Parma

Un chilo di hashish ai giardinetti: arrestato

Ricevi gratis le news
17

Era ai giardinetti di via Mordacci per distribuire i pani. Dieci pani di hashish, per un totale di un chilo di droga.

Ma quando ha capito che la sua borsina di plastica era stata notata, oltre che da possibili clienti, anche dagli agenti dell'Antidroga della Squadra Mobile, l'uomo ha provato ad andarsene, ikn direzione di via Emilia ovest. Una fuga che però è durata pochissimo: lo spacciatore è stato bloccato e arrestato.

Così, per il 47enne senegalese Mbofji Papa Ibrahima,  il viaggio da Torino (dove risiede) a Parma si è trasformato in un tragitto di sola andata, con deviazione e fermata in via Burla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    24 Agosto @ 11.24

    Maurizio : tutti i media hanno riportato dei dati per esempio di chi è in carcere in Italia per violenza. Su una popolazione di 50MLN di Italiani e di "circa" 6MLN di extracomunitari abbiamo il 30 % di extracomunitari in carcere per VIOLENZA. Chiunque capisce che hanno una percentuale violenta in più.Teniamo in considrerazione che alcuni extracomunitari arestati erano qui da pochi mesi. Arrivati da Lampedusa e aiutati dalle organizzazioni umanitarie.

    Rispondi

  • Gio

    24 Agosto @ 11.17

    MaURIZIO : GLI EXTRACOMUNITARI SONO UNA MINORANZA della popolazione Italiana e Parmigiana. Ma....sono una MAGGIORANZA a delinqure sul totale dei reati. Rispetto gli extracomunitari onesti come rispetto gli Italiani Onesti. I disonesti non li sopporto Italiani o stranieri. Purtroppo far arrivare qui gentr di tutti i tipi compresi quelli usciti o liberati di galera (vedi LIbia Tunisi ecc.)al loro paese mal si associano alla dignità di quelli che desiderano trovare qui un mondo migliore. Noi non possiamo avere la presunzione DI POTER SALVARE IL MONDO E DI ESSERE MIGLIORI. PENSO che si dovrebbe togliere le loro dittature dei loro consanguinei. Vediamo ora cosa accade in Libia.

    Rispondi

  • Matteo

    24 Agosto @ 08.39

    Non so, la via della legalizzazione non mi convince. Prima di tutto perchè a prezzi molto inferiori sarebbe disponibile droga per tutti, più facilmente e senza vincoli (cosa facciamo, la vietiamo ai minori di 18 anni??? - sai quanti tornerebbero dal pusher), e poi perchè vorrebbe dire dare un calcio nel sedere a tutti coloro che si battono da sempre contro il fenomeno stupefacente, gente che ha perso amici o famigliari o che è finita in disgrazia. Piuttosto andrebbe fatta una legge VIOLENTA che punisca seriamente spacciatori e consumatori (del tipo tu, pusher ti becchi 30 anni di galera e tu consumatore te ne fai 5, senza appello e Cassazione)(seeeee....magari....)

    Rispondi

  • Geronimo

    23 Agosto @ 21.37

    No non va bene perchè sono dati falsati, il dato esatto sono circa l'11% di stranieri e presenza del 12% di stranieri nelle carceri, cosa ben diversa dai tuoi dati falsi

    Rispondi

  • riccardo

    23 Agosto @ 18.46

    L'unica strada è legalizzare tutte le sostanze considerate "droghe" e venderle in farmacia. Fine dei giochi, basta soldi facili per pusher, organizzazioni criminali, mafia, etc...Lo stato potrebbe guadagnarci e parecchio.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS