-2°

Parma

Ciclista picchiato da due pedoni

Ciclista picchiato da due pedoni
Ricevi gratis le news
1

In caso di litigi tra chi viaggia  sulla strada spesso  si fa riferimento a «futili motivi di viabilità». Ma di solito ad infiammare gli animi sono  rischiose mancate precedenze,  carrozzerie ammaccate, frenate da cardiopalma. Qui no: che la precedenza proprio  non c'entra e l'unico mezzo  coinvolto è una bicicletta. Anche se qualcosa di ammaccato c'è stato anche questa volta. Ed è la faccia del ciclista. Via Trento, serata di lunedi. E ' proprio qui che un ivoriano stava tranquillamente pedalando in sella alla sua bici. In quel punto, tra l'altro, il marciapiede ospita anche la pista ciclabile e l'immigrato, forte di questo, ha fatto andare il campanello chiedendo strada a due persone che, a piedi, gli ingombravano la traiettoria. In condizioni normali i due si sarebbero scansati e l'uomo pestando sui pedali avrebbe proseguito. Ma, chissà come mai, qualcuno aveva deciso che quella non sarebbe stata una sera normale. I pedoni infatti, non hanno nemmeno accennato a spostarsi e l'ivoriano dopo avere scampanellato fino allo sfinimento ha potuto solo a fatica superare i due appiedati. Ancora una volta  avrebbe potuto finire con un una frase sgarbata pronunciata a mezza bocca dal ciclista. E invece no: che a urlare ed inveire hanno iniziato i due pedoni. Che prima hanno riempito l'ivoriano di parolacce e minacce. E poi hanno cominciato a menare. A quel punto, è ovvio, il marciapiede non era più un luogo di passaggio: ma un ring.
I due energumeni hanno infatti strapazzato l'immigrato colpevole di averli offesi suonando il campanello. Poi, non paghi gli hanno messo le mani addosso. E per concludere, si fa per dire, in bellezza, hanno anche cercato di strappargli il portafoglio.
Ma per quanto malconcio e spaventato la vittima si è giocato le sue carte. E dopo una bella fuga e con il poco fiato che aveva in gola ha chiamato la centrale del 112 che ha inviato sul posto una pattuglia del radiomobile.
«Erano in due, li ho visti bene, ve li posso descrivere», ha spiegato lo straniero fornendo un dettagliato identikit con il quale la pattuglia ha iniziato a perlustrare la zona.  E nelle strade spopolate per l'afa c'è voluto poco a pizzicare uno dei due picchiatori. L'uomo è stato infatti fermato una mezz'ora dopo l'aggressione e messo a confronto con il malcapitato ciclista.
«E' lui, lo riconosco», non ha esitato l'uomo che nel frattempo era andato all'ospedale per farsi medicare. E i sanitari per lui hanno stilato una prognosi di una settimana per le contusioni riportate. Intanto il fermato è stato portato in caserma dove è stato identificato in C.I., un tunisino 32enne, nullafacente residente in città. Per lui è quindi scattata una denuncia in stato di libertà per tentata rapina aggravata e lesioni in concorso. Ora i militari del del Nucleo operativo e Radiomobile della compagnia di Parma sono sulle tracce del complice che per il momento è riuscito a svanire. Quindi chi viaggi in bici sulla ciclabile è avvisato: attenzione col campanello. lu.pe

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    25 Agosto @ 11.16

    Che tolleranza ! Senegal 4 Tunisia 0. Mi piacerebbe sapere se questi Tunisini nel loro paese erano in carcere o cosa. Inoltre se arrivati qui con la scusa della guerra in Libia. Quelli che si spostavano a Lampedusa perchè in Tunisia arrivavano i profughi di guerra. Possibile che devono arrivare quasi sempre degli scarti ? Gente che per futili motivi e a torto è disposta a tutto ? Aiuto gente speriamo di farcela Italiani e stranieri o nuovi Italiani. Che pazienza.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

7commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa