Parma

Fecci, scontro con i vigili

Fecci, scontro con i vigili
Ricevi gratis le news
13

Doveva essere la presentazione al corpo della polizia municipale del nuovo direttore del settore sicurezza Michele Pinzuti (segretario generale del Comune), che di fatto ha preso temporaneamente il posto di Giovanni Maria Jacobazzi, dimessosi dall'incarico dopo il suo arresto nell'ambito dell'inchiesta «Green money». Ma quell'incontro al comando di via Del Taglio fra l'assessore alla Sicurezza Fabio Fecci e i vigili urbani - che in realtà risale a circa tre settimane fa - ha ben presto assunto toni decisamente accesi, a tratti anche molto aspri, a quanto pare con qualche parola sopra le righe.

A dare fuoco alle polveri sarebbe stato dapprincipio un commissario, che avrebbe posto in maniera decisa una serie di questioni di ordine organizzativo relative a esigenze di servizio interne al corpo della polizia municipale. Un agente avrebbe poi evidenziato il malcontento degli agenti per problemi connessi alle retribuzioni, anche a seguito del ritocco di alcune indennità. Ma a scatenare lo scontro verbale con l'assessore sarebbe stato l'intervento di una vigilessa (cui avrebbe dato il proprio appoggio anche un altro agente), che avrebbe contestato a Fecci di essersi presentato davanti al corpo della polizia municipale solo in quell'occasione, a distanza di oltre un mese dall'arresto di Jacobazzi. Ne sarebbe scaturito a quel punto un acceso botta e risposta tra l'assessore e l'agente, dai toni a tratti infuocati.
È lo stesso Fecci a confermare che vi e stato effettivamente quello che definisce «un confronto deciso, dettato anche dalla situazione venutasi a creare». Dopodiché, però, mette in chiaro che «non vi sono state né violenza verbale né offese», per poi precisare: «A proposito dei presunti cori nei confronti del Comune, rasentiamo la narrativa fantastica».
 

(...) L'assessore attribuisce poi la polemica che lo vede coinvolto (la seconda, dopo quella «inutile e strumentale sul nome di un parco cittadino») a un «evidente attacco politico» nei suoi confronti, un attacco che definisce «strumentale alla compagna elettorale in corso da parte della sinistra, che ora utilizza questa fantasiosa ricostruzione per attaccarmi nuovamente».

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • claudio

    20 Agosto @ 08.28

    Situazione paradossale. Ma questi signori ed i loro sindacalisti lo sanno che prima bisogna lavorare ? Lo sanno che il paese è in crisi economica e sono in pericolo posti di lavoro? Invece di cianciare sui massimi sistemi, perchè non svolgono il loro lavoro per il quale il 27 del mese sono pagati? basta con i corporativismi in considerazione che il requisito per raggiungere l'agognato posto fisso è stata quasi sempre la militanza politica o sindacale, ce lo siamo dimenicati ?, pensino a lavorare, non inventandosi diritti e fare il loro dovere nel rispetto dei contribuenti.

    Rispondi

  • gio

    20 Agosto @ 08.12

    anarca i vigili che tu difendi con tanto ardore, quelli seri in rapporto 1 a 100. io vedo che a torrile viene messo giu autovelox con l'auto nascosta ben ben dalle siepi e il cartello del controolo 5 metri prima. Se poi sei fortunato in auto ci trovi il vigile, se non e altrove. E qui chiedo a voi. E legittimo x un privato cittadino, fermarsi, filmare o fotografare l'assenza del vigile e poi denunciarlo?

    Rispondi

  • japsos

    19 Agosto @ 21.56

    a casa ladri.. non ne possiamo piu

    Rispondi

  • franco

    19 Agosto @ 20.02

    @ Segreteria territoriale SULPM: NON MI MPARE CHE SIATE INTERVENUTI GRAN'CHE' IL GIORNO DELL'ARRESTO DI JACOBAZZI, E CMQ COME HO GIA' SCRITTO.....SE QUEL GIORNO NON E' SUCCESSO NULLA, IL VS. INTERVENTO E' QUANTOMENO INUTILE!!!! SUI VIGILI, DI GENERAZIONE IN GENERAZIONE SE NE SON DETTE DI COTTE E DI CRUDE, E LORO (QUELLI CHE ONORANO LA DIVISA) HANNO CONTINUATO DI GENERAZIONE IN GENERAZIONE A FARE IL PROPRIO DOVERE, ALTRI HANNO DEVIATO DALLA RETTA VIA! QUINDI FUORI DALLA DIVIS QUELLI DEVIATI E LASCIATE LAVORARE QUELLI CHE VOGLIONO E SANNO FARE IL PROPRIO MESTIERE!!!

    Rispondi

  • Sempreccitato

    19 Agosto @ 19.54

    Invece di menar casino sarebbe meglio che Fecci se lo tenessero stretto sti multatori, se hanno da dire perche' non si e' fatto vedere ultimamente dovrebbero pensare che magari non aveva niente di positivo da spartire con quell' onestissimo del loro ex capo e come si e' visto magari pure con loro. Ci vorrebbe qualcuno che sti pitt/bull dalla multa perpetua li facesse girare in macchina piu' spesso senza telelaser, magari giusto per fare solo della prevenzione. O la prevenzione rende poco? Rende poco a loro ma i contribuenti sarebbero piu' contenti, per i vigili che non lo sanno i contribuenti sono i fortunatissimi parmigiani che gli pagano lo stipendio e hanno la fortuna di fregiarsi dei loro servizi...........

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS