10°

20°

Parma

Festeggeremo Sant'Ilario domenica 15 gennaio?

Festeggeremo Sant'Ilario domenica 15 gennaio?
Ricevi gratis le news
28

La polemica è tutta incentrata su 25 aprile (festa della Liberazione) e 1° maggio (Festa del Lavoro). Ma tra le conseguenze della manovra finanziaria straordinaria, se sarà mantenuta in linea con i primi progetti, ci sarà anche quella dello slittamento delle feste patronali.

Come noto, la Legge finanziaria varata dal Consiglio dei ministri prevede infatti che una serie di ricorrenze vengano fatte slittare alla prima domenica successiva, in modo da ridurre le giornate festive. E nell'elenco è compresa anche la ricorrenza del Santo protettore delle singole città.

Nel caso di Parma, che come noto festeggia Sant'Ilario (giornata che prevede numerosi appuntamenti, con il culmine nella cerimonia del mattino in Municipio dove avviene la consegna di medaglie d'oro e attestati di civica benemerenza a parmigiani "meritevoli"), il 2012 prevede la festa patronale di venerdì (13 gennaio). In questo caso, dunque, se la legge sarà effettivamente in vigore la festa del Patrono dovrebbe slittare di due giorni, a domenica 15.

Intanto, a proposito dello spostamento di feste civili come 25 aprile e 1° maggio, a Reggio è nato un movimento per contrastare questo progetto: sono già partiti un blog, una raccolta di firme a livello nazionale e un sito web.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    20 Agosto @ 18.48

    @ Ippotommaso: provo a spiegarti il significato della frase "...in modo tale che, sulla base della piu' diffusa prassi europea, le stesse cadano il venerdi' precedente ovvero il lunedi' seguente la prima domenica immediatamente successiva ovvero coincidano con tale domenica." Questa norma stabilisce che il governo dovrà spostare le festività in modo da farle cadere O IL VENERDI' PRECEDENTE O IL LUNEDI' SEGUENTE la prima domenica immaediatamente successiva alla festività originariamente programmata. Quando la festività originariamente programmata cade di domenica, verrà anch'essa spostata O IL VENERDI' PRECEDENTE O IL LUNEDI' SEGUENTE la domenica in cui cade la festività. Come vi spiegavo prima NON E' PREVISTO CHE LE FESTIVITA' SIANO SPOSTATE ALLA DOMENICA!!!! Ok?

    Rispondi

  • enrico 49

    20 Agosto @ 07.06

    il s.llario?con tutto il rispetto per il Santo il comune ci risparmi la sceneggiata dei premi.voglio vedere chi verra' premiato.essendo in tema, io avrei un solo nome da proporre:don luciano scaccaglia(dimenticavo:ma moine e soci sono d'accordo?) e il sig sindaco (se' restera' vignali) ci risparmi il solito sermone,tanto sono sempre le solite frasi:aria fritta e rifritta.

    Rispondi

  • Ippotommaso

    20 Agosto @ 01.06

    A proposito di pressapochismo @Francesco (19/08/2011 alle 18:07), il citato comma 24, per la precisione, recita così: "le stesse cadano il venerdì precedente ovvero il lunedì seguente la prima domenica immediatamente successiva ovvero coincidano con tale domenica". Significa che le 3 festività 'laiche' e quella del patrono possono essere spostate od al venerdì od al lunedì od alla domenica. [---] Ho capito però una cosa, leggendo gli economisti che scrivono qui, per quadruplicare la produttività/il PIL/l'economia nazionale bastano 3+1 giorni di lavoro in più. Quest'anno il 25 aprile è caduto in coincidenza col lunedì di 'pasquetta' ed il 1° maggio è caduto di domenica: la produttività per il 2011 è quasi salva! Se solo quel 2 giugno non avesse voluto mettersi lì in mezzo come un giovedì saremmo al primo posto dell'economia mondiale.

    Rispondi

  • sabcarrera

    19 Agosto @ 19.02

    inviato da Francesco "Dunque Sant'Ilario 2012 verra festeggiato "regolarmente" il venerdì 13 gennaio." Tutti gli anni!!

    Rispondi

  • Carlo Cappelli

    19 Agosto @ 18.56

    @punk: guarda che io non sono entrato in merito a colpe o meriti di nessuno, non è questo il problema. Il concetto adesso è quello di fare in modo di rimetterci in carreggiata per dare un futuro ai nostri figli. Sicuramente abbiamo ideologie differenti ed è giusto così. Io voglio solo dire che se non permettiamo alle nostre aziende di essere competitive queste chiudono. Se a Parma dovessimo perdere aziende come Bormioli, Parmalat, JBT, Buongiorno-Vitaminic, Rossi & Catelli (e sono tutte aziende che negli ultimi 3 anni hanno rischiato di lasciare la nostra città per motivi diversi) si formerebbe un buco occupazionale abnorme, senza considerare tutto l'indotto (ed ho nominato solo 5 aziende). E' vero esistono società che vanno bene, ma la grande maggioranza delle aziende oggi è in difficoltà, non possiamo nel 2011 essere legati ancora alle idee sindacaliste degli anni 70/80 (dove avevano un senso). In Italia le festività nazionali sono 11 giorni, considerati i 250 giorni lavorativi annui sono quasi un 5%

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

2commenti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

SERIE A

Napoli Inter 0-0. Andanovic para tutto

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive