Parma

"Mobility coaching": a scuola di sostenibilità

Ricevi gratis le news
0

Parte il progetto di Mobility Coaching. L’incontro per presentare l'iniziativa, questa mattina in Municipio, è stato aperto dal saluto di Arcangelo Merella, Ad di Infomobility, e del professor Cesare Azzali, direttore generale dell’Unione Parmense degli Industriali (UPI) che ha voluto essere partecipe all’avvio del progetto in quanto iniziative come questa hanno il pregio di costruire una nuova modalità comportamentale che spinge ad utilizzare meglio le risorse a disposizione. “Tanto migliore è l’approccio alla realtà, quanto migliore risulterà la qualità della vita – ha spiegato Azzali – Le aziende vogliono dare il proprio contributo affiancando progetti come il Mobility Coaching, che dimostra come l’organizzazione virtuosa del tempo e degli spostamenti possa far crescere la cultura di una mobilità socialmente responsabile, così come l’attività produttiva vuole  inserirsi in un contesto il più possibile equilibrato.  E’ altrettanto importante – ha detto ancora il direttore dell’UPI – che ognuno abbia ben presente la logica di consapevolezza e che, nel proprio piccolo, contribuisca a migliorare la qualità della vita di tutti. Non dimentichiamo che l’evoluzione tecnologica,  che ha elevato il nostro benessere, può essere un problema se non teniamo presente come utilizzare al meglio le risorse che abbiamo a disposizione e che le materie prime e l’energia ci offrono.”
L’Ad di Infomobility Arcangelo Merella ha ricordato che nel maggio 2010 la città di Parma, attraverso Infomobility S.p.A., è stata scelta dall’Unione Europea per realizzare le azioni previste dal progetto Carma (il programma Europeo finalizzato alla promozione della ciclabilità attraverso nuovi strumenti di comunicazione) presentato insieme alle città di Göteborg, Londra, Eindhoven, Riga e Budapest. “Tra tutte le attività che riguardano il mondo della ciclabilità e della comunicazione,  vi è il progetto di “mobility-coaching” che riveste un ruolo molto importante: è infatti la prima volta in Italia che questa pratica di mobility management, già attiva in Svezia con il primo progetto pilota avviato cinque anni fa, viene sperimentata. Oggi presentiamo quello che si profila come l’approccio più efficace per modificare le proprie abitudini a seconda delle esigenze di ognuno, offrendo a tutti la consapevolezza delle alternative agli spostamenti abituali che utilizzano l’auto propria che spesso non sono conosciute”
Nell’aprile 2006 Lundby, un sobborgo della città svedese di Göteborg, ha realizzato un progetto pilota rivolto ai dipendenti di alcune compagnie che utilizzavano l’auto per recarsi al lavoro: nasceva così il mobility coaching. L’aspetto innovativo di questa sperimentazione mirava a cambiare un comportamento nella pratica.

Il Mobility Coah - Il ruolo di motivatore (Mobility Coach) è stato affidato a Roberto Merli che, incalzato dalle domande del giornalista della Gazzetta di Parma Gianluca Zurlini ha spiegato tutte le fasi con le quali si svilupperà il progetto: “Il mio ruolo è importante  per vari motivi – ha detto il dr. Merli -  oltre ad informare  i partecipanti della struttura del progetto, posso aiutare a trovare le giuste motivazioni per essere parte di esso, cercando di abbattere quegli alibi che di fatto impediscono alle persone di approcciarsi correttamente alle alternative senza pregiudizi. Infatti ognuno può avere motivi diversi a seconda della propria indole, educazione, sensibilità ambientale  o abitudine. Singolarmente, il “mobility coach” riesce ad individuare il fattore stimolante del singolo fornendo gli  strumenti per modificare gradualmente le abitudini di spostamento. Lo stretto contatto tra i partecipanti e gli organizzatori aiuta inoltre a generare un senso di appartenenza aziendale e mette in risalto gli sforzi per ottener risultati condivisi.”
Al termine dell’”incontro-intervista”, l’Assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Parma Davide Mora ha dichiarato: “Qualcuno potrebbe pensare che in una città come la nostra, dove l’uso della bicicletta non ha segreti per nessuno, questo progetto non sia necessario: in realtà è molto utilile in quanto la passione e l’entusiasmo che caratterizzano l’approccio al Mobility Coaching può incentivare ulteriormente l’uso dei mezzi alternativi all’auto privata. Non solo nei percorsi casa-lavoro ma anche nel tempo libero.”
Questo primo progetto ha avuto molto successo tanto che è stato riproposto anche in altre città della Svezia. Infomobility intende dunque replicare il successo svedese ed iniziare la prima sperimentazione del mobility coaching con i Dipendenti del Comune di Parma. Per questo è stato scelto Roberto Merli, parmigiano, classe 1963, che, dopo un glorioso passato come atleta di pallavolo (con la Santal ha visto due scudetti e due Coppe Italia) ha iniziato un percorso professionale che lo ha portato a specializzarsi in  Formazione, Personal Coaching e Team Coaching in ambito sportivo e Trainer in PNL, Public Speaking, Tecniche di Coaching, Comunicazione efficace e persuasiva, Teambuilding, Motivazione e sviluppo delle risorse umane.

Venti partecipanti- Il numero giusto per il primo gruppo di persone che vogliono intraprendere questo percorso è stato fissato in 20 partecipanti: il coach  potrà seguire tutti con giusta attenzione. Per ora, il mobility coaching è riservato ai dipendenti comunali.
A partire da ottobre 2011, un anno è il tempo minimo per modificare un comportamento radicato. Non è necessario che recarsi al lavoro in bicicletta tutti i giorni per un anno, ma ovviamente più volte si farà più il progetto avrà raggiunto i suoi scopi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260