ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Cerca il meteo del tuo Comune

SCOPRI LE altre SEZIONI

Il Due è teatro d'interesse nazionale
Teatro

Il Due è teatro d'interesse nazionale

 
Due eredità a favore di Mondo Nuovo
Solidarietà

Due eredità a favore di Mondo Nuovo

 
Scritta ingiuriosa sul muro della scuola
fidenza

Scritta ingiuriosa sul muro della scuola

 
Flo produrrà il 60% dell'energia con un maxi impianto «green»
ECONOMIA

Flo produrrà il 60% dell'energia con un maxi impianto «green»

 
Case aperte ai  migranti: via   al progetto «Adotta un rifugiato»
INIZIATIVA

Case aperte ai migranti: via al progetto «Adotta un rifugiato»

 
Beppe Di Benedetto Organic Trio
Musica

Beppe Di Benedetto Organic Trio

 
Lessini Durello, le altre bollicine in arrivo dal Veneto
gusto

Lessini Durello, le altre bollicine in arrivo dal Veneto

 
Trattoria Leoni

Trattoria Leoni

 
Aereo decolla in spiaggia: due turisti volano via
YOUTUBE

Aereo decolla in spiaggia: due turisti volano via

 
Arrivano Apple e Google. Il futuro sarà a guida autonoma?
IL DIBATTITO

Arrivano Apple e Google. Il futuro sarà a guida autonoma?

 
Agricoltori e casari in piazza a Bologna per difendere il Parmigiano Reggiano
Coldiretti

Agricoltori e casari in piazza a Bologna per difendere il Parmigiano Reggiano

 
Voglio una stanza tutta per me
Mostra

Voglio una stanza tutta per me

 
"Le cose che l’amore non ha"
web

"Le cose che l’amore non ha" Video

 
NESSUNO SI SALVA DA SOLO

NESSUNO SI SALVA DA SOLO

 
Cerchi lavoro? Punta sul «personal branding»
OCCUPAZIONE

Cerchi lavoro? Punta sul «personal branding»

 
La cantante di Piacenza Nina Zilli
Curiosità

Nina Zilli sdogana l'autoerotismo

 
Smartphone, Apple supera Samsung e torna leader
IPHONE A RUBA

Smartphone, Apple supera Samsung e torna leader

 
"Orme selvagge". Gli animali in un clic
LIBRI

"Orme selvagge". Gli animali in un clic

 
UniPRadio: on air con gli studenti del Web Media Master
pgn

UniPRadio: on air con gli studenti del Web Media Master

 
Simone: Parma  tra ironia e critica
Musica

Simone: Parma tra ironia e critica Videointervista

 
viadotto tangenziale via mantova
traffico e viabilità

Via Mantova: traffico rivoluzionato

 
La Via Crucis delle vittime della crisi
IN STECCATA

La Via Crucis delle vittime della crisi

 
Alberta Ferretti
MODA milano

Alberta Ferretti Video

 
aurora boreale
VIAGGI

Nell'estremo nord della Norvegia

 
Un'ode di Orazio tradotta in dialetto
dialetto

Un'ode di Orazio tradotta in dialetto

 
Offerte Kauppa
scegli la tua

Offerte Kauppa

 
Donne: tutte le news al femminile
la città rosa

Donne: tutte le news al femminile

 

C inema

Parma

Scuola: a Parma circa 600 nuove assunzioni

Scuola: a Parma circa 600 nuove assunzioni
0

 67.000 nuove assunzioni per la scuola. Il ministro dell’Istruzione ha presentato un piano in tre anni per affrontare il problema precari della scuola. E la quota per Parma potrebbe essere di circa 600 unità. «Un risultato sudato e positivo - commenta la Cisl - anche se non ci fa digerire i tagli». «Sono cifre assolutamente insufficienti - osserva la Cgil - poco di più rispetto alle assunzioni dell’anno scorso, che non erano bastate a coprire i pensionamenti».

L'accordo per le nuove assunzioni è stato trovato dopo un incontro fra governo e sindacati a Palazzo Chigi. Dove il sottosegretario alla presidenza, Gianni Letta, il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini e il suo collega della Funzione pubblica, Renato Brunetta, hanno incontrato i sindacati di categoria. «In tempi di vacche magre va benissimo che si assuma - è l’opinione di Salvatore Pizzo, portavoce del gruppo maestri e maestre autoconvocati -. Ma queste assunzioni coprono solo un terzo dell’organico vacante. A Parma c'è in più la questione della scuola europea: tutti i docenti che sono stati esclusi dal nuovo bando andranno a infoltire le graduatorie dei precari della scuola». «La Cisl ha lavorato tanto sul tavolo contrattuale - dice Maria Gentilini, responsabile della federazione scuola -, il piano di assunzioni è una conquista del sindacato. Vanno a coprire i posti vacanti che sono una piaga. I precari sono molto esasperati. Forse la marea di ricorsi che abbiamo fatto, a livello di tutti i sindacati, ha mosso qualcosa. È un risultato sudato, positivo, però non basta, perché la scuola è alla frutta».
Il piano prevede 30.482 nuovi docenti e 36.488 Ata in tre anni. A livello regionale si traduce in 2.662 collaboratori scolastici Ata e 3.079 docenti. «Cifre assolutamente insufficienti - è il giudizio di Simone Saccani, segretario della Flc Cgil -. 67.000 in tre anni non sono tante. L’anno scorso sono state 18.000. È come se avessero regalato 4.000 assunzioni in più all’anno». 
Ed è allarme per la «guerra delle graduatorie». Da quest’anno sono state aperte le liste locali anche ai precari in arrivo da fuori città e regione. A Parma sono arrivate 270 domande: 154 per la scuola elementare e per l’infanzia e 116 per le medie e superiori. Si tratta di precari che passano avanti ad altri precari. Una novità che creerà non pochi problemi. «Siamo molto preoccupati perché ci sarà la guerra dei poveri - dice Saccani -. Molte persone che ambivano a diventare insegnanti di ruolo, rischiano di rimanere deluse per un’altra volta. è una cosa che ci preoccupa moltissimo. C'è gente precaria da una vita. Non è giusto che guadagni lo stesso stipendio base da 15 anni».e. g.  
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0