22°

Parma

"Il boato ci ha fatto tremare. E in cielo è salita un'enorme nuvola di fumo"

"Il boato ci ha fatto tremare. E in cielo è salita un'enorme nuvola di fumo"
Ricevi gratis le news
0

Laura Ugolotti

Il palazzo ha tremato e il boato è entrato dalle finestre, ma non pensavo si trattasse di una tragedia simile. Sono corsa sulla terrazza del tetto del mio palazzo: ho visto l’enorme nube di fumo e polvere, allora ho capito la gravità della situazione». Alice Labadini, 30 anni, parmigiana, vive ad Oslo dal 2008, dove sta facendo un dottorato in Architettura del paesaggio alla Oslo School of Architecture - Aho. La sua casa è a mezzo chilometro dalla Akergataa, la strada in cui l'altro ieri, alle 15,26, una bomba è esplosa causando sette morti, decine di feriti, e colpendo al cuore le sedi delle principali istituzioni norvegesi e di alcuni gruppi editoriali. Alice sta bene e ha accettato di raccontare alla «Gazzetta» le ore concitate e terribili del venerdì della morte a Oslo, venerdì 22 luglio. «Non abbiamo pensato subito a un attentato - spiega la professionista -. Nel mezzo del periodo di ferie, il venerdì pomeriggio, dopo l’orario di lavoro: sembrava un momento troppo “gentile” perché si potesse credere a un'ipotesi del genere». Alice racconta che nella zona erano in corso dei lavori. «Ho pensato che potessero aver causato una fuga di gas, uno scoppio, ma il cantiere è sotterraneo, mentre erano i piani alti degli edifici ad essere distrutti dall'esplosione. Poi le prime immagini: troppi i palazzi coinvolti, non poteva essere stato l’impianto di un solo edificio». «La certezza che si fosse trattato di un attentato è arrivata nemmeno un paio d'ore dopo, attorno alle 17 - continua la giovane parmigiana -, quando la polizia lo ha confermato nella prima conferenza stampa». Il primo pensiero è stato tranquillizzare i parenti e contattare gli amici per accertarsi che stessero bene. «Ho chiamato mamma e papà, quando ancora il caos non si era scatenato, appena dopo l’esplosione. La linea non è mai saltata, anche se abbiamo cercato tutti di utilizzare i cellulari il meno possibile: solo sms». Anche nella capitale norvegese la situazione è rimasta sotto controllo: «La Polizia si è occupata di ogni cosa e tutti hanno fatto riferimento ad essa, anche i media. Nessuna sparata, ma contatto costante con le autorità per gli aggiornamenti, quindi il panico è stato molto limitato». E d’altra parte, spiega Alice, «la minaccia che qualcosa potesse succedere, a Oslo, c’era da tempo. Sapevamo che la Norvegia è molto esposta su fronti di guerra internazionali, c'era una grossa inchiesta sul terrorismo di matrice islamica in corso. Nulla che spaventasse davvero, solo la consapevolezza che nonostante la tranquillità che regna qui in Norvegia, non siamo fuori dal mondo». E comunque, confessa Alice, «alla fine quello che è veramente stato era lontanissimo da ogni immaginazione. La brutalità è stata mostruosa». Ieri Oslo si è svegliata ferita, colpita dall’accaduto, ma con una grande voglia di guardare avanti. «Ci sono bandiere a mezz’asta in tutta la città - racconta la giovane parmigiana -. Si respira solidarietà nazionale e, insieme, tanta voglia di ricominciare. Questa mattina (ieri per chi legge, ndr.), nella chiesa cattolica vicino a casa mia si celebrava un matrimonio. Ecco, credo che il desiderio di tutti sia che ogni cosa torni presto alla normalità, come anche il primo ministro ci ha incoraggiato a fare: “Il terrorismo non si combatte con la paura”, ha detto, ed è vero». La città ieri, racconta Alice, era tranquilla. «Bar, musei e negozi sono quasi tutti chiusi. In giro ci sono più turisti che norvegesi; un po’ perché è periodo di vacanze e un po’ perché i norvegesi che sono rimasti preferiscono raccogliersi, stare per conto proprio». «Se tornerò in Italia? Ad agosto, una settimana come era già programmato per le vacanze. Per ora resto qui».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro