Parma

Madre e figlio rischiano di finire sotto le ruote dell'autobus

Madre e figlio rischiano di finire sotto le ruote dell'autobus
Ricevi gratis le news
15

Istintivamente ha cercato di allontanare il figlioletto da quella ruota gigante ma non ce l’ha fatta. Sono caduti entrambi a causa delle bici. Tragedia sfiorata ieri mattina in via Emilia Est, all’altezza dell’Arco di San Lazzaro: un mezzo pubblico ha urtato una ciclista di 40anni, diretta a San Prospero insieme al bimbo di 10 anni. E’ successo intorno a mezzogiorno e la dinamica dell’accaduto è ancora al vaglio della polizia municipale. (...) L’episodio ha scatenato il panico in quello spicchio di quartiere San Lazzaro perennemente tenuto sotto scacco dal traffico. Pare che la donna si sia sbilanciata dopo il contatto con l’autobus e abbia perso l’equilibrio. A quel punto si è innescata una reazione a catena: la donna si è accasciata trascinando sull’asfalto anche la bici del figlioletto. (...)

L'articolo completo e altre notizie di cronaca sono sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • racoon

    18 Settembre @ 07.30

    ma avete presente cosa significhi una pista ciclabile con delle piante crescono nel mezzo? avete presente cosa vuol dire schivare i cespugli di erbacce che quando non sono potate la pista ciclabile la occupano tutta, o forare le gomme perchè passi vicino al raccoglitore del vetro ed a terra è pieno docci? Sinceramente io di ciclisti diligenti ne vedo tantissimi (quando le piste ciclabili sono sicurezza e non pericolo!)

    Rispondi

  • marco

    17 Settembre @ 18.57

    VIA VARESE : pista ciclabile BELLISSIMA, LARGA, senza intersezioni, Fiancheggiata dal parco, Ci VA UNA BICI su 4 , gli altri sulla starda stretta.

    Rispondi

  • Nocciola

    17 Settembre @ 18.18

    Ok, le ciclabili di Pr non vanno bene. Purtroppo non ci sono alternative: o così o pomì. Tuttavia, siamo nel 2011 e le bici, veicoli non assicurati e del tutto "irresponsabili" , circolano in gruppi disordinati intralciando molto semplicemente il traffico. E' qui il nodo gordiano: le bici intralciano! I bus, le auto, i furgoni... Il fatto che siano ecologiche non vuol dire che debbano avere la prevalenza sugli altri veicoli, nè che possano ignorare il CdS. Tanto più che nemmeno chi le guida è sottoposto alla benchè minima valutazione di idoneità. Tra l'altro ora arriva l'autunno e poi l'inverno. Non vedo l'ora di vedere i primi splatanati perchè per terra ci sono le foglie cadute (omioddio, la gravità! Poi però se tagliano gli alberi tutti s'incazzano. Giustamente), l'asfalto bagnato e magari pure il nevischio! Eppure, nonostante l'obbligo di pedalare tenendo il manubrio con entrambe le mani, assisteremo come sempre alle acrobazie dei pedalatori nella nebbia! Alla faccia della sicurezza. Ma per i ciclisti i problemi saranno sempre causati dagli altri, mai da loro. Poveri innocenti. Sarà sempre colpa del Comune, delle auto, dei bus, dei corrieri espressi, della viabilità, delle moto, dei pedoni, della stagione.... Sappiamo che la via Emilia è incasinata. Sappiamo che le piste ciclabili sono quello che sono. Ma allora mi spiegate perchè ci si deve mettere in situazioni rischiose con pure i figli a seguito? Ma prendere il bus no? Mi chiedo come mai questi episodi non capitino quotidianamente, visto che bus e bici sono sempre presenti in modo massiccio sulle strade. Evidentemente la componente umana è più rilevante!

    Rispondi

  • Ettore Musini

    17 Settembre @ 18.17

    Per Finny il 17/09/2011 alle 17:59 Per favore mi spiega perche' dove ci sono le piste ciclabili e' giusto non usarle perche' sono fatte male.......e allora perche' dove NON ci sono i ciclisti vanno comunque sul marciapiedi, e vogliono pure avere la precedenza ? Se per caso si e in due oppure si cammina SUL MARCIAPIEDI un po' in centro scampanellano o tirano parolacce.........io non sto' poi mai zitto !!!!!!!

    Rispondi

  • Finny

    17 Settembre @ 17.59

    Io credo che le nostre ciclabili non si usano semplicemente perche' non sono adatte alle bici. Se uno si deve fermare e ripartire ad ogni incrocio, ad ogni cancello aperto, ad ogni possibile uscita od entrata di proprieta' privata, diventa piu' faticoso usare la bici che andare a piedi. Basta semplicemente provare a fare un paio di km e anche un automobilista polemico si convince subito che non sono usabili.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

emergenza

Lentigione, la piena vista dall'alto Video

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

Pedone investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

4commenti

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

VAPRIO D'ADDA

Sparò e uccise il ladro: "Legittima difesa". Caso archiviato

1commento

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

2commenti

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS