22°

Parma

«Ci sentiamo la Napoli in salsa parmigiana»

«Ci sentiamo la Napoli in salsa parmigiana»
Ricevi gratis le news
35

Rifiuto selvaggio di notte, ritiro dell’immondizia centellinato, bidoni per l’indifferenziata per pochi e difficoltà per gli anziani.
Non c'è pace per piazzale Maestri che, dall’avvio della raccolta differenziata spinta, si sente «la Napoli in salsa parmigiana», come ripetono alcuni residenti.
Montagne  di monnezza che crescono davanti ai bidoni, contenitori di privati che diventano discariche comuni e un servizio di ritiro che fa storcere il naso a tutto il quartiere: «Ecco dove siamo arrivati». Ieri mattina, dopo l’ennesima raffica di telefonate e lettere di protesta alcuni residenti sono riusciti a ottenere un nuovo passaggio degli operatori di Iren.
«Ma la situazione  sta sfuggendo di mano», come spiega Bianca Gennari, titolare dello storico Caffè Tubino. «Il ritiro dell’immondizia una volta a settimana è decisamente poco - spiega la Gennari - anche se è altrettanto vero che bisogna fare i conti con l’inciviltà di alcune persone». Come coloro che, complice il calar della sera, approfittano dei bidoni di locali e negozi per liberarsi dei propri rifiuti.
(L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • traveller73pr

    05 Luglio @ 16.40

    <<A Napoli la differenziata la sappiamo fare!>>...come no?...ogni giorno si vede in televisione le foto dei bidoni della differenziata ben distribuiti nella città, scrupolosamente ed icessantemente utilizzati dagli abitanti , e lestamente svuotati dai solerti operatori...<<SAPETE COSA DOVREBBE SENTIRE CHI HA CONTRIBUITO A CHE CIO' AVVENISSE????? >>...come no?...tutti i camorristi e dintorni che hanno acquistato a prezzi scontati tonnellate di rifiuti tossici per poi seppellirli dietro casa e "suicidare" la loro stessa regione qualche peso sulla coscienza dovrebbero avercelo...o forse no?..certo sarebbe utile vedere i campani onesti prendersela pure un po con loro, qualche volta.....dovrebbero riconoscerli abbstanza facilmente ..spesso sono i loro vicini di casa

    Rispondi

  • FIORINI GIANCARLO

    05 Luglio @ 14.46

    I sacchetti, anche in via Anna Frank, esposti in strada sono ben più di uno. Se doveva essere una soluzione per il decoro urbano, mi pare non funzioni: più sensato aumentare i cassonetti per la differenziata. Una raccolta a orari e giorni prestabiliti 2 volte la settimana, ci si deve augurare di avere una famiglia piccola e nessun imprevisto!

    Rispondi

  • carmen

    05 Luglio @ 13.51

    "Ci sentiamo la Napoli in salsa parmigiana"....................ma facitem' 'o piacere...........statev'zitt!!!! Napoli......Napoli.......e ancora Napoli!!!!!!!A Napoli la differenziata la sappiamo fare sapete adesso che cosa non siamo in grado di fare????FAR GUARIRE TUTTI GLI AMMALATI DI TANTE PATOLOGIE IN PRIMIS TUMORI CAUSATI DAI RIFIUTI TOSSICI IN ALCUNE ZONE DOVE LA PERCENTUALE DI LEUCEMIE SOPRATTUTTO TRA BAMBINI E ADOLESCENTI E' AUMENTATA SPAVENTOSAMENTE MA NESSUNO NE PARLA...............SAPETE COSA DOVREBBE SENTIRE CHI HA CONTRIBUITO A CHE CIO' AVVENISSE????? UN PESO ENORME SULLA COSCIENZA E IMMEDESIMARSI..............PENSO CHE ANCHE VOI AVETE DEI FIGLI.

    Rispondi

  • giuliano

    05 Luglio @ 10.37

    da quando c'è l'enia è una vergogna fanno pena non siamo più al nord

    Rispondi

  • iloveEco1973

    05 Luglio @ 09.32

    Io dico che basterebbe un bidone per l'indifferenziato, invece del sacchetto che si spacca ,appoggiato sul marciapiede..Il ritiro una volta a settimana è poco,almeno 2 volte.Soprattutto è ingiusto lo stesso numero di sacchetti per un single,o per una famiglia di 4.La cosa puo' funzionare,ma solo se c'è una organizzazione diversa....altrimenti c'è la corsa al cassonetto ancora disponibile.Io mi domando:dato che ho il gatto e i rifiuti di animali hanno contenitori speciali,che non hanno fornito,al momento dove li metto...non tutti abbiamo il tempo di farci la coda all'iren per ritirare i sacchetti....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

9commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Economia

Rinnovato il contratto tra Number1 logistics Group e Barilla

"Obiettivi aziendali ma anche condivisione di valori"

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»