Parma

Fuori pericolo il bambino incastrato nel cassonetto

Fuori pericolo il bambino incastrato nel cassonetto
Ricevi gratis le news
0

Non è più in pericolo di vita ed è stato trasferito in clinica pediatrica. Questa la buona notizia per il piccolo Mohamed, il bambino tunisino di 10 anni che ieri è rimasto incastrato in un cassonetto della Caritas in via Parigi.

Il piccolo era in giro per la città con la bicicletta, poi forse gli è venuto freddo e magari ha pensato di cercare un vestito di quelli che vengono buttati nei cassonetti della Caritas. Ma si è sporto troppo, ed è rimasto incastrato nel coperchio in ferro perdendo i sensi. E' accaduto ieri,  intorno alle 14,30. Due ragazzi di passaggio nella zona lo hanno visto e sono riusciti ad estrarlo in attesa dell'arrivo dei soccorsi. Sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e un'ambulanza del 118. A prestare i primi soccorsi sono stati due dirigenti di una  società sportiva di baseball, che stava disputando una gara a  poca distanza dal luogo dell’incidente e che hanno visto  all’esterno del cassonetto le gambe del bambino. Estratto a  fatica il corpo, i due hanno cercato di rianimarlo ma solo dopo  l'intervento dei sanitari del 118 il bambino, intubato, è  tornato a respirare senza però riprendere conoscenza.

Il piccolo è ricoverato in Rianimazione all'Ospedale Maggiore: sembra che Mohamed non sia più in pericolo di vita ma i medici non hanno sciolto la prognosi e devono valutare la situazione nel complesso e le conseguenze. Sulla dinamica dell’incidente indagano i carabinieri.

CASSONETTI DA CAMBIARE? Don Andrea Volta, direttore della Caritas diocesana, interpellato dalla redazione della "Gazzetta" spiega i cassonetti per i vestiti attualmente in uso a Parma sono regolari e forniti dall'impresa leader in questo settore in Italia. Per ora non è previsto che siano cambiati. Questo non vuol dire che, se sarà ritenuto necessario, potranno essere adottati modelli differenti. Don Volta auspica che il piccolo Mohamed possa guarire al più presto.

ROM A "CACCIA" DI VESTITI.  A Parma è la prima volta che accade un incidente come quello di Mohamed. Ma in Italia sembra che non sia affatto sporadico vedere persone che si infilano nei cassonetti per prendere gli abiti destinati alla Caritas. Un lettore di Milano, il giornalista Fabio Zambelli, ci ha inviato alcuni scatti fatti con un cellulare in zona San Siro, che mostrano alcuni nomadi adulti che infilano un bambino nel cassonetto della Caritas per portare via dei vestiti. Una notizia analoga arriva dall'Appennino bolognese: a Vergato tre nomadi rumene sono state sorprese a rubare vestiti usati da un cassonetto di raccolta della Caritas. I carabinieri sono intervenuti dopo la segnalazione di un passante. Una delle nomadi, con precedenti per furto, è stata arrestata, mentre le complici sono state denunciate in stato di libertà. Il caso del piccolo Mohamed è diverso (nelle motivazioni che lo hanno spinto ad avvicinarsi al cassonetto) ma resta il fatto che questo comportamento pericoloso rischi di far male ancora. E ancora una volta, a bambini.

Maggiori particolari sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

PALLAVOLO A/2

Gibertini: «Il mio tris in Coppa Italia»

Testimonianze

In prima linea contro i tumori

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

In dieci anni 166 medici in pensione

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat