22°

Parma

Metrò: "Un vano tentativo di recuperare il consenso popolare"

Metrò: "Un vano tentativo di recuperare il consenso popolare"
Ricevi gratis le news
3

 A margine  del sopralluogo al cantiere della nuova stazione il sindaco Vignali ha rilasciato alcune dichiarazioni su metrò e termovalorizzatore.

«Non c’è un Vignali paladino diciamo dei cittadini nei confronti degli industriali, c’è un Vignali che ha preso delle decisioni se vogliamo scomode ad alcuni industriali, mi riferisco soprattutto alla metropolitana che come sappiamo ha creato una frattura nei confronti di una impresa molto grossa della città e di una impresa che è legata anche alle cooperative di Reggio Emilia ed era evidentemente quello il progetto metropolitano, il progetto più grosso della città di Parma. Il secondo aspetto è lo stop che il Comune di Parma ha dato al forno inceneritore, al termovalorizzatore, ma abbiamo dovuto farlo perché abbiamo ricevuto un esposto che metteva in luce il fatto che mancava il permesso di costruire». 
Alle parole del sindaco ha fatto seguito una dura replica  dell'Impresa Pizzarotti, che dice:  «Per quanto ci riguarda, chiediamo noi al sindaco Vignali se un’azienda come la nostra, presente in Italia e all’estero con importanti interventi, possa provare “fastidio” per la mancata realizzazione di un’opera pur interessante come quella in oggetto». 
«È vero semmai - prosegue la nota dell'impresa - che proviamo un grande rammarico come azienda nata e radicatasi su questo territorio per non aver potuto realizzare un’opera che avrebbe consentito di imprimere una svolta strutturale alla mobilità di questa città, in un’ottica certamente improntata alla sostenibilità, ponendola all’avanguardia nel nostro Paese, in linea, con lo standard di diverse città europee delle medesime dimensioni».
«Se, poi, di fastidio (o di decisioni scomode) si vuole parlare, crediamo - sottolinea ancora l'Impresa Pizzarotti - che di questo debba farsene carico l’Amministrazione comunale ed in particolare il suo sindaco pro tempore, il quale, volendo recuperare un consenso popolare irrimediabilmente compromesso, ha, al contrario, portato avanti in modo disastroso non solo la gestione del progetto della metropolitana, sul quale aveva imperniato la propria campagna elettorale, ma anche quello del termovalorizzatore».
«Infine - conclude l'impresa - crediamo che il sindaco dovrebbe impiegare il suo tempo a cercare di risolvere i gravi problemi economici della città, creati dalla sua gestione, invece che cercare degli alibi basati su fantasiosi teoremi».
In serata il sindaco ha controreplicato riproponendo  le proprie tesi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    31 Agosto @ 23.42

    Credo che la città abbia detto no. Se uno fa un oasso indietro credo vada rispettato.Ora mi è più chiaro l'attacco che viene fatto a Vignali che avrà sbagliato qualcosa ma c'è qualcosa che non è chiaro per nulla.Cara vecchia Parma che non c'è più. La Pizzarotti è la Pizzarotti ma la città è la città.Io sarei favorevole alla metropolitana se è vero che toglie traffico. Rispetto il parere degli altri e democraticamente accetto.Molti avevano paura che sarebbe arrivato ancora più caos. Finiamo la Stazione e tante altre cose poi vedremo per il metrò. Ma ora vi rendete conto che abbiamo molte famiglie che non sanno dove portare i loro figli alla materna ?

    Rispondi

  • bibi

    27 Agosto @ 14.50

    parma si attraversa tutta in bicicletta. E' più che lecito sospettare che la costruzione della metropolitana facesse più piacere a pochi che a tanti. Comunque ribadisco quanto già detto tante volte: il problema non erano i costi di costruzione, ma quelli di mantenimento. Ciò che servirebbe davvero è un collegamento veloce con Colorno, Collecchio, Monticelli, Fidenza. Sono i pendolari della provincia ad avere più difficoltà, non i residenti in città. E poi.... che stress la continua aggressività di tutti contro tutti. Piantatela: siamo stufi di questi amministratori che disamministrano e di industriali che pretendono di dettar legge.

    Rispondi

  • vincenzo

    27 Agosto @ 11.35

    Ma smettiamola con questa metropolitana, non e mica Milano o Roma, sono soldi pubblici buttati al vento, o meglio dire intescati dalle imprese per costruirla, io stesso che non sono amante della bicicletta, l'altra giornata mi sono girato tutta parma in meno di un'ora, quindi la metropolitana a Parma non serve.E poi quanti anni dureranno i lavori?? come la mega Stazione, soldi pubblici buttati al vento,e imprese costruttrici che si intascano soldi, smettiamola con questi lavori che a Parma non servono.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

16commenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

BASSA

Dalla Regione Lombardia arrivano 3 milioni per il ponte sul Po Video

Primo stanziamento per il ponte fra Colorno e Casalmaggiore

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastifici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

1commento

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»