19°

Parma

Arrivano i nuovi casinò on line Si gioca in rete

Arrivano i nuovi casinò on line Si gioca in rete
Ricevi gratis le news
1

Caterina Zanirato

Ha aperto i battenti il primo Casinò online in cui si possono giocare soldi veri e in contanti. Si tratta di giochi d’azzardo gestiti direttamente dai Monopoli di Stato, che faranno giocare sulla rete milioni di Italiani e parmigiani. Un rischio in più per la dipendenza da gioco, secondo la psichiatra dell’Ausl Maristella Miglioli, visto che questi strumenti rendono il gioco d’azzardo più accessibile e immediato. Poker, roulette, slot machine, black jack, dadi: dal 18 luglio, sulla piattaforma www.netbetcasino.it è possibile accedere a tutte le tipologie di gioco.  La fase di sperimentazione attuata dallo Stato per testare le conseguenza di una possibile apertura ai giochi d’azzardo online è terminata e, da ieri, sono state aperte le porte del Casinò online. In ballo non vi saranno più gettoni prepagati, ma vero e proprio denaro contante. Solo che al posto del croupier ci sarà un codice binario che gestirà la fortuna.
Puntate fino a 1000 euro
A differenza delle poker room attualmente disponibili e dotate di concessione AAMS, per le quali esistono ferree leggi relative alla quota massima per utente e alle modalità d’utilizzo del credito acquistato, sarà possibile puntare danaro cash fino ad un limite massimo di 1000 euro per sessione, permettendo una potenziale esplosione dei ricavi da parte delle agenzie. Il tutto rientra nel decreto Abruzzo del 2009, varato dal governo per far fronte alle esigenze economiche per la ricostruzione delle aree distrutte dal terremoto dello stesso anno.
Giro d'affari da 40 milioni
Le previsioni per il 2012 parlano poi di circa 40 miliardi di euro gravitanti intorno al pianeta dei giochi d’azzardo in rete, ovvero all’incirca il 2% del Pil nazionale: cifre, queste, che dimostrano chiaramente l’importanza che il web può avere nella diffusione dei giochi di questo tipo. Per i Monopoli di Stato si prospetta dunque un futuro roseo da questo punto di vista, mentre altrettanto non è possibile dire per gli scommettitori: il rischio di cadere nella trappola della febbre da gioco è piuttosto elevato e l’apertura ai giochi online potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio per gli appassionati di gambling.
L'allarme della psichiatra
La psichiatra dell’Ausl di Parma, Maristella Miglioli, che da anni segue le patologie di dipendenza legate al mondo del gioco, mette infatti in guardia i parmigiani che amano il rischio: «Al Sert di Parma in cura 40 persone circa, con la provincia 50 - spiega -. E’ un numero basso rispetto alla media italiana, che è di 0,8% e di 3% per quanto riguarda il gioco problematico». Secondo il medico, infatti, queste nuove tecnologie comporteranno un aumento del secondo tipo di persone, mentre rimarrà costante il numero dei primi giocatori dipendenti: «I siti hanno delle regole: mettono in guardia l’utente che sono una forma di dipendenza, fanno utilizzare un limite di spesa, ci sono sportelli di aiuto psicologico - afferma -. Sicuramente però rende più accessibile il gioco. Sono uno strumento che incentiva la giocata, un po' come i video poker o i gratta e vinci al tabacchino: sono veloci, immediati e accessibili a qualsiasi ora». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Enrico

    22 Luglio @ 01.46

    Una scelta scellerata, che incentiva una passione perversa e dannosa per la psiche delle persone, il gioco dazzardo. Purtroppo ognuno di noi ha conosciuto persone rovinate dal gioco di qualunque tipo esso sia. Quando entro nei bar e vedo persone che cambiano a ripetizione delle banconote da 50 Euro che vengono spese in meno di 15-20 minuti, mi viene da pensare se queste persone hanno una famiglia, figli da mantenere o quanto farei io con tutti quei soldi buttati. Uno stato che incentiva queste cose invece di incentivare il lavoro e il risparmio, solo per far cassa mi delude profondamente. Tanto vale incentivare di nuovo il fumo, legalizzare la droga, basta far cassa... Che differenza fa? Pensate che un drogato o un fumatore incallito sia peggio di un giocatore? Secondo me uno Stato serio deve seguire un'impronta morale importante sulle leggi che fa, cercandi di tutelare il più possibile i cittadini senza limitare la libertà di nessuno.. Chi vuol giocare giochi, ma senza la benedizione o addirittura in questi casi gli incentivi dello stato, provate a contare quanti fra lotterie e giochi legali e incentivati ci sono in italia, c'è da prendere paura, forse nemmeno a LAS VEGAS ce ne sono tanti... Ciao a tutti Enrico

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

IL CASO

Albero travolge un taxi e due auto in centro a Roma: un ferito Foto

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro