Parma

Parmalat-Ciappazzi: al via requisitoria pm, domani richieste

Ricevi gratis le news
1

E' partito dall’affare Itc & P il Pm Vincenzo Picciotti, titolare dell’inchiesta Ciappazzi, filone dell’indagine sul crac Parmalat del 2003, giunto a più di sette anni di distanza alla fase della requisitoria. Itc & P, secondo l'accusa, è all’origine dei rapporti 'malatì tra Banca di Roma e la Parmalat di Calisto Tanzi.

Dopo 91 udienze dibattimentali, 70 testimoni e consulenti ascoltati in aula, e un lavoro enorme dei militari del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Bologna (12 udienze interamente dedicate alle loro testimonianze), il processo all’affare delle acque minerali del gruppo Ciarrapico arriva alle richieste di pena, che saranno pronunciate domani nell’aula congressi del Centro Paganini di Parma. Le richieste erano previste per oggi, ma un allungamento dei tempi della ricostruzione dell’accusa e alcuni disagi causati dalla rottura dell’impianto di aria condizionata hanno indotto ad uno slittamento di 24 ore.
 
Gli imputati nel processo che si tiene a Parma sono Cesare Geronzi, all’epoca dei fatti presidente di Banca di Roma (poi Capitalia), Alberto Giordano, vice presidente della banca, Roberto Monza, direttore centrale, Riccardo Tristano, ex Cda di Fineco Group. Per questi quattro imputati le accuse sono: concorso nella bancarotta Parmalat e usura aggravata. Per altri quattro imputati invece l’accusa è di concorso in bancarotta: Matteo Arpe, ex Ad di Capitalia, Eugenio Favale, all’epoca dei fatti dirigente area Grandi clienti di Capitalia, Luigi Giove, responsabile recupero crediti di Medio Credito centrale, Antonio Muto, dirigente area Sezione crediti. Gli imputati avrebbero da un lato spinto Parmalat ad acquistare un’azienda in sfacelo, allargando le perdite del gruppo di Collecchio, dall’altro non aver impedito che l’operazione dissennata dal punto di vista industriale e finanziario avesse luogo.
 
«E' proprio nel biennio 1994-1996 che Banca di Roma sostiene le indebitatissime società turistiche di Tanzi nell’affare con le Ferrovie dello Stato – ha detto il Pm – in cui Tanzi avrebbe messo a disposizione un gruppo turistico carico di debiti e le Fs la liquidità per lavorare insieme». L’affare Ciappazzi però prende corpo in un arco di tempo che va dal 2000 al 2002 e vede Banca di Roma «spingere» perchè Tanzi acquisti il settore acque del gruppo industriale di Giuseppe Ciarrapico, pesantemente indebitato con l’istituto bancario romano che vuole rientrare dei finanziamenti concessi. «Gli stessi consulenti di Parmalat sconsigliano l’acquisto di Ciappazzi e di tutto il gruppo Acque minerali facente capo a Ciarrapico – ha detto il Pm Ricciotti in aula – per ogni bottiglia prodotta vi era una perdita. Più che logico allora che un calo della produzione ponga un limite alle perdite stesse». L’acquisto da parte di Tanzi della Ciappazzi è il frutto di un lungo lavoro e di difficili trattative intercorse tra i vertici di Banca di Roma e quelli di Collecchio. L’accusa ha cercato di riassumere i punti salienti di queste trattative passando in rassegna anche la storia del finanziamento 'Bridgè concesso a Parmalat da Banca di Roma, ma immediatamente girato al gruppo turistico di Tanzi che era in enormi difficoltà finanziaria.
 
Nell’illustrare le condizioni dell’azienda di acque minerali siciliana, l’accusa ha citato alcuni documenti che consulenti Parmalat hanno redatto prima dell’acquisto: «difficilmente avrei bevuto un litro di quell'acqua minerale – scrive una consulente – avevo un pò di perplessità». Lo stesso stabilimento si presentava in stato di abbandono. Al fine di illustrare ancora meglio il concetto di vendita ad un prezzo «gonfiato», l’accusa ha dato conto dell’asta per la vendita degli impianti avvenuta dopo il crac di Tanzi del 2003. «Ciappazzi è stata venduta – ha detto il Pm – a 1,4 milioni e solo dopo che la prima asta era andata deserta, un dodicesimo di quanto Tanzi aveva pagato nel 2002».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • NONNO VIGILE

    11 Luglio @ 20.47

    un briciolo di attenzione in piu e un carico meglio sistemato tutto questo forse si potrebbe evitare

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Oscar: 'La forma dell'acqua' accusata di plagio

cinema

Accuse di plagio per il film "La forma dell'acqua", candidato a 13 Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

VIOLENZA SESSUALE

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

Grandi opere

Archiviazione per Burchi, ex presidente dell'A15

Colorno

Vende elettrodomestici on line e truffa 100 persone, denunciata 30enne

calcio

Parma, sfida da non fallire

SALSO

Falco pellegrino impallinato e poi curato dal Cras

Fidenza

E' morto Aldo Bianchi, storico commerciante

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? nessun rischio per la salute»

Furto

Razzia di salumi in una cantina di Zibello

in serata

Investita in via Volturno: grave un'anziana Video

tg parma

Dopo la neve arriva il "gelo siberiano" (anche a Parma) Video

A rischio il match del Tardini contro il Venezia

Al Tardini

D'Aversa: "Con il Venezia conta solo vincere" Video. Neve-gelo, match a rischio

I convocati: Ciciretti, Di Gaudio, Mazzocchi e Munari out

Pioggia

Carambola di auto e frontale, due incidenti nella zona Ovest di Parma: due feriti Foto e Video

anteprima gazzetta

Molestava bimba: condannato prof di ginnastica

2commenti

PARMENSE

Neve anche a quote basse, pioggia in città Invia le tue foto

A Corniglio, 20 centimetri di neve

1commento

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

POLIZIA

Vende cocaina in viale dei Mille: giovane pusher arrestato. Ma è subito libero

Il giudice ha convalidato l'arresto e ha disposto la scarcerazione in attesa del processo, fissato per il 23 marzo

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Embraco, l'Europa dimostri di esistere

di Aldo Tagliaferro

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

INCIDENTI

Auto pirata investe 12enne: identificato un calciatore del Bologna

molestie

Scandalo Oxfam: l'ex capo di Save The Children lascia l'Unicef

SPORT

Europa League

Atalanta beffata: il Borussia pareggia all'83'

Formula 1

E' nata la nuova Ferrari Foto

SOCIETA'

Lutto

E' morta "Sirio", l'astrologa dei vip: aveva 85 anni

LONDRA

Polvere bianca in una lettera a Harry e Meghan

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra