10°

Parma

Guarnieri: "Bene Zoni. Appello ai moderati"

Guarnieri: "Bene Zoni. Appello ai moderati"
Ricevi gratis le news
4

Un plauso a Zoni ma soprattutto l'auspicio che la sua riflessione sia il primo passo per costruire un nuovo progetto per la città. La capogruppo di Altra politica- altri valori Maria Teresa Guarnieri risponde alla lettera aperta inviata nei giorni scorsi dall'assessore al Commercio. «La riflessione dell'assessore Zoni è un atto importante di un’operazione verità che si sta avviando all’interno dell’attuale maggioranza e che personalmente auspico possa portare frutti di cambiamento. Purtroppo, per quanto riguarda la città, dobbiamo avere tutti la consapevolezza che si tratta di un’operazione  tardiva, che non potrà in alcun modo produrre risultati dal punto di vista amministrativo. L’assessore Zoni infatti sa, che nonostante la sua opposizione interna,  i danni economici prodotti in termini di indebitamento, di sperpero di risorse pubbliche, di mancata capacità di individuare le priorità amministrative e di sistematica “distruzione”  di un apparato  comunale che prima funzionava,  non si risolveranno in questo scorcio di mandato amministrativo e purtroppo  riverbereranno i loro effetti negativi sulla città di domani e sulle future Amministrazioni».
La Guarnieri ricorda che «purtroppo questa Amministrazione, presentatasi come lo stesso Zoni ricorda, in una logica di continuità con le precedenti, guidate dall’ex  sindaco Ubaldi ed eletta sulla base della fiducia dei cittadini in chi aveva governato in precedenza, ha tradito l’esperienza passata, cancellando gran parte dei risultati positivi prodotti e soprattutto tradendo  la stessa fiducia dei cittadini. Peraltro proprio in questi giorni siamo stati costretti ad assistere a un ultimo penoso tentativo da parte del Sindaco Vignali di togliersi di dosso le proprie responsabilità addossandole  proprio alle  amministrazioni  precedenti, compiendo quello che speriamo sia l’ultimo sfregio pubblico alla città, portata alla ribalta delle cronache nazionali non solo per la gravità dei fatti in sé, ma anche per un puerile tentativo di scarica barile, che non ci fa onore».
Dal punto di vista umano, sottolinea l'ex assessore delle giunte Ubaldi,  «apprezzo chi oggi, all’interno della maggioranza, pur in un momento di così grave difficoltà, ha scelto la strada della coerenza rispetto alla più facile strada di abbandonare la nave mentre sta affondando, o di cercare di scaricare su altri le responsabilità, ma dal punto di vista politico credo sia giusto ricordare a Zoni, di cui riconosco l’onestà e a cui mi unisce una simile concezione della gestione della cosa pubblica, che questo è il momento di avere coraggio. Lo stesso coraggio che sarebbe occorso nel 2007 quando era purtroppo chiaro agli addetti ai lavori che le cose erano mutate  profondamente rispetto al passato  e che le logiche amministrative che  si profilavano erano non condivisibili. Chi come me allora ha scelto di staccarsi, sa che cosa significa  mettersi in gioco personalmente e direttamente, accettando derisioni, accuse e attacchi anche molto pesanti,  che oggi però credo trovino la loro giusta chiave interpretativa».
E qui Maria Teresa Guarnieri apre uno spiraglio, o forse qualcosa di più: «A Zoni e ai moderati che hanno sostenuto  l’attuale maggioranza, ma  non si sentono personalmente coinvolti dai tristi accadimenti di questa giunta, sono richiesti oggi atti di coraggio che potranno essere sicuramente  dolorosi, ma indispensabili, se non vogliono, continuando  a tollerare comportamenti e bugie inaccettabili, portare comunque, anche loro malgrado,  una  macchia politica indelebile.  E - aggiunge la Guarnieri - per quanto mi riguarda, auspico che ci sia la disponibilità a ragionare a livello locale su una soluzione meno legata a logiche partitiche e più basata sulle problematiche locali e sulla capacità di raccogliere forze sane e che hanno a cuore la città intorno a un progetto vero e concreto di rilancio di Parma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Daniele Tanzi

    20 Luglio @ 09.32

    E Maria Teresa Guarnieri vorrebbe allearsi con i rappresentanti degli "indignados" del Portico del Grano?

    Rispondi

  • ettore

    19 Luglio @ 17.24

    Matteo parole sante le tue . Questa classe politica locale e nazionale va mandata in toto a spaccar pietre forse riescono a far danni anche li

    Rispondi

  • Matteo

    19 Luglio @ 16.36

    All'anima delle banalità. Ma certa gente gode a venire considerata imbecille da questi individui? Non riuscirei a dar credito allo 0,01% del pò pò di roba che ha blaterato nemmeno sotto tortura. E questi avrebbero a cuore Parma? Spingere per il disastro amministrativo anzichè aiutarsi a saltarci fuori? Per poi sentirli dire, magari una volta eletti, che se ci troviamo in questo caos è colpa delle amministrazioni precedenti. Va là che siete tutti uguali voi "politici".

    Rispondi

    • vi do una mano volentieri

      19 Luglio @ 17.06

      verissimo siete tutti uguali solo per la poltrona, il potere, i soldi ,e nuove stecche ma queste si possono dare Guarnieri vergognati e vattene

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

TELEVISIONE

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

Lutto

Langhirano piange il veterinario Alfio Monti

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

"Verdi"

Aeroporto di Parma, arriva l'aumento di capitale (4,5 milioni di euro) Video

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

2commenti

Il caso

Zebre «private»: soci contro amministratori

SISSA

Chiude la storica ferramenta Besagni

LUTTO

Collecchio, è morto Rodolfo Bianchi: finisce una dinastia di sarti

tg parma

Alluvione 2014, chiusa l'indagine. Tra i 6 indagati c'è Pizzarotti

Il sindaco su Fb: "Abbiamo fatto tutto quello che si doveva fare, prima, durante e dopo"

tg parma

22enne di Parma travolto da un treno in stazione: è gravissimo in Rianimazione Video

sicurezza

Massese, il prefetto promette nuovi autovelox Video

dopo l'Inchiesta Stige

Bola: "Per Gigliotti mai ruoli societari nel Gs Felino"

Il presidente: "Non sono dimissionario". Domenica manifestazione di sostegno con i bambini del settore giovanile

serie B

Parmamercato: Faggiano scatenato...a tutto campo

1commento

festa

Sant'Antonio, la messa per i piccoli-grandi "amici" è sempre un successo Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

L'EDITORIALE

I fantasmi evocati dalla razza bianca

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Omicidio a Mantova: la vittima è un commerciante, mistero sul movente

IL CASO

Le due Coree sfileranno insieme alle Olimpiadi Video

SPORT

football americano

Jags, Patriots, Vikings (da infarto) e Eagles a caccia del Superbowl

CALCIO

Uefa: "Il fairplay finanziario ha portato dei frutti"

SOCIETA'

ASSICURAZIONI

Rc Auto: saranno riconosciute le coppie di fatto

gusto light

La ricetta "green" - Riso venere con porri e curry

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

DETROIT

Le novità del Salone: è sfida tra pick-up Gallery