Parma

Soccorso alpino: "Pronti a partire per le ricerche di Mattia"

Soccorso alpino: "Pronti a partire per le ricerche di Mattia"
Ricevi gratis le news
0

Chiara Pozzati

Arrivano a scaglioni nella sede della Protezione Civile. Prima i genitori di Mattia Tondelli, poi i rappresentanti del Comune, quindi Francesco Ragone e Matteo Castaldo, gli amici di una vita che si sono precipitati  fin da subito nel parco del Mercantour, alla ricerca del ventisettenne. Tredici giorni d’angoscia e ancora nessuna risposta. Nessuna traccia di Mattia sulle montagne francesi. 
 Ma chi Mattia lo conosce da sempre lancia un nuovo appello: continuate a cercare. E Parma offre il proprio aiuto. A patto che la Francia riapra ufficialmente le indagini sulla scomparsa del giovane innamorato delle cime.
 Il Cnsas provinciale, il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico della nostra città, è pronto ad affiancarsi ai «colleghi» piemontesi. Obiettivo: continuare a battere le piste del versante francese delle Alpi Marittime, dove si sono perse le tracce del giovane parmigiano. Per ora si tratta di poco più di un’ipotesi, ancora al vaglio delle istituzioni, resta il fatto che la macchina burocratica si è già messa in moto. Sono giorni febbrili negli uffici comunali e in quelli della Protezione Civile: mentre là, lungo lo Chemin de l’Energie, le ricerche si affievoliscono, qua si tenta il tutto per tutto.
Certo la Gendarmerie di Saint Etienne mantiene alta l’attenzione e lo testimoniano i quotidiani contatti coi familiari, tornati domenica in Italia, e la conduzione delle ricerche, proseguite a ritmo serrato fino allo scorso venerdì. Le autorità francesi non hanno lesinato nell’impiego di uomini e mezzi che hanno perlustrato centinaia di volte quel maledetto tratto che separa il rifugio di Vens e quello di Rabuons.  Scrutando le mappe, inerpicandosi tra rocce e sentieri, scandagliando laghi gelidi. L’ipotesi dell’avvento di una squadra di Parma sui monti che hanno inghiottito Mattia dev’essere concordata dalla Prefettura parmigiana  e quella di Cuneo, «ma è realizzabile solo nel caso in cui le indagini vengano riaperte ufficialmente dalle autorità francesi».
 A parlare è Roberto Piancastelli, responsabile del Cnsas di Parma. «L’eventuale nostro affiancamento per il proseguimento delle ricerche – precisa cauto – sarebbe un fatto eccezionale. Si tratterebbe infatti di un’operazione straordinaria, mai realizzata fino ad oggi, e  dedicata a un concittadino».
 I volontari della nostra città (circa una decina) lascerebbero il timone ai colleghi piemontesi: «loro conoscono la zona e sarebbero in grado di guidarci tra sentieri più o meno impervi». Intanto nei prossimi giorni è previsto un nuovo incontro, questa volta in Prefettura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

Arresto cardiaco durante l’ora di ginnastica: 15enne salvato al Maggiore

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

1commento

ferrovia

Enza esondato: chiuse le linee Parma-Brescia e Parma-Suzzara

1commento

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole