Parma

I Comitati si uniscono: presenteranno le loro richieste il 4 agosto

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

In una città bene amministrata i comitati cittadini non avrebbero ragione di esistere. A Parma di Comitati, invece, ne esistono parecchi, sorti spontaneamente laddove si è creato un forte contrasto tra la popolazione e chi istituzionalmente la dovrebbe rappresentare:
NIENTEVORAGINI, sorto nell’estate 2010 per dire no ai parcheggi interrati Trevi che avrebbero causato danni irreparabili in diverse zone del centro storico;
IL MURO, nato nel 2010 per la difesa del territorio e la condivisione dei progetti di riqualificazione dell’Oltretorrente e della città nel rispetto della Cosa Pubblica, della storia, della cultura e della tradizione;
COORDINAMENTO PROVINCIALE ACQUA PUBBLICA, una realtà di rete nata nel 2010 in occasione del referendum sulla gestione del servizio idrico integrato. Ha dato vita alla campagna referendaria e ad una petizione di iniziativa popolare sulla corretta gestione della risorsa idrica già discussa ed approvata in Consiglio Comunale. Oggi pur mantenendo fede all'impegno postreferendario  sulla ripubblicizzazione dell'acqua, sta avviando un laboratorio sui beni comuni e la cittadinanza attiva;
LEGGERE TRA LE RUSPE, nato nella primavera del 2010, è formato da cittadini e utenti che hanno a cuore la situazione e il destino del plesso bibliotecario di vicolo Santa Maria, meglio conosciuto come biblioteca Civica;
COORDINAMENTO ISTRUZIONE BENE COMUNE, coordinamento di genitori, docenti, studenti che cerca di attivare azioni di difesa del diritto all’istruzione, messo in crisi dai provvedimenti legislativi delle “Riforme” Gelmini su scuola ed università, perché l’istruzione non è un costo da tagliare, ma un bene comune prezioso da tutelare.
Oltre ad Associazioni che intervengono per tutelare il bene pubblico dove l’Amministrazione non arriva:
ADA, ASSOCIAZIONE DONNE AMBIENTALISTE, nata nel marzo 1992 dall’'idea di 8 donne con lo scopo di contribuire alla tutela e al rispetto dell’ambiente, all’educazione e alla crescita culturale, attraverso la sensibilizzazione delle istituzioni ed azioni concrete sul territorio;
GLI AMICI DELL’ORTO BOTANICO, nata nel maggio 2009 dall'indignazione per l'abbandono del giardino più bello e trascurato di Parma. L'abbandono è stato fermato e l'Orto rivive di persone e di idee;
LIBERACITTADINANZA, costituita nel 2007 da esponenti dei Girotondi, che si pone come obiettivo principale la difesa della Costituzione e lavora per l'attuazione piena dei suoi principi;
MONUMENTA, nata nel 2004: partecipa unicamente per la tutela del patrimonio storico, artistico, architettonico, nonché agisce secondo le proprie finalità istituzionali.
Da tempo tali Comitati e Associazioni hanno cominciato a incontrarsi per coordinare le proprie azioni a tutela degli interessi comuni. Lo scopo non è quello di arrivare alla costituzione di un unico comitato, né all’elaborazione di un unico programma, ma quello di mantenere uno scambio di esperienze fra i partecipanti, diffondere presso la cittadinanza le notizie e i documenti riguardanti i contestati progetti pubblici, unire le forze per farsi ascoltare dall’Amministrazione nell’interesse di tutti.
Comitati quindi pronti non solo a dire “NO” a qualcosa, ma anche a proporre soluzioni alternative.
Ogni comitato dispone di un piccolo gruppo di volontari che per esperienza lavorativa è in grado di valutare l’operato dell’Amministrazione, fornire ai cittadini esatte informazioni e prendere se necessario provvedimenti per reagire ai soprusi.
I Comitati hanno deciso di presentarsi alla città il prossimo 4 agosto uniti e lo faranno in piazzale Salvo D’Acquisto, simbolo di una delle battaglie cittadine. Sarà l’occasione per portare istanze vecchie e nuove a chi ci amministra e a chi ci amministrerà, e per chiedere che i corrotti siano allontanati dalle amministrazioni pubbliche e che coloro che hanno responsabilità civili siano chiamati a pagare, perché non siano sempre e solo i cittadini a farlo.
Chiunque abbia a cuore la buona amministrazione della cosa pubblica è invitato a partecipare. Perché l’opinione del cittadino valga veramente dentro e fuori le Istituzioni.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS