Parma

Entrano in casa in quattro mentre moglie e marito dormono. Lui si sveglia e dà l'allarme: arrestati

Ricevi gratis le news
26

Avevano già arraffato una borsa e dei giioielli. muovendosi furtivamente per non svegliare moglie e marito, entrambi addormentati rispettivamente nel letto e sul divano, nel loro appartamento al piano rialzato, con le finestre aperte per combattere il caldo.

Ma poi, quel pc sulle ginocchia dell'uomo, ancora acceso mentre il professionista si era addormentato sul divano, li ha ingolositi, ed hanno voluto portarsi via anche quello. Ed è stato il loro errore: l'uomo, nonostante la mano leggera dei ladri, si è svegliato, e in pochi secondi si è reso conto della situazione: quattro estranei si trovavano nel suo appartamento e lo stavano derubando. E si è subito messo ad urlare, per richiamare anche l'attenzione dei vicini.

Tanto è bastato per convincere i quattro che, nonostante la superiorità numerica, era meglio darsi alla fuga prima che scattasse l'allarme. E così hanno fatto: con il bottino fin lì realizzato (pc compreso) sono saliti su una Punto e si sono allontanati. Ma nel frattempo era partito l'allarme ai carabinieri, e una pattuglia si trovava abbastanza vicino al luogo del furto (in strada Baganzola). Così, poco dopo la gazzella dei militari ha intercettato la Punto. I quattro sono stati bloccati e arrestati, con la refurtiva ed anche con una fiocina nel bagagliaio.

Per i due coniugi, petricolo scampato e solo una grande paura. E stanotte, probabilmente, nonostante il perdurare del caldo dormiranno con le finestre chiuse...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mauro

    06 Agosto @ 17.19

    Ele. "la maggior parte della gente sbarcata........" ma chi te lo ha detto? ma dove l'hai. letto? lo so che il paragone e' un po "forte" pero', meno di un secolo fa un signore diceva le stesse cose di altre persone...

    Rispondi

  • Eleonora

    05 Agosto @ 22.27

    E' piuttosto evidente che ormai non possiamo più stare tranquilli. Direi che è anche ora di finirla con "siete razzisti", "io sono circondato da albanesi buoni", e via dicendo... Certo, ci sono persone che vengono dall'estero che sono oneste e lavorano, io fino a poco tempo fa abitavo in p.le Picelli, direi che come quartiere è abbastanza popolato da persone non italiane.. Anch'io conosco gente che lavora (anche perchè ormai di negozi di italiani lì ce n'è ben pochi..) e sono onesti.. Tanto di cappello per loro. Anche i miei nonni sono andati all'estero per lavorare quindi non posso dire niente contro di loro. Ma al contrario è anche vero che la maggior parte della gente che è sbarcata in Italia non è gente onesta.. Ricordiamoci che con le varie guerre che ci sono state sono state aperte le carceri, credete che tutti gli evasi sono rimasti la??? Io non credo. Dove andare se non in Italia dove ti fanno entrare senza problemi anche se non hai documenti (prova tu italiano ad andare in Nuova Zelanda senza documenti e vedi se riesci ad appoggiare un piede sulla terra ferma), dove se commetti reati vai a fare un giro in caserma e poi torni libero, dove tutto sommato la gente non è ricca ma qualche collana d'oro da rubere c'è....?? Se davvero il governo non fa nulla per migliorare la situazione la gente si farà giustizia da sola.. Ma è possibile che uno non si può nemmeno addormentare sul divano.. La gente onesta è rimasta a casa per risistemare la nazione in cui vive... Mi vengono i brividi a pensare al brutto mondo in cui viviamo... Che tristezza....

    Rispondi

  • mauro

    05 Agosto @ 17.22

    Prima di tutto vi devo ringraziare delle vostre riposte, davvero molto gentili a dedicare del tempo. Ne approfitto per precisare che non ho alcun dubbio che molti commenti finiscano nel cestino e non solo perche' lo scrivete. oltretutto io parlo della gazzetta, e non di qualcuno del giornale in particolare. E' vero non conosco nessuno. Mi sono sempre rivolto a "voi della Gazzetta, o " alla Gazzetta"

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    05 Agosto @ 15.02

    Mauro, che tanti commenti volino nel cestino non è una cosa che scrivo: è una cosa che è. Altrimenti non lo scriverei. Se non mi conosci, quindi, evita questo tipo di allusioni - Il problema (che non è "della Gazzetta", ma semmai di tutta la collettività) è che a Parma esiste anche un tipo di pensiero un po' meno "ortodosso", ma comunque diffuso (poco?, tanto? Ovviamente non ho dati scientifici, anche se penso - e temo - che siano un po' più di 10-15 lettori). C'è quindi un rischio, che viene ben evidenziato dal post di SMF delle 11,55 (politicamente correttissimo). Per rifletterci, ed eventualmente per superarlo, bisogna conoscerlo: e quindi (l'ho già scritto mille volte, ma ammetto che qualcosa possa sfuggire anche ai lettori...) ogni tanto vengono pubblicati anche commenti sul filo, e qualche volta un passo oltre - non di più - per dare alla nostra "fotografia" un pizzico in più di realismo. Cje ovviamente non significa condividere. Ma pubblicare solo i Mauro, e accontentarsi di pensare che gli altri siano solo dei "barbari" da guardare dall'alto al basso, sarebbe il primo passo per essere certi di NON risolvere il problema. E non sarebbe nemmeno un buon modo di fare il nostro mestiere, che non consiste nel pubblicare solo ciò che ci piace. (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

  • mauro

    05 Agosto @ 13.06

    condivido al 100% il commento di sasa' ma gli faccio notare che alla fin fine sono sempre quelle dieci quindici persone (nick) che postano qusti commenti barbari e razzisti, e.. provinicialoidi forse, possono essere indicativi di un clima, forse, non lo so comunqe restano sempre commenti disgustosi e che , per d i piu denotano un' ignoranza spaventosa. e non dovrei definirli barbari perche' si potrebbero offendere i barbari. Piuttosto il problema comincia a riguardare la gazzetta "scrive il moro ore 8.34 "basta!!! basta!!!! basta!!!!! Mettiamoli al muro tutta sta gente!!! Altro che due ore in galera a bere, mangiare e lavarsi poi fuori ancora a far danni!!!! Al limite se proprio non li vogliamo far fuori, tagliamogli le mani!!!" e matteo ore 8.50 "loro sono animali, chi li sostiene e difende a spada tratta degli ignoranti. Su questo non c'è dubbio." cosi' per esempio; e la gazzetta pubblica, (ammetto che qualcosa possa sfuggire ai moderatori) nonostante la sua netiquette che vieta, vieterebbe. la pubblicazione di commenti violenti, razzisti, contenenti insulti, ecc. c'e' qualcosa che non torna, malgrado continuino a ripeterci che di commenti nel cestino ne volano tanti .

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

MILANO

Fischi e insulti per Donnarumma a San Siro

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS