10°

22°

Parma

Referendum, Parini sin piazza: "Firmate contro il Porcellum"

Referendum, Parini sin piazza: "Firmate contro il Porcellum"
Ricevi gratis le news
0

Enrico Gotti
Nel giorno della festa del prosciutto c’è chi vuole abolire il Porcellum. «Così gli italiani si toglieranno le fette di crudo dagli occhi fa capire Arturo Parisi, principale promotore del referendum per spazzare via l’attuale legge elettorale. «Una firma contro i porci scomodi della politica» sintetizza l’ex ministro alla difesa del governo di Romano Prodi, che ieri alle 13 era presente al banchetto del partito democratico in via Mazzini. Il danno peggiore dell’attuale sistema, secondo il parlamentare sardo, è di «aver letteralmente separato i rappresentanti dai rappresentati».
 «Se i parlamentari sono ogni giorno più dileggiati e considerati come una casta separata, - afferma Parisi – è perché questa legge li ha separati dagli elettori».
«Il Pd deve partecipare alla battaglia che stiamo conducendo. Il vertice del partito – bacchetta l’ex ministro – deve chiedersi se non sia il caso di superare questa sua posizione di neutralità». Nessun commento sulla situazione del Comune di Parma: «preferisco parlare del referendum», dice Parisi, che però dice la sua sul caso Penati: «Nessuno può anticipare giudizi prima della magistratura. Ma gli interrogativi non possono restare insoluti. Non sopportiamo ombre di nessun tipo».
«Questa è un’occasione per la democrazia per modificare una legge, che il suo stesso autore ha definito una “porcata”  - dice Gabriele Ferrari, consigliere regionale del Pd - Serve una legge che consenta agli elettori di scegliere i candidati al parlamento. Per questo serve la pressione delle firme».
  Gli aspetti più discussi del «porcellum» sono il premio di maggioranza e le liste bloccate: oggi l'elettore può votare solo per delle liste di candidati, ma non può indicare preferenze, come invece succede per le elezioni europee, regionali e comunali. I parlamentari di fatto vengono scelti dalle segreterie di partito.
Assieme ai volontari del banchetto del partito democratico, ieri erano presenti le due onorevoli parmigiane del Pd Albertina Soliani e Carmen Motta, contrarie alla legge elettorale ideata da Roberto Calderoli.
«E' questione di ore e di giorni, sentiamo crescere fortemente la spinta della gente a cambiare la politica e questo è lo strumento principale a disposizione» dice la senatrice Soliani.
 «Ai banchetti c'è sempre fila. I cittadini hanno voglia di cambiare. Il Pd non è indifferente a questa battaglia referendaria. - aggiunge la deputata Motta - Tutto il partito riconosce che è arma potentissima per fare pressione sulla maggioranza di governo perché si possa discutere di riforma elettorale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

4commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

7commenti

elezione del segretario

Pd , 19 congressi su 51: testa a testa Cesari (229 voti) Moroni (223)

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel