19°

Parma

L'Angiol d'Or che dal 1294 veglia su tutta la città

L'Angiol d'Or che dal 1294 veglia su tutta la città
Ricevi gratis le news
1

Lorenzo Sartorio
La notizia è di pochi giorni fa. «L'Angiolén dal Dom» (o «Angiol d’or»)  a breve ritornerà a svettare  sulla guglia  piramidale  della torre campanaria della nostra Cattedrale dopo circa due anni di esilio a terra causato da un fulmine che, nell’ottobre del 2009, si era abbattuto su Parma  colpendo  il campanile del Duomo. 
L’«Angiolén» parmigiano ha però una storia molto antica che risale al lontanissimo 1294, anno in cui la scultura in rame dorato raffigurante San Raffaele, fu collocata sulla vetta del Duomo.
E lungo i secoli questo sacro segno rassicurante è divenuto  il simbolo della città, una sorta di guardiano, di nume tutelare come la Vergine del Boudard incastonata nella deliziosa nicchia  che impreziosisce   il Palazzo del Governatore  in piazza.
E quella creatura alata, che sostiene con la mano destra l'asta di una croce, mentre con l’altra sorregge un lembo della sua veste, attraverso i secoli, ne ha viste e sentite davvero di tutti i colori: guerre, feste, processioni, rivoluzioni,  matrimoni, funerali, suono di campane giubilanti  oppure mesti rintocchi  funebri.
Flagellato dalla tramontana, accarezzato dalla brezza primaverile  della Parma, scosso dai terremoti, rilucente  del roseo riverbero solare dei marmi del Battistero,  grondante di pioggia, incipriato di neve e di «galabruza», accarezzato dalla «rozäda», «l'Angiolén dal Dom», giorno e notte, ha vegliato sulla città avvertendone gioie e dolori, miserie e ricchezze, proclami e pettegolezzi, urla e sussurri, parole d’amore oppure  urla  di odio e di lotta.
Intorno alla metà degli anni Quaranta, provata dall’età e dall’insulto degli agenti atmosferici,  la scultura creata nel 1293 nelle  fonderie di campane di Bernardino da Sacca (alta 1 metro e 42 centimetri, circonferenza di 88 centimetri)  fu restaurata.  Però si ricavò una copia dell’originale  che, dal 1962,  svetta  dalla  guglia del Duomo.
Alla fine degli anni Novanta,  collocata su un capitello  della navata centrale della Cattedrale, l’opera originale  è poi stata sistemata nel Museo Diocesano  dove tutt'ora è conservata.
A breve, dunque, San Raffaele alato riprenderà a montare di guardia ad una città che, da secoli, vede dall’alto e che protegge con il suo serafico sguardo e con quella croce che nemmeno l’ira dei fulmini è riuscita e distruggere.
Il poeta dialettale Alfredo Zerbini dedicò all’«Angiol dal Dom» deliziosi  versi pubblicati nel 1982 nel volume «Tutte le poesie» (Battei editore).
L'angiol dal Dom
L'angiol tra 'd lu al pensäva seri seri: Con tutt stj aeroplàn, chi su ghe scota! Quand i m'én söra a trèmma al Battisteri, La Torra, al Dom, San Zvan e la Pilota... Ah ! Povra la me Pärma! Con stil guerian t'n'è pu ben gnan ti, né'd dì né 'd nota! Quant'crözi novi at gh'è int al cimiteri! Quant bej giovnot a t'à robé sta lota! Mi an son che 'n angiol 'd ram e senza cor, epur a pregh, a fagh tutt coll ch’as pölpar tgnir lontàn da ti tutt i dolor! Mo l’òm, ch’l'è 'n angiol viv, s'al spicca al völ, inveci äd färes bel davanti al Sgnör, s'al gh'la caviss, al te bombärda al söl!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    15 Settembre @ 10.07

    Dopo due anni di assenza... CHI LO AGGIORNA sugli ultimi avvenimenti?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro