Parma

"Portiere d'albergo? No, tanto di più"

"Portiere d'albergo? No, tanto di più"
Ricevi gratis le news
1

Andrea Del Bue
«Portiere di notte» a Eliseo Galasso, 45 anni, da 21 «e tre mesi» a presidiare la reception dello Starhotels du Parc, è una definizione che non piace: «Meglio "segretario notturno" - spiega in uno dei pochi momenti di riposo, poco dopo le 2 -. Una volta chi faceva questo mestiere era solo delegato alla sicurezza, oggi fa molto di più: partenze, arrivi, conti e maneggia carte di credito. La responsabilità è aumentata».
Napoletano, poco più di 21 anni fa prepara le valigie per Parma. In città stanno posando le pietre del nascituro Starhotels du Parc, allora Hotel Baglioni: «Ero già sposato e l’opportunità di un contratto a tempo indeterminato mi allettava - racconta -; così sono salito sulla mia Uno bianca, l’ho riempita di bottiglie di passata di pomodoro, ed eccomi qui, più per necessità che per piacere».
Non ha timore a dire che questo lavoro non è il massimo della vita: dalle 23 alle 7 di mattina ci si deve sempre annodare la cravatta: «Si vive al contrario, non c'è niente da fare - ammette -. Però a Napoli non volevo rimanere: non condivido il modo di vivere dei napoletani e la gestione della città. C'è un lungomare di sette chilometri, per esempio, che fa schifo. Il mio obiettivo era Milano, ma Parma si è rivelata una sistemazione felice, soprattutto per la cucina».
Il padre di Galasso faceva il portiere di notte in albergo; il nonno pure: «Sì, da tre generazioni, nella mia famiglia, si fa questo mestiere. Io volevo evitarlo, ma era destino. Ci sono momenti che mi pesa, però l’ambiente mi piace: ho visto nascere questo albergo e lo sto vedendo invecchiare; piuttosto bene, direi». E’ una bandiera dello Starhotels du Parc, insomma: «Diciamo così, anche se non vorrei mancare di rispetto ai colleghi».
Il lavoro è standard: si organizzano gli ultimi arrivi e si effettua il controllo delle chiavi. Poi bisogna fare la chiusura dei conti, prima di organizzare gli arrivi del giorno dopo e iniziare i sopralluoghi ai piani e ai garage. Alle prime luci dell’alba, le prime partenze, per gli stranieri che vanno a prendere l’aereo. In tutto questo, c'è tempo per dormire? «Dormire è una parola grossa - spiega -; diciamo che si può riposare».
Ci sono periodi dell’anno, poi, dove lo stress è doppio: «Quando alloggiano qui le squadre di calcio - racconta -: è sempre stata croce e delizia di questo albergo. Da una parte è bello, perché i giocatori sono simpatici, dall’altra bisogna prevedere misure più drastiche di sicurezza, per tenere a bada i tifosi che vogliono foto e autografi. Però dipende: c'è un abisso tra un tifoso del Milan o dell’Inter e un tifoso di Roma e Lazio. Ci sono gli ubriachi, al venerdì e al sabato. E’ difficile capirli, se sei sobrio; anzi, io sono abbastanza rigido e alcuni atteggiamenti non riesco, e non voglio, comprenderli. Per dar fastidio non bisogna per forza essere sbronzi: ci sono anche i rompiscatole che ti chiedono di cambiare 500 euro».
Aspetto da cui non può mai prescindere un segretario notturno è la deontologia professionale: «Coi clienti si possono creare dei rapporti di convivialità, ma sempre tenendo una certa distanza - è convinto -; credo sia bello così».
 Lavorare di notte non è per tutti: «Non ci si può improvvisare - sottolinea -; ci vuole dedizione totale e spirito di sacrificio. Non ci sono festività che tengano. Anzi, io, che sono da molti anni qui, mi sono permesso di porre due condizioni: tutto agosto di ferie e Natale con mia moglie e mia figlia».
Alle 7 finisce il turno, subito nel letto? «No, faccio vita attiva fino a dopo pranzo - conclude -; poi crollo nel sonno. Mi sembra il metodo migliore, ma ci ho messo anni ad impararlo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GIORGIO

    06 Novembre @ 06.43

    Questi sono veri eroi veri lavoratori che devono prendere un giusto stipendio e non quello ridicolo ridicolo e mortificante del cnl lavoratori del turismo Altro che super stipendio delle cosi dette star dei personaggi politicamente esposti roba da far venire il volto allo stomaco. Carissimo portiere di notte ti auguro ogni bene a te e famiglia che tu possa un giorno goderti la vita come meriti dall'alto del tuo onorato servizio.ciao buona fortuna veramente te lo auguro e te lo meriti queste parole da chi sa e conosce.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS