11°

17°

Parma

Parmazerosei, il Tar respinge il ricorso dei genitori sulla costituzione della società

Ricevi gratis le news
3

Parmazerosei, si va avanti. Il Tar dell’Emilia – Romagna ha infatti respinto il ricorso presentato da alcuni genitori in merito alla costituzione della nuova società. Il ricorso chiedeva l’annullamento della delibera di Consiglio comunale che aveva approvato la costituzione della nuova società e tutti gli atti conseguenti, tra cui la gara europea, in atto, per l’individuazione del socio privato. Con questa ordinanza del T.A.R., pertanto, continua regolarmente il procedimento di costituzione di Parmazerosei che dovrebbe concludersi entro la terza settimana di agosto. Si resta in attesa della decisione sul merito del T.A.R.
“Ho atteso con fiducia che il Tribunale Amministrativo si pronunciasse – spiega l’assessore alle Politiche per l’Infanzia e per la Scuola Giovanni Paolo Bernini – e oggi accolgo con soddisfazione la sentenza del T.A.R., che ci legittima a procedere”.
“Come politico – prosegue Bernini – ho fatto una scelta, quella di dare vita a Parmazerosei, l’ho spiegata ai cittadini e, devo dire, è stata apprezzata soprattutto da chi è in lista d’attesa. Ho spiegato ai genitori, che erano legittimamente preoccupati, che per i bambini e le famiglie non cambierà niente: non cambieranno le tariffe dei servizi, non cambieranno i luoghi, le stanze, i giochi, e sarà assicurata la continuità educativa”.
“Ho spiegato la mia scelta anche ai sindacati, con i quali ho trattato personalmente. Ho ascoltato le loro aperture e le loro condizioni. Ero arrivato a una bozza di protocollo d’intesa da sottoporre alla delegazione trattante, nel quale mi impegnavo a non esternalizzare, per il triennio 2011/2013, altre strutture a gestione diretta del Comune e a stabilizzare, nello stesso periodo, altri educatori, insegnanti e coordinatori di nidi precari. Mi impegnavo, anche, a trattare con il futuro socio privato della società l’omogeneizzazione dei livelli degli stipendi e a creare un organismo consultivo dei genitori eletti che si riunisse almeno due volte l’anno. Eravamo molto vicini a firmare l’accordo. Poi, in concomitanza con gli eventi di questi ultimi giorni, in sede di discussione dell’accordo con la delegazione trattante del Comune, i sindacati hanno posto come pregiudiziale l’azzeramento di Parmazerosei”.
“A questo punto – conclude l’assessore Bernini – dopo che il Tribunale amministrativo ha respinto la richiesta di sospensione della gara, io chiedo ai sindacati un ulteriore ripensamento e che riprendano le trattative. Lo faccio nell’interesse della città e delle famiglie, che chiedono i servizi e ne hanno necessità. Io sono fiducioso in un riscontro positivo. Se così non fosse, comunque, andremo avanti da soli”.
_______________________

LA PRECISAZIONE DELLA PROGES.
Comunicato stampa di Proges

Ai sensi e per gli effetti della vigente normativa sulla stampa, il sottoscritto Antonio Costantino in qualità di legale rappresentante pro tempore della Società Pro.ges s.c.r.l..

Visto l’articolo pubblicato da codesta testata in relazione all’ordinanza con la quale il TAR di Parma ha rigettato l’istanza cautelare di alcuni genitori avverso la deliberazione consiliare n. 21/7 del 05-04-011 avente ad oggetto: “Costituzione di una società per azioni a capitale pubblico prioritario per l’affidamento della gestione dei servizi per l’infanzia denominata ParmaZeroSei s.p.a.”.

Considerato che nel servizio si è espressamente affermato che la pronuncia del TAR consentirebbe di procedere alla costituzione della Società con capitale misto “tra Comune di Parma e Pro.ges”.

Rilevato che, al contrario, è tuttora in fase di espletamento una gara ad evidenza pubblica finalizzata all’individuazione del socio privato della costituenda Società ParmaZeroSei s.p.a.; e che Pro.ges s.c.r.l., come altri soggetti, ha semplicemente presentato istanza di ammissione alla suddetta gara.

Rilevato altresì, pertanto, che l’affermazione implicante la già avvenuta costituzione della Società con la partecipazione di Pro.ges s.c.r.l. non solo è inveritiera, ma anche lesiva dell’immagine della Società e rischia di compromettere il regolare espletamento della gara

RICHIEDE

l’immediata smentita della notizia, mediante pubblicazione del presente comunicato.

Salvi e riservati comunque ogni diritto ed azione.

Distinti saluti.

(Pro.ges s.c.r.l.

Il Presidente)

L'inesattezza era contenuta in un comunicato diffuso dall'agenzia Ansa, che abbiamo poi immediatamente corretto su segnalazione dell'Ufficio stampa del Comune di Parma  (redazione gazzettadiparma.it)
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    01 Luglio @ 14.54

    Max, nemmeno io voglio fare censure. Ma non confondiamo la libertà di opinione con quella di diffamazione. Se la Finanza viene a casa tua lo posso dire, mentre se dico che la Finanza deve venirci, o ho le prove ( e alora scrivo in procura anzichè alla Gazzetta) o rischio una querela. E anche altri toni mi sembrano un po' eccessivi (tipo il riferimento a Miss Italia). Se ognuno esprimesse le sue idee serenamente e senza offendere, credo davvero che di "censura" su questo sito non si potrebbe parlare. E l'archivio dei commenti è lì a dimostrarlo. (G.B.)

    Rispondi

  • max

    30 Giugno @ 23.20

    Il mio commento di qualche ora fa non è piaciuto? DA voi non mi aspetto censure.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    30 Giugno @ 17.11

    Al lettore che ha inviato un commento a proposito della Proges: il primo testo, che era un flash dell'agenzia Ansa, è stato poi modificato sulla base di una precisazione fornitaci dall'Ufficio stampa del Comune

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va