ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Cerca il meteo del tuo Comune

SCOPRI LE altre SEZIONI

Bertolucci: "Da Parma un abbraccio fortissimo"
Cultura

Bertolucci: "Da Parma un abbraccio fortissimo"

 
Dead Disco

Dead Disco

 
Istat: cellulare tecnologia più amata
Hi-Tech

Istat: cellulare tecnologia più amata, c'è nel 94% famiglie

 
Capodanno in piazza a suon di rock
Tg Parma

Capodanno in piazza a suon di rock. Grandi nomi e 3 ore d'evento

 
Cenone low cost,  vademecum risparmio
gusto

Cenone low cost, vademecum risparmio

 
L'Albania vista dagli italiani in guerra
immigrati

L'Albania vista dagli italiani in guerra

 
La «mia» strada D'Azeglio muore
Lettere

La «mia» strada D'Azeglio muore

 
Con il ciclone Elio e le Storie Tese
recensione

Con il ciclone Elio e le Storie Tese

 
Continua la marcia dell'export
Upi

Continua la marcia dell'export

 
Un ecografo per l'Ospedale dei Bambini
Tg Parma

Un ecografo per l'Ospedale dei Bambini

 
La gallina giocattolo  che ipnotizza il bambino
Web

La gallina giocattolo che ipnotizza Video

 
Natale, cinque idee per un regalo hi tech
sotto l'albero

Natale, cinque idee per un regalo hi tech

 
Icardi-Wanda-Maxi, nuova puntata
Gossip Sportivo

Icardi-Wanda-Maxi, nuova puntata

 
Scuole superiori, ecco come scegliere
Fontevivo

Scuole superiori, ecco come scegliere

 
Male oscuro ma la luce torna a splendere
intervista

Male oscuro ma la luce torna a splendere

 
Torna il presidio di protesta dei dipendenti comunali
portici del grano

Torna il presidio di protesta dei dipendenti comunali

 
L'AMORE BUGIARDO - GONE GIRL

L'AMORE BUGIARDO - GONE GIRL

 
Seattle: dove osano i falchi
viaggi

Seattle: dove osano i falchi

 
4mila foto: ed ecco il Natale di Parma in TimeLapse
video

4mila foto: il Natale di Parma in TimeLapse

 
Fra Giuseppe: il cappuccino dagli occhi a mandorla
fidenza

Fra Giuseppe: il cappuccino dagli occhi a mandorla

 
All'asta una Renegade firmata dagli Stones
JEEP

All'asta una Renegade firmata dagli Stones

 
Settimana Moda: top 5 news
in passerella

Settimana Moda: top 5 news

 
"Anolén" o "caplètt"?
Tradizioni

"Anolén" o "caplètt"?

 
Bottoms up!
Band di provincia

Bottoms up!

 
Trattoria La Boschina

Trattoria La Boschina

 
Fai affari con Kauppa, il social commerce alla parmigiana!
Kauppa

Fai affari con Kauppa, il social commerce alla parmigiana!

 
Donne: tutte le news al femminile
la città rosa

Donne: tutte le news al femminile

 

C inema

IO E TE

IO E TE

Genere Drammatico

Durata 97

 

Parma

Scuola: a Parma circa 600 nuove assunzioni

Scuola: a Parma circa 600 nuove assunzioni
0

 67.000 nuove assunzioni per la scuola. Il ministro dell’Istruzione ha presentato un piano in tre anni per affrontare il problema precari della scuola. E la quota per Parma potrebbe essere di circa 600 unità. «Un risultato sudato e positivo - commenta la Cisl - anche se non ci fa digerire i tagli». «Sono cifre assolutamente insufficienti - osserva la Cgil - poco di più rispetto alle assunzioni dell’anno scorso, che non erano bastate a coprire i pensionamenti».

L'accordo per le nuove assunzioni è stato trovato dopo un incontro fra governo e sindacati a Palazzo Chigi. Dove il sottosegretario alla presidenza, Gianni Letta, il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini e il suo collega della Funzione pubblica, Renato Brunetta, hanno incontrato i sindacati di categoria. «In tempi di vacche magre va benissimo che si assuma - è l’opinione di Salvatore Pizzo, portavoce del gruppo maestri e maestre autoconvocati -. Ma queste assunzioni coprono solo un terzo dell’organico vacante. A Parma c'è in più la questione della scuola europea: tutti i docenti che sono stati esclusi dal nuovo bando andranno a infoltire le graduatorie dei precari della scuola». «La Cisl ha lavorato tanto sul tavolo contrattuale - dice Maria Gentilini, responsabile della federazione scuola -, il piano di assunzioni è una conquista del sindacato. Vanno a coprire i posti vacanti che sono una piaga. I precari sono molto esasperati. Forse la marea di ricorsi che abbiamo fatto, a livello di tutti i sindacati, ha mosso qualcosa. È un risultato sudato, positivo, però non basta, perché la scuola è alla frutta».
Il piano prevede 30.482 nuovi docenti e 36.488 Ata in tre anni. A livello regionale si traduce in 2.662 collaboratori scolastici Ata e 3.079 docenti. «Cifre assolutamente insufficienti - è il giudizio di Simone Saccani, segretario della Flc Cgil -. 67.000 in tre anni non sono tante. L’anno scorso sono state 18.000. È come se avessero regalato 4.000 assunzioni in più all’anno». 
Ed è allarme per la «guerra delle graduatorie». Da quest’anno sono state aperte le liste locali anche ai precari in arrivo da fuori città e regione. A Parma sono arrivate 270 domande: 154 per la scuola elementare e per l’infanzia e 116 per le medie e superiori. Si tratta di precari che passano avanti ad altri precari. Una novità che creerà non pochi problemi. «Siamo molto preoccupati perché ci sarà la guerra dei poveri - dice Saccani -. Molte persone che ambivano a diventare insegnanti di ruolo, rischiano di rimanere deluse per un’altra volta. è una cosa che ci preoccupa moltissimo. C'è gente precaria da una vita. Non è giusto che guadagni lo stesso stipendio base da 15 anni».e. g.  
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0