21°

Parma

Quei "totem" per i turisti solo in italiano

Ricevi gratis le news
3

Sono stati presentati a maggio come strumenti utili ai cittadini di Parma, ma anche ai turisti.
 Sono spuntati come funghi in tutto il centro storico e Oltretorrente; 22 ne sono previsti, 15 ne sono stati installati: gli altri sorgeranno nei prossimi mesi. Sono rossi, ben visibili; sono totem informativi interattivi, dotati di tecnologia touchscreen, che permettono di ottenere informazioni in tempo reale sulla città. Eppure, nonostante l’annunciata destinazione turistica, sono stati programmati esclusivamente in lingua italiana, lasciando spiazzati i visitatori stranieri, che toccano lo schermo alla ricerca della funzione per cambiare la lingua; qualche minuto, poi desistono: non c'è.
Lo strumento quindi rimane valido per i parmigiani e per i soli turisti italiani. Forse esclusivamente per questi ultimi, considerando che, delle informazioni contenute, i residenti sono già a conoscenza. Nati come concretizzazione del progetto relativo ai Centri Commerciali Naturali, i totem hanno inevitabilmente una inclinazione principalmente commerciale: sono tante le possibilità di pubblicità sulla piattaforma. La sezione «Dove Mangiare», però, è piuttosto scarna: sono indicati solamente sette ristoranti, ventisette bar e, addirittura, una sola pizzeria e due enoteche. Nella sezione «Enogastronomia» sono indicati i percorsi, mentre in «Dove dormire» sono elencati, divisi per categoria, ostelli, bed & breakfast e hotel: informazioni che sarebbero state molto utili per i turisti. Non tutto, però, funziona. Innanzitutto, dei totem installati, qualcuno ha dei problemi: quello in via XXII Luglio, angolo borgo Santa Chiara, talvolta risulta spento. Lo è sempre, ma perché inghiottito dal cantiere, quello in Ghiaia, all’angolo con via Mazzini. Alcune sezioni, poi, non sono aggiornate; per esempio quella denominata «Fiere ed eventi»: una settimana di appuntamenti che, nel totem posto a barriera Garibaldi, è ferma a domenica 7 agosto.
Tanti anche i totem che riportano la scritta «Servizio momentaneamente non disponibile» alle voci «Meteo» (previsioni fino a cinque giorni), «Quotidiani on-line» (per la lettura in tempo reale delle notizie della città); stessa risposta se si tenta di visualizzare le mappe interattive per conoscere il percorso per raggiungere la zona d’interesse selezionata: ad esempio un museo, un monumento. E non sono pochi quelli che presentano tali problemi, riducendo non poco la possibilità di consultazione: barriera Repubblica, barriera Garibaldi, strada Bixio (angolo via Gorizia), via Carducci, via Cavour (piazza Battisti).
Nessun problema, invece, nelle lunghe e aggiornate sezioni «Numeri utili» e «Parcheggi, Bus, Treni». Ma rimane il grande limite della lingua, sicuramente non risolvibile nel breve periodo: «E' un problema di soldi - spiega l’assessore comunale al Turismo, Mario Marini -, perché andrebbero tradotte tutte le pagine. Pur trattandosi di una soluzione meritoria, in questo periodo di crisi una proposta del genere non passerebbe mai». Sugli schermi dei totem, quindi, solo impronte digitali italiane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Eva Zsembera

    20 Settembre @ 10.24

    Gentile giornalista anonimo, da persona straniera in una città tutta da scoprire credo che i totem siano uno strumento utile e intelligente. Come accade già all’estero e fortunatamente non solo, lo scambio d’informazioni e le comunicazioni che sono in continue evoluzioni, hanno bisogno di nuovi veicoli per permettere a tutte le persone di conoscere, di sapere quindi elaborare nuovi suggerimenti, idee e quindi sfruttare le proprie capacità di scelta in base personale. La ricchezza di un paese non si denota anche dalla sua intelligenza e i progressi che compie coltivandoli giorno per giorno? Le chiedo. Non è che nella globalizzazione vince chi ha come base un sistema-paese coeso e dinamico, non singole realtà più o meno performanti, ma l'insieme dei soggetti attivi che collaborano nell'elaborazione ed implementazione di adeguate ricette economico-sociali, nonché politico-culturali, per lo sviluppo territoriale. Realizzarlo è una sfida ambiziosa, dove i vari livelli istituzionali, civili e imprenditoriali sono chiamati a complesse sinergie. Un obiettivo cruciale se desideriamo favorire la crescita dimensionale, è l'innovazione, una maggiore capacità di competere. Per crescere in un mondo sempre più agonistico, si deve fare leva sulle proprie attività, per estendere il valore aggiunto, bisogna rilanciare il binomio tradizione-innovazione riunendo le azioni di promozione culturale, economica e commerciale. Ciò consentirà di promuovere in maniera sinergica una città in tutte le sue sfaccettature, valorizzando ancor più i legami essenziali fra la storia e cultura e l'eccellenza delle sue produzioni. Innovazione tecnologica, valorizzazione dei servizi del territorio sono le linee direttrici, tra loro strettamente interrelate di sviluppo, che applica le risposte positive, poiché metodo migliore derivato da una fase di progresso, lungo la quale gli strumenti d’intervento pubblico possono e devono fornire uno specifico valore aggiunto in termini di sinergie e servizi? Lei scrive: “Lo strumento quindi rimane valido per i parmigiani e per i soli turisti italiani. Forse esclusivamente per questi ultimi, considerando che, delle informazioni contenute, i residenti sono già a conoscenza.” Manifesterei una certa rigidità di pensiero da parte sua, quindi dovremmo non leggere più le notizie sui giornali intanto prima o poi lo sapremmo tutti tramite passa parola, ci dovremmo cullare in una ignoranza paralizzante? Lasciare che le attività di una città rimangano fermi in anonimato o solo per pochi eletti? La sfiderei a fare un’intervista a tutti i cittadini di Parma se conoscono effettivamente tutte le attività presenti sul territorio, le nuove aperture, le nuove proposte, eventi occasioni particolari organizzati dagli stessi!!?? “Sugli schermi dei totem, quindi, solo impronte digitali italiane” e non solo, almeno la mia è senz’altro ben impressa!! Anche se non si parla l’italiano i tasti interattivi sono facilmente intuibili e sono sicura che in un futuro molto prossimo sarà abbattuto anche la barriera linguistica!! In fine come tutti sappiamo la tecnologia ha dei limiti ma anche possibilità di miglioramenti e imboccando le maniche, proponendo come risolvere alcune problematiche che possono sorgere naturalmente, crescendo insieme giorno per giorno si arriva alla quasi perfezione!! (“È difficile mantenersi a lungo in uno stato di perfezione, e per legge naturale ciò che non può progredire regredisce.” Gaio Velleio Patercolo, Historiae Romanae a Marcum Vinicium consulem ) Lamentarsi semplicemente senza aver indagato a fondo, e non sto indicando solo il fatto che lei probabilmente ha fatto il giro di tutta la città controllando ad uno ad uno i totem, su tutti gli aspetti e gestione di uno strumento non basta!

    Rispondi

  • Francesco

    19 Settembre @ 11.13

    A parte che non si capisce la mania per il color granata che è scoppiata a Parma...il colore della città non è GialloBlu? Dailà...il granata lasciatelo a Reggio per cortesia...e comunque quei totem sono completamente inutili

    Rispondi

  • marco

    19 Settembre @ 08.32

    Sono dei "tolloni" ORRENDI, e sevono solo a CHI ce li ha venduti. Chii vuole fare shopping su uno schermo a LED, va su Internet e compra direttamente dal WEB. CHI AMA lo shopping tradizionale, vuole vedere belle vetrine, bei negozi, un centro storico curato ed elegante... ma i TOTEM non ce li ha in nota nessuno... creano solo disordine, e sono alquanto SCIATTI con la loro "carrozzeria" di tolla bordò.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

19commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

6commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

1commento

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

1commento

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

Tg Parma

Affare Parma - Desports: la Cina apre gli investimenti esteri Video

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: 5 passi nel nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto