10°

20°

Parma

Controlli in Oltretorrente: trovati 3 stranieri irregolari e 6 consumatori di droga

Ricevi gratis le news
21

Ieri sera dopo una serie di controlli in Oltretorrente, in particolare nella zona di piazzale Inzani, i carabinieri hanno trovato diverse persone in possesso di droga e altri non in regola con le norme sull'immigrazione.

Tre stranieri sono stati denunciati perché irregolari (per ingresso illegale, per mancato conseguimento o scadenza del permesso di soggiorno, per impossibilità di esibire validi documenti di identità). Uno dei tre è un 29enne ghanese pregiudicato, denunciato anche per atti osceni: i militari l'hanno sorpreso ad urinare sulla strada, noncurante dei passanti. Nei guai anche un 43enne e un 30enne, entrambi tunisini pregiudicati.

E' stato segnalato alla prefettura in quanto assuntore di stupefacenti un 20enne parmigiano pregiudicato, trovato in possesso di 1,7 grammi di eroina. Il giovane è stato fermato mentre guidava la propria auto. Successivi accertamenti hanno mostrato che il ventenne stava guidando sotto l'effetto di stupefacenti: per questo gli è anche stata ritirata la patente  di guida.
Segnalati come assuntori di stupefacenti anche un pregiudicato tunisino 32enne (aveva 5 grammi di hashish), due minorenni parmigiani, studenti (avevano 3 grammi di marijuana), un 29enne tunisino pregiudicato, trovato in possesso di un grammo di hashish, e B.A.W., 28enne tunisino pregiudicato, che aveva un grammo di eroina.
I carabinieri hanno anche fatto diverse multe per violazioni del Codice della strada soprattutto in materia di revisione del mezzo. Controllati anche due negozi etnici dell'Oltretorrente: è risultato tutto in regola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Egiziano

    10 Settembre @ 19.48

    Sul fatto che la legalizzazione abbia dei danni collaterali sarei felice di confrontarmi, anche perche, se effettivamente ve ne fossero, sarebbero di gran lunga inferiori ai danni collaterali del proibizionismo, ma sicuramente traccerebbero una strada molto più efficace verso un vero contrasto della diffusione di stupefacenti, leggeri e pesanti che siano.

    Rispondi

  • Egiziano

    10 Settembre @ 19.43

    Grazie sig. Balestrazzi per la cortese replica, però a quanto leggo dal titolo non mi sembrerebbe che il termine drogato sia stato messo in disuso. Certo "consumatori di stupefacenti" non ha lo stesso effetto giornalistico, ma renderebbe la giusta immagine del problema. Sul problema della fiducia dei lettori non mi pronuncio, anche se molta lettura scandalistica basata solo su chiacchiere (specialmente in Italia e in questo caso non mi riferisco alla gazzetta) ha spesso grande seguito anche tra i quotidiani. A riguardo del suo appunto sulla riflessione sul problema del consumo degli stupefacenti le lancio una "provocazione", mi auguro presa come costruttiva. Lo sa che la proibizione della canapa è partita proprio da notizie "inventate" e divulgate tramite giornali e televisioni? Voi giornalisti (ovviamente non mi riferisco a lei, anche perchè ho visto alcuni suoi servizi sul problema e devo dire che la sua posizione a riguardo è più che equilibrata) avete un "peccato originale" da scontare su questo tema, proprio perchè utilizzati come strumento di manipolazione dell' opinione delle masse. Provi ad effettuare una piccola indagine su come era legato il magnate della carta Hearst al problema "marijuana", alla nascente industria petrolifera e chimica e che ruolo ha giocato il banchiere Mellon in tutto questo. La rassegnazione non porta a nulla, anzi sta solo creando disinformazione e conseguente fraintendimento sul problema. Condivido in pieno il suo augurio ad un maggiore impegno che va assolutamente accompagnato con una maggiore e più disinteressata informazione. La saluto cordialmente.

    Rispondi

  • Gianluca Pasini

    10 Settembre @ 12.47

    L'ironia del lettore Giorgio è irritante e ben poco intelligente.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    10 Settembre @ 09.46

    "Vendere fumo" è splendida, come battuta. Ma non è la nostra finalità (anche perchè, se fosse "fumo" giornalistico, si va poco lontano nella fiducia dei lettori). La parola drogato si è smessa di usarla già negli anni '80. Poi ci può essere termine più o meno felice, e ti ringrazio comunque per la stimolo a fare attenzione. Ma in effetti il problema della alternativa legalizzazione/proibizionismo (con gli effetti collaterali di entrambi) è serio e meriterebbe una riflessione vera, mentre tutto noi (giornalisti compresi) sembriamo ormai rassegnati al fatto che esista un così lucroso commercio basato su una così vasta diffusione di sostanze. Forse se iniziassimo da lì, prima ancora delle pur legittime distinzioni fra sostanza e sostanza, capiremmo che dobbiamo tutti (non solo i giornalisti) impegnarci più a fondo su una questione che è anche il pilastro di tante magie e simili. (G.B.)

    Rispondi

  • MAX

    09 Settembre @ 23.57

    Continuate i controlli grazie!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'agenda del weekend di Parma e provincia, e non solo

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Parma-Entella 1-1: gol di Lucarelli ma nella ripresa segna Luppi

SERIE B

Parma-Entella 1-1: gol di Lucarelli ma nella ripresa segna Luppi

Ceravolo a terra dolorante, lo sostituisce Calaiò

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

10commenti

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CARABINIERI

Scippa una giovane a Reggio: denunciato 16enne di Parma

Il ragazzino è accusato di furto con destrezza

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

CARABINIERI

Aveva in casa un Macintosh rubato al Bocchialini: denunciato 21enne

Il giovane sosteneva di aver comprato il computer da un amico, per 50 euro

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

BASSA

Energia elettrica, servizio regolare a Fontanellato: la sospensione è stata spostata al 30 ottobre

L'elettricità dovrà essere staccata per un'intera mattina a causa di un intervento nella scuola

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo sferra colpi di coltello a Monaco: 8 feriti. "Non è terrorismo"

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Sport

F1: a Austin Hamilton vola

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: