21°

Parma

CariBimbi, l'asilo con alti interessi per la famiglia

CariBimbi, l'asilo con alti interessi per la famiglia
Ricevi gratis le news
0

 Margherita Portelli

A dividere  chi si alterna al microfono e la folla di genitori e dipendenti accorsa per celebrare il grande evento, ci sono un paio di bambini – una manciata d’anni in due – che si danno da fare nel collaudo di giochi e passatempi. Sono loro che raccontano al meglio «CariBimbi», l’asilo nido aziendale di Cariparma Crédit Agricole fresco fresco d’inaugurazione.
Ieri, nella spaziosa struttura che sorge al Centro servizi Cavagnari di via La Spezia, il taglio del nastro è stato più che altro il pretesto per festeggiare un traguardo che, detto con le parole del presidente di Cariparma Ariberto Fassati, «è dell’azienda, ma anche di tutta la città». 
Il nido, una volta rodato, potrà ospitare due sezioni per un totale di quarantotto bambini di età compresa tra i dodici e i trentasei mesi, di questi trentotto saranno figli di dipendenti Cariparma. I restanti dieci posti, e questo è il fiore all’occhiello di un progetto che si apre al territorio, saranno destinati ai bambini provenienti dalle graduatorie del Comune di Parma. Per il momento, si è partiti, lunedì scorso, con qualche bimbo.  Si arriverà a ventidue per fine anno e poi si crescerà fino a quarantotto. 
Aperto undici mesi all’anno, con orari compatibili agli impegni lavorativi dei genitori, «CariBimbi» nasce dalla volontà della banca di arricchire i propri strumenti di welfare, offrendo ai propri dipendenti una risposta concreta. 
«Questo progetto ha un duplice valore – ha spiegato Fassati –, da una parte vogliamo dimostrare di essere vicini al nostro personale, e alle donne, in un momento in cui nel nostro Paese strutture e servizi sono deficitari, dall’altra vogliamo fare un regalo alla città».
Un grazie è infatti arrivato dall’assessore alle Politiche scolastiche. «Si tratta di una scelta per nulla scontata e di grande civiltà – è intervenuto Giovanni Paolo Bernini  –; i servizi offerti alle giovani famiglie misurano il livello di accoglienza di una società, e Parma in questo senso è all’avanguardia». 
«CariBimbi» rappresenta una delle prime strutture di questo tipo realizzate da aziende del territorio parmense e, quando sarà a regime, al suo interno lavoreranno sette educatori, quattro dipendenti ausiliari, un coordinatore e un coordinatore pedagogico per la supervisione. A specificarlo è Giancarlo Anghinolfi, vicepresidente di Parmainfanzia, società per azioni a capitale misto pubblico e privato che gestirà l’asilo. «Siamo davvero onorati che Cariparma abbia scelto il nostro programma educativo – ha aggiunto –. Il decidere di investire su un nido aziendale dimostra una forte sensibilità da parte dell’azienda».
All’inaugurazione della struttura erano inoltre presenti Carlo Gabbi, presidente della Fondazione Cariparma, e Giuseppe Romanini, assessore provinciale alle Politiche scolastiche. Ora la parola andrà ai più piccoli, che, insieme a mamme e papà, potranno godere di un servizio nuovo e funzionale che va in direzione famiglia.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro