Parma

Lettera al direttore - Parma? Poco accessibile

Lettera al direttore - Parma? Poco accessibile
Ricevi gratis le news
2

Caro direttore,

mi rivolgo alla sua cortesia in quanto, anche recentemente, il suo giornale ha dimostrato una particolare e competente attenzione ai problemi di accessibilità della stazione ferroviaria che, se non fosse per i suoi periodici richiami, sarebbe messa nel dimenticatoio.  E’ una storia infinita ed umiliante per i protagonisti: prima di tutto, per quei cittadini con difficoltà personali (non solo quelli in carrozzina, ma anche le persone anziane, le donne con passeggini o bambini piccoli da portare in braccio, persone cariche di bagagli pesanti, ecc…, insomma, qualche centinaio di persone al giorno, non bazzecole).
Ma dovrebbero sentirsi umiliati anche gli amministratori della nostra città che dopo anni, non solo non hanno provveduto alla soluzione del problema ma non ne hanno nemmeno garantito la sua soluzione per il futuro. Se dipende da Stu Stazione, il responsabile si deve dimettere. Se l’assessore Bernini, che aveva promesso soldi del Comune per risolvere in tre mesi il problema, non lo ha fatto, dovrebbe trarne le conclusioni… Oggi le sue affermazioni denunciano il suo qualunquismo e solo la voglia di cavalcare l’indignazione, vera , dei cittadini. Mettendo a disposizione i 90.000 euro che servivano sapeva o no di fare una boutade? Come mai Monteverdi (Stu), dice di non saperne nulla e, addirittura, che gli ascensori non sarebbero previsti nel progetto?  Come Associazione libera barriere architettoniche (Alba) avevamo denunciato l’indecenza della Temporary station alla sua inaugurazione: che oggi si sia ancora nelle stesse condizioni, è una vergogna, non per una città europea, ma per una città normale.
 
E il problema non è solo la stazione, e non sono solo il mal funzionamento degli autobus che dovrebbero essere accessibili. Basta fare un giro nelle vie principali della città: via Garibaldi, via Cavour, via Repubblica per rendersi conto di quanto la nostra città è accessibile ad una persona con disabilità. Certo, Parma è più vivibile di tante altre, una città di pianura però non dovrebbe porre ostacoli laddove nemmeno la natura li ha posti. L’assessore Bernini continua a dichiarare che Parma è città accessibile… forse nelle intenzioni, ma nella realtà molti non hanno la possibilità di entrare agevolmente in molti luoghi e di fruire degli spazi e attrezzature in condizione di sicurezza  e uguale dignità per tutti.  Una precedente amministrazione con la dottoressa Podestà aveva promosso un importante lavoro sulla accessibilità; erano stati prodotti volumi, con analisi dei problemi e delle ipotesi di soluzione per molti problemi della nostra città; furono fatti corsi ai quali parteciparono molti tecnici comunali, con un costo a carico della collettività non indifferente. Che uso ne ha fatto, assessore Bernini, la sua amministrazione non è dato sapere. Sappiamo solo che ha preferito rincorrere la ribalta con la pubblicazione del Libro bianco che è servito solo a lei per mettersi in mostra, e a niente altro. Parlare di tutto questo, ora, può servire a poco, ma credo di dare un servizio alla città che deve conoscere chi ci amministra per poter meglio scegliere per il futuro.
 
Al signor sindaco un grazie particolare per non aver mai colto durante il suo mandato alcuna richiesta di incontro con Alba per illustrarle la vera situazione della città e gli interventi che dovevano essere fatti. Ora, leggo sulla Gazzetta che per risolvere i problemi finanziari degli asili saranno utili i soldi risparmiati dal licenziamento di Frateschi? Ma se così fosse, quanti soldi sono stati buttati in questi anni per quello stipendio e per altri ancora? O saranno piuttosto i soldi risparmiati nei servizi sociali, e quali, a saldare il conto? Per finire, assessore Bernini, non parli più di inclusione perché troppo poco è cambiato e, ormai, siamo alla conclusione. 
Bruna Bucci Guerra

Archivio Gazzettadiparma.it
(31 luglio 2011) Stazione "vietata" ai disabili e agli anziani

(9 aprile 2010) BARRIERE ARCHITETTONICHE: la "lotta" prosegue, ma restano i disagi - Gazzettadiparma.it torna sull'argomento con interviste e una prova sul campo

(aprile 2010) - Interviste e prova sul campo: "I due lati delle barriere"

(17 luglio 2009) IN SEDIA A ROTELLE IN CENTRO: Battistero e Steccata off-limits. Lo shopping? Dipende dai gradini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Antonio

    12 Agosto @ 22.08

    C'è chi blatera sulle barriere architettoniche. La tua lettera, Bruna, è una precisa analisi di situazioni reali che purtroppo si protraggono, a totale disagio di tante persone con difficoltà e a perpetua vetrina dei pochi che gestiscono il potere dei soldi e della politica.

    Rispondi

  • mauro

    12 Agosto @ 20.59

    eh magari al posto di certe demenziali rotatorie

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS