-2°

Parma

"Assunzioni bloccate, siamo troppo pochi"

"Assunzioni bloccate, siamo troppo pochi"
Ricevi gratis le news
0

Ciriaco Colella, coordinatore del giudice di pace di Parma, non fa mistero dei problemi interni all’ufficio. 

E’ completamente d’accordo con gli avvocati e si è mosso nelle sedi competenti perché questa situazione possa tornare alla normalità; senza, però, illudersi. 
Assunzioni bloccate
«Le assunzioni sono bloccate - spiega - e ci troviamo ad affrontare una pesante carenza di personale amministrativo; così si spiega l’apertura della cancelleria al pubblico in soli due giorni a settimana. Ultimamente affrontiamo una scopertura di personale del 31%, che nei mesi di luglio e agosto arriva al 43% a causa delle ferie». 
Il giudice Colella non cerca di difendere l’indifendibile, anzi: «Questa situazione comporta un aggravio di lavoro in un periodo dove ci troviamo ad affrontare una media di 350-400 nuovi procedimenti a settimana». 
Il lavoro si accumula e non facilita l’umore interno agli uffici: «Tale contesto - sottolinea - scoraggia coloro che potrebbero fare domanda di trasferimento qui e, soprattutto, incoraggia gli espedienti per evadere il lavoro da parte dei dipendenti; mi riferisco, soprattutto, al part-time, attualmente tre, e a varie altre richieste. Così non si fa altro che peggiorare una situazione già molto critica». 
La cancelleria del giudice di pace, nei giorni in cui non è aperta al pubblico, lavora sugli atti interni ed è disponibile per tutte quelle attività che non ineriscono decreti ingiuntivi o rilascio di copie di atti. 
Solo 8 dipendenti in servizio
Con costanti difficoltà, però, dovute al fatto che «attualmente - sottolinea Colella - dei 16 dipendenti in organico, solo 8 sono effettivamente in servizio: non nego che dobbiamo far fronte a numerosi arretrati, con serie difficoltà nel far fronte alle richieste degli utenti; oggi, come, credo - specifica -, in un futuro immediato». 
Tali esternazioni non sono lettera morta, perché, presa carta e penna, il coordinatore ha scritto al presidente del tribunale di Parma e a quello della corte d’appello di Bologna: «Ho fatto richiesta perché venisse interrotta l’applicazione, già reiterata due volte, di un nostro cancelliere al tribunale, in modo da farlo rientrare nel nostro organico, ma non è stata accolta». 
Accontentato a metà, invece, in merito alla richiesta di revoca del provvedimento che vede un ufficiale giudiziario applicato all’ufficio di Sorveglianza di Reggio Emilia: «Non ho ottenuto il suo reintegro completo - conclude Colella -, ma solo di averlo in ufficio due giorni alla settimana». 
Un piccolo palliativo che risolve ben poco di una situazione al limite del collasso, per la quale sono necessarie misure drastiche.A. D. B.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5