-2°

10°

Parma

"Mio figlio era morto, l'avete salvato: e ora dico grazie Parma"

Ricevi gratis le news
10

 Suo figlio era a Parma quando il suo cuore, improvvisamente, si fermò. Un arresto cardiaco che avrebbe potuto, come spesso succede in questi casi, non lasciargli scampo. E invece no. Invece grazie al tempestivo intervento di alcuni passanti e alle cure ricevute al Maggiore il ragazzo, che ha 23 anni,  è sopravvissuto, sta bene. Ora, a un anno di distanza da quel terribile giorno, la madre di quel giovane scrive alla «Gazzetta» per ringraziare una città. Per dire, sulle colonne del nostro quotidiano, «Grazie Parma».


Un anno fa, il 18 luglio, il cuore di mio figlio si fermò improvvisamente: uno  di quegli eventi a cui la medicina spesso non riesce a trovare cause e che colpisce non di rado anche  giovani sportivi, le cui condizioni fisiche sono monitorate e controllate frequentemente. L'arresto cardiaco non lascia scampo se non adeguatamente e tempestivamente  trattato. Entro i primi 4-5 minuti l'organismo consuma la sua riserva di ossigeno ma se  non si interviene a  ripristinare il ritmo ne derivano danni irreversibili, in primo luogo al  cervello e poi il decesso. Il destino  ha voluto che mio figlio si trovasse a Parma dove il senso civico,  l'attenzione alla persona, l'impegno dei volontari e dei medici volto a salvaguardare e prevenire eventi  drammatici sono elementi caratterizzanti  e forse unici:  sono sicura che in qualunque altro  luogo non avrebbe  potuto trovare circostanze più favorevoli: incredibilmente  fortunate secondo  alcuni, miracolose per chi crede nell'aiuto divino. Persone abili nel praticare il massaggio cardiaco, trovatesi a passeggiare per  caso nel luogo dell'evento, si sono avvicendate nel mantenerlo in vita: Giulia ed Emilio, due giovani  fidanzati, volontari del 118, e altri di cui non conosciamo i nomi ma ai quali siamo allo stesso modo riconoscenti. Il tempestivo intervento dell'ambulanza con medico rianimatore a bordo e le cure del reparto Rianimazione dell'Ospedale Maggiore hanno fatto il resto  insieme a quelle amorevoli e di elevato profilo medico nel reparto Cardiologia.  Anche nel reparto Riabilitazione il ragazzo ha trovato competenza,  professionalità e accoglienza davvero non comuni. La presenza costante di amici, colleghi e superiori, l'affetto di cui è stato  sempre circondato hanno  reso più lieve la sua degenza e alleggerito le tensioni di noi familiari. L'assenza di danni fisici e cerebrali ha consentito al ragazzo di riprendere,  già da parecchi mesi, la vita normale di un ventitreenne. Grazie Parma...
La mamma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VALTER

    20 Luglio @ 17.30

    mi unisco alla sua gioia signora, avendo avuto una cosa simile, ritengo che ci siano tra di noi degli angeli nel vero senso della parola e sopratutto in tutti i reparti della cardiologia di Parma dei grandi professionisti .

    Rispondi

  • mas

    20 Luglio @ 15.35

    sono molto contento per suo figlio. Credo che in qualsiasi altro posto , con la presenza per fortuna di 2 volontari, sarebbe stato soccorso. In quanto al commento dove si parla dei "presunti colpevoli" ..... comune etc... non sono pre nulla presunti e speriamo che vengano puniti come è giusto che sia.

    Rispondi

  • Michele

    20 Luglio @ 11.38

    Toccante e commovente . Un abbraccio e un grandissimo in bocca al lupo al ragazzo e alla sua famiglia ! Questa e' Parma e questa e' la Parma dei parmigiani . La Parma di cui andiamo orgogliosi !

    Rispondi

  • Sara

    20 Luglio @ 10.00

    Condivido pienamente il sentito ringraziamento al personale di pronto soccorso e cardiologia dell'Ospedale Maggiore che Mercoledì 6 Luglio hanno salvato la vita a mio padre colto da infarto. In particolare una dolce infermiera del pronto soccorso con la lunga treccia bionda, che si è preoccupata di sostenere moralmente anche noi congiunti dimostrando doti di umanità e sensibilità.

    Rispondi

  • Roberto

    20 Luglio @ 09.22

    Ammirevole.... ho i brividi!!! per fortuna la gente buona esiste..... Bellissima!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La principessa Eugenie si sposerà in autunno

gran bretagna

La principessa Eugenie si sposerà in autunno

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

INCHIESTA

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

1commento

chiozzola

Sorprendono il ladro in cortile. Il sindaco: "Cittadini, ingrassate le navette"

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

modena

'Ndrangheta: fermato il presunto nuovo reggente della cosca emiliana

Carmine Sarcone, provvedimento della Dda e dei Carabinieri

polemica

Eramo: "Sulla sicurezza la giunta non si auto-assolva: mancano scelte coraggiose"

"Perché non avete chiesto ai vigili di fermare i consumatori di droga?"

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

COLLECCHIO

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

ALLARME

Bocconi avvelenati al parco Martini: area transennata

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

11commenti

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

CASERTA

Bellona, uccide la moglie e spara dal balcone: 5 feriti. Poi il suicidio

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video