Ma la lista è tutt'altro che finita.  Tra dicembre 2007 e maggio 2010, Moruzzi, in concorso con Balisciano, Bertoli, Andreaus e Mori, si sarebbe appropriato di 230mila euro, drenati dalle casse di Enìa, grazie a fatture per lavori che non furono mai realizzati.  Si va dal supporto per il servizio di allestimento delle domeniche ecologiche, alle consulenze  per le verifiche di fattibilità  per la sistemazione dei canali irrigui, fino alla fantomatica  gestione  degli esposti ambientali  per il Comune.     
C'è poi il capitolo riservato al lavaggio e alla pulizia dei cani randagi. Quasi 23mila euro, in base agli accertamenti della Finanza, sarebbero finiti  alla ditta «Ringhio» intestata alla moglie di Moruzzi. Migliaia di euro, anche in questo caso, per lavori che mai sono stati eseguiti. 
Tra il 2009 e il 2010, inoltre, Moruzzi  avrebbe ricevuto 70mila euro  da Facini e da Norberto Mangiarotti, titolare  delle società Ecoclima e Rossin Green,  in cambio di alcuni appalti per la manutenzione del verde pubblico. 
 Ma l'ex numero uno del settore Mobilità e ambiente, ora a capo dell'area Sostenibilità e benessere,  non avrebbe disdegnato favori anche di basso cabotaggio.  Tra il 2007 e il 2008   «accettò» lavori di giardinaggio nella casa di Parma  e in quella di Casa Selvatica, a Terenzo,  da parte di Forni.  Il titolare di Verdissimo, inoltre,  avrebbe ricevuto nel 2007  una fattura di 1.550 euro, emessa dal Comune, per saldare l'installazione dell'impianto a gas sull'auto del padre di Moruzzi. 
  E, come se non bastasse, lo stesso Forni  nel maggio 2008 avrebbe acquistato  una moto da trial per Moruzzi  - valore 5.700 euro -  attraverso fatture  emesse nei confronti del Comune. Soldi,  dunque, sempre usciti dalle casse pubbliche. G. Az.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

2commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va