Parma

Dopo gli arresti caos per la gestione del canile

Dopo gli arresti caos per la gestione del canile
Ricevi gratis le news
0

 Lo tsunami «Green-money» si abbatte anche sugli animali. L’inchiesta che ha fatto tremare Parma mette in difficoltà circa 385 tra cani e gatti, accolti nel canile «Lilli e il vagabondo» di strada dei Mercati e nell’oasi felina di Vicofertile.

 L’arresto di Alessandro Forni, responsabile della ditta Mondo Verde, che gestiva i due rifugi comunali ha provocato non poco scompiglio. Gli operatori di Mondo Verde avrebbero infatti dovuto gestire le strutture fino a settembre, in attesa che i nuovi vincitori del bando comunale subentrassero.  Con l’arresto di Forni e un «buco» di due mesi (la nuova gestione entrerebbe dal 1 settembre) il Comune ha  chiesto a volontari e associazioni animaliste di farsi carico della gestione dei rifugi. Da oggi. Intanto ieri rappresentanti comunali, associazioni, volontari, e operatori hanno partecipato a una riunione fiume «per assicurare la presenza di una gestione più che dignitosa durante il periodo estivo», ripetono. All'appello del Comune aveva risposto l'associazione «Timbuctù» che ha già gestito il canile in passato e che avrebbe garantito una soluzione accettabile per questo periodo di transizione, a giudizio dei dirigenti comunali,   Di fronte però alle divergenze e alle polemiche fra le varie associazioni, la responsabile ha ritirato ieri sera la disponibilità che aveva già dato.  Il risultato è che, se non interverranno novità, da oggi il canile vivrà una vera situazione d'emergenza  per la gestione. L'obiettivo del Comune è di riuscire a uscire dall'impasse, che si risolverà soltanto con l'aggiudicazione dell'appalto definitivo.
 «Purtroppo la situazione è più controversa di come appare - spiega Lella Gialdi, presidente di Enpa - pare che un’associazione abbia accettato di farsi carico della gestione delle strutture, ma la conferma arriverà solo domani (oggi per chi legge)». Tutti concordano nell’affermare che «due strutture così complesse non possono pesare unicamente sulle spalle dei volontari». Senza contare poi la questione operatori. Si tratta di 7 dipendenti di Mondo Verde - «il cui ruolo risulta fondamentale», precisa la Gialdi - che rischiano di perdere il lavoro. «Non è chiaro infatti se la loro posizione di dipendenti-soci della cooperativa Mondo Verde - aggiunge la presidente di Enpa - possa mutare in virtù della nuova momentanea gestione». «Certo è - si lascia sfuggire ancora la Gialdi - che se il Comune avesse avuto una maggiore disponibilità al dialogo a questo punto non ci saremmo arrivati». In mattinata, è attesa la comunicazione ufficiale: «Ma non sappiamo ancora se l’associazione in questione abbia ufficialmente accettato di gestire l’estate dei poveri ospiti di canile e gattile, ancora una volta vittime innocenti dell’azione umana».C.P. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS