-2°

Parma

E in Piazza va in scena la protesta con il "Funeral party". Gli "indignati" propongono anche un'assemblea sul futuro della città

E in Piazza va in scena la protesta con il "Funeral party". Gli "indignati" propongono anche un'assemblea sul futuro della città
Ricevi gratis le news
41

Mentre il feretro veniva portato a spalla lungo le strade del centro, i necrofori ridevano a crepapelle e, gridando, si prendevano gioco del defunto. Questo funerale strano quanto simbolico è stato celebrato nel tardo pomeriggio. Nella bara c'era, idealmente, la giunta comunale guidata da Pietro Vignali. E a portare in giro quella bara di legno chiaro sono stati alcuni degli “Indignados” di Parma.
La protesta contro la giunta, in concomitanza con la seduta del Consiglio comunale, questa volta ha preso la forma di un “Funeral party”, un chiassoso e amaramente ironico funerale al governo della città.

Fin dalle prime ore del pomeriggio piazza Garibaldi è stata presidiata da carabinieri e agenti di polizia di stato e polizia municipale. In verità l'appuntamento per i manifestanti era fissato per le 17,30. Ancora alle 18 sotto i Portici del Grano si stavano radunando le diverse centinaia di partecipanti. Il popolo degli indignati è variegato: giovani e capelli bianchi, donne con bambini e ragazzini, attivisti politici e semplici cittadini stufi dei problemi emersi in Comune. Chi è arrivato con trombe da stadio, chi ha portato campanacci; molti altri hanno portato cartelli. A un certo punto spunta uno spazzolone con appeso un rotolo di carta igienica... È la Carta di Parma reinterpretata dagli Indignados.

Ma nella scenografia della protesta il ruolo principale è stato quello della bara. Prima delle 17 è stata posata sotto i portici, davanti al cancello principale del municipio, una bara di legno chiaro. Con il passare dei minuti sono comparsi «i fiori bianchi del Lungoparma» e gli epitaffi: «Parma. Un modo di vivere. 1998-2011» scritta sulla bara stessa, poi il cartello «Niente fiori ma opere di bene (comune)». Maria Ricciardi dell'associazione “Libera cittadinanza” ha indossato il velo nero: se c'è il morto, non può mancare una (simbolica) vedova.

Fra le 18 e le 18,30 circa dall'altoparlante sono state illustrate le ragioni della protesta, con forti critiche al sindaco Pietro Vignali e all'establishment della città. Dal megafono è stata lanciata anche la proposta a tutti i cittadini di partecipare a un'assemblea pubblica per discutere, dal basso, del futuro di Parma. L'assemblea sarà organizzata nel corso di settembre: quando sarà decisa, la data sarà comunicata attraverso i media locali.

Fra le 18,30 e le 19 circa il Funeral party è uscito dai Portici del Grano, gremiti, e si è snodato in centro storico: piazza Garibaldi, via Mazzini, via Garibaldi, via Melloni, via Cavour e di nuovo i portici. I necrofori non erano affatto dispiaciuti, anzi ridevano fragorosamente ad ogni grido «La giunta è morta!», «L'amministrazione è morta! Pregate!». Dietro, più di 500 di parmigiani seguivano il funerale.

Durante la manifestazione sono continuate le raccolte firme: una petizione per chiedere al sindaco Vignali di dimettersi e un'altra, nazionale, di Rifondazione comunista (presente anche con cartelli e bandiere) contro la manovra.

In serata si è formato anche un piccolo corteo diretto verso palazzo Soragna, sede dell'Unione parmense degli industriali. (A. V.)

Altri particolari sono nella nostra diretta sulla pagina twitter di Gazzettadiparma.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gialloeblu

    02 Settembre @ 10.44

    A LAVORARE!!!invece da vestirVi da pagliacci e sfilare in corteo Andate a LAVORARE!a Parma sempre convinto che non lavora solo chi non vuole lavorare!non perdete occasione per sfilare,cantare recitsre!se qualcuno di Voi facesse non 10 ma solo 4 ore di fonderia la voglia vi passa,garantito! In quanto al compagnoprete che vada in africa a predicare!e si porti qualche amico e amica dei centri sociali,la' le vostre braccia servirebbero a qualcosa!

    Rispondi

  • bastiano

    01 Settembre @ 13.52

    Avanti gente, fate cadere le teste ! ed ogni testa che cade ridete di gioia come ieri vedevo quelli addietro al funerale che sparavano c.. e giù a far finta di ridere. Che pagliacciata ! Per non parlare poi del finto prete con la stola variopinta che parlava di morte e resurrezione (ah, no è un prete abilitato mi dicono - ma il sig Vescovo cosa aspetta a cacciarlo. Massì abbiamo pochi preti, lasciamolo lì ! ). Io come parmigiano sono molto avvilito di quanto accaduto ma non trovo proprio niente da ridere. penosi sono anche quelli che si affrettano a saltare giù dal carro. Se fossi in loro non avrei proprio il becco di ripresentarsi. Ma vedrete che qualcuno salterà fuori. Di qui o di là. Come politici o come poltronieri di qualche azienda pubblica. Per quanto riguarda la sinistra che queste prossime elezioni non può altro che vincerle credo ne vedremo delle belle sul candidato e sugli sponsor...! Forza Parma!

    Rispondi

  • bila

    01 Settembre @ 07.30

    Forse stavano girando un video di Lady Gaga?

    Rispondi

  • mirco o.

    31 Agosto @ 17.08

    @ XXX : ai ns politici va bene che gli indignados siano persone CIVILI e non particolarmente "calde"...se guarda le foto vedrà molti pensionati, professori universitari oltre a persone dei centri sociali naturalmente. Gli indignados hanno fatto per sarcasmo la parte dei pagliacci ...altre persone a Parma sono dei pagliacci da circo facendo giochi di prestigio che non vengono nemmeno bene perchè si fanno scoprire...pensi un pò a chi siamo in mano...destra e sinistra...stavolta è stata beccata la destra...evidentemente meno volpi dei loro predecessori di sinistra

    Rispondi

  • sabcarrera

    31 Agosto @ 17.08

    Scrivere in un forum ha molto di valido. Che male c'è nello scrivere indisturbati? Porta ad un po' di riflessione. Almeno si deve scrivere qualcosa di abbastanza coerente anziché fare della coreografia ed urlare. Come si dice "Verba volant, scripta manent" . Molto facile essere coraggiosi in un branco. Sfidare chi scrive qui di scendere in piazza (se hanno le palle) sa di bullismo.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

TV PARMA

Parma calcio, stasera a Bar Sport parla la società: in studio Malmesi

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

2commenti

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

parma

Lucarelli non molla: "Per la A ci proveremo fino alla fine"

1commento

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

PARMA

Cinquanta ragazzi di Baganzola a scuola... di golf Foto

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

1commento

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

GAZZAFUN

Tutti 18enni: ecco un nuovo quiz della patente

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto