12°

22°

Parma

Scuola europea, il Tar non decide

Ricevi gratis le news
7

Doccia fredda per gli insegnanti della scuola per l’Europa che avevano sfidato il Ministero. Il Tar del Lazio, al quale avevano fatto appello per non essere esclusi dal concorso per nuovi docenti, ha scaricato il problema sulle spalle del Tar dell’Emilia-Romagna, sezione staccata di Parma. Tutto da rifare, quindi, per circa 50 maestri e professori che hanno fatto ricorso per non lasciare la scuola in cui hanno lavorato fino a giugno. «Valuteremo tutte le azioni possibili, non ci arrendiamo - dicono gli insegnanti - chiediamo rispetto: abbiamo fondato la scuola per l’Europa, l’abbiamo fatta crescere». Il Tar del Lazio ha sollevato un conflitto di competenza: gli eventuali danni prodotti dal Ministero sono a livello locale, la battaglia legale va spostata. I ricorsi sono due: il primo è per fermare il concorso dei docenti di lingua straniera, che si svolge a Parma, il secondo è per sospendere il concorso degli insegnanti della sezione italiana, che si tiene a Roma. Due commissioni sono al lavoro. Tre giorni fa sono stati pubblicati i nomi dei 15 insegnanti ammessi alle prime prove per la sezione italiana. E sono anche stati resi noti i nomi degli insegnanti di lingua straniera ammessi alla prova scritta. Quasi la metà dei docenti che lavoravano nella scuola per l’Europa negli anni scorsi ha passato la prima «scrematura». Ma la selezione continuerà in via Saffi dal 18 agosto. Le domande erano 390, i candidati esclusi 264, per la maggior parte perché non erano in possesso di titoli abilitativi o del livello C1 di conoscenza della lingua.e.g.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Armella

    08 Agosto @ 21.30

    Non scordiamoci che questi professori hanno ricevuto uno stipendio folle per tutti questi anni. Un insegnante di secondaria percepiva 117 mila euro all'anno. E si lamentano!

    Rispondi

  • Geronimo

    08 Agosto @ 17.12

    Volevo precisare una cosa, principalmente ad Alex.... forse la mia IRONIA non è passata! SONO TOTALMENTE D'ACCORDO CON IL BANDO DI CONCORSO, ma attenzione, non ad affidare un insegnamento ad un docente rispetto ad un altro perchè uno è inglese e l'altro italiano, no!! Sono fiducioso su come si sta operando, a darlo al docente più meritevole, che dimostrerà la propria competenza attraverso un colloquio e/o test! ed è inutile che i vecchi docenti si lamentano, dicono che loro sono stati il trampolino di lancio, etc. etc. E' L'ITALIA, SVEGLIA! quande aziende sono diventate GRANDI grazie ai precari, a cui dopo un po' è stata sbattuta la porta in faccia??

    Rispondi

  • laura

    08 Agosto @ 12.11

    Vorrei ricordare che il ruolo non è immediato è necessario un percorso lungo per averlo e ci sono insegnanti che pur qualificati, non lo hanno se non a fine carriera. Non credo sia favorito nessuno perchè la scuola è stata fondata da questi insegnanti che hanno vissuto tutte le sue dinamiche, lavorando ore e ore, senza stancarsi mai.

    Rispondi

  • Federica

    08 Agosto @ 10.54

    caro alex,questa è la scuola italiana!!e poi si lamentano perchè in Italia non si sa parlare l'inglese!!già è difficile insegnare la propria lingua madre,pensa tu una seconda lingua!!in Germania non vedrai mai ad esempio un tedesco insegnare l'inglese,gli insegnanti sono tutti madrelingua e fanno lezioni interamente in inglese(anche di geografia,storia,etcc).Infatti tutti sanno parlare bene l'inglese lì puoi accorgertene andando semplicemente in aereoporto...

    Rispondi

  • bibi

    08 Agosto @ 07.59

    se avessero attinto alle graduatorie del ministero degli esteri per l'insegnamento nelle scuole europee, tutto questo casino non sarebbe successo. Hanno voluto fare un concorso ad hoc, che favorisce parecchio chi ha già insegnato lì, e adesso ricorsi a gogò, con spese a carico dei contribuenti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

gazzareporter

Via Cavour: sul marciapiede compare Giuseppe Verdi

Foto di Alberto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro