11°

17°

Parma

Tanzi, dopo l'ospedale di nuovo chiuso in cella

Tanzi, dopo l'ospedale di nuovo chiuso in cella
Ricevi gratis le news
16

Georgia Azzali

Dall'ospedale di nuovo in carcere. Dopo oltre tre settimane di ricovero nel reparto detenuti del Maggiore, Calisto Tanzi è tornato in via Burla. Nulla trapela sullo stato di salute dell'ex patron di Parmalat, arrestato il 5 maggio scorso, dopo essere stato condannato in via definitiva a 8 anni e 1 mese per aggiotaggio, ostacolo alla vigilanza e falso dei revisori. «Non possiamo parlare delle sue condizioni per tutelare la sua privacy, così come ci è richiesto dalla famiglia», sottolineano i difensori, Giampiero Biancolella e Fabio Belloni. Prosegue, però, la battaglia legale per far sì che l'ex imperatore del latte possa scontare la pena - 4 anni e 4 mesi in totale, considerando 3 anni di indulto e i mesi trascorsi in custodia cautelare tra il 2003 e il 2004 - tra le mura di casa. Nelle scorse settimane i difensori avevano presentato ricorso in Cassazione contro la decisione del Tribunale di sorveglianza che il 13 giugno scorso aveva detto no alla scarcerazione dell'ex numero uno di Parmalat. «Abbiamo messo in evidenza alcuni aspetti giuridici per contrastare le valutazioni del tribunale di sorveglianza. I giudici hanno ritenuto che la legge che concede i domiciliari agli ultrasettantenni possa essere applicata con una certa discrezionalità, cosa che invece noi contestiamo - aveva sottolinea l'avvocato Belloni illustrando il ricorso -. Tuttavia, passeranno alcuni mesi prima che la Corte possa decidere». Ma nel frattempo è probabile che i difensori possano rifarsi avanti con magistrato e tribunale di sorveglianza, facendo leva sulle condizioni di salute di Tanzi che continuerebbero ad essere critiche. Dopo l'arresto, l'ex presidente di Parmalat era stato rinchiuso in una cella singola della cosiddetta sezione «minorati fisici» del carcere di via Burla, ma sperava di poter tornare nella villa di Vigatto nel giro di qualche giorno. Pensava di poter contare, come Cesare Previti nel 2006, sulla legge ex Cirielli. La norma che prevede i domiciliari per gli over 70, a meno che non si siano macchiati di reati particolarmente gravi, come mafia, terrorismo o violenza sessuale, oppure siano «delinquenti abituali o pericolosi». Invece, ha dovuto incassare due «bocciature» consecutive: il 12 maggio, il magistrato di sorveglianza di Reggio Emilia - lo stesso che nel 2009 rispedì la figlia di Tanzi, Francesca, in carcere, dopo averle revocato l'affidamento in prova ai servizi sociali per quei quadri di famiglia che avrebbe cercato di vendere sottraendoli così ai creditori - ha di fatto dichiarato la propria incompetenza trasferendo la questione al tribunale di sorveglianza. Che il 13 giugno ha però respinto la richiesta di domiciliari. E ormai da tre mesi l'ex tycoon, che secondo molti avrebbe dovuto fare solo un breve «passaggio» in carcere per poi tornarsene a casa, è chiuso in cella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GENOVEFFA

    29 Luglio @ 13.27

    Non capisco quelli che difendono Tanzi - a meno che non siano i suoi familiari - , se la giustizia non ha ancora fatto chiarezza sulle altre parti coinvolte nel crac, non mi sembra una buona ragione per lasciare fuori Tanzi dalle patrie galere. In Italia questa mentalità del " o tutti o nessuno" è dura morire, vale ovviamente anche per tutti i politici che ogni giorno vengono inquisiti, io dico meglio uno dentro che tutti fuori . Ah dimenticavo spero che la Direzione del carcere provveda a dargli un letto con le sponde....prevenire è meglio che un'altro ricovero in ospedale. Buone ferie Calisto!

    Rispondi

  • stefano

    29 Luglio @ 10.51

    @parmigiana. Sei proprio di una innocenza disarmante, forse mio nipote che ha sette anni capisce meglio di te come gira il mondo.Secondo te Tanzi ha rubato dei soldi? Secondo te Tanzi ha i soldi dei risparmiatori? Se pensi di si ti metto al livello di un bambino dell'asilo. Se pensi invece che quei soldi sono nelle tasche di politici, revisori, banchieri.... allora sei sulla giusta strada. Onore e gloria al Calisto e alla Titti, gli unici veri grandi imprenditori di Parma.

    Rispondi

  • parmigiana

    29 Luglio @ 09.22

    Auguro..... a tutti queli che sono cosi buoni nei suoi confronti,di avere una pensione di 600 euro al mese e nessun risparmio in banca.....per permettere a lui di farsi la vecchiaia nella sua bella villa........e sperare che sia cosi' magnanimo da aiutarvi......io gli auguro di marcire con tutta la sua famiglia in carcere

    Rispondi

  • CLAUDIO

    29 Luglio @ 00.21

    DOVEVANO FARGLI COMPAGNIA I BANCHIERI E I TRUFFATORI COME LUI, NON CAPISCO PERCHE' DEBBA PAERE SOLO LUI CHE MONDO IPOCRITA E FALSO I VERI RESPONSABILI NON PAGANO MAI CLAUDIO LIBERO OPINIONISTA

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    28 Luglio @ 23.54

    Sta meglio lui dentro, che tanta povera gente innocente fuori!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

1commento

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Il regista James Toback

Dopo Weinstein

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Notiziepiùlette

Ultime notizie

accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

Autovelox mobile

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

23commenti

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto a un passo dall'obiettivo quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive