16°

Parma

Solmi in visita pastorale dal 5 novembre

Solmi in visita pastorale dal 5 novembre
Ricevi gratis le news
1

 Il 5 novembre il vescovo Enrico Solmi indirà la sua prima visita pastorale alla diocesi. Si tratta di un momento storico, perché accompagnerà la nascita delle «nuove parrocchie». A breve, infatti, verrà emanato il decreto generale attuativo che promulgherà il Nuovo assetto diocesano. Il Nad prevede una completa rivisitazione delle parrocchie tradizionali che, pur mantenendo la propria identità (anche giuridica), avranno nuovi confini e saranno chiamate a fare rete tra loro, integrandosi a vicenda. 
In onore di San Guido Maria Conforti La scelta della data non è casuale. Il 5 novembre si farà memoria per la prima volta di San Guido Maria Conforti, vescovo di Parma per 24 anni e fondatore dei missionari Saveriani, nel giorno della sua festa liturgica. In Cattedrale, dopo che il 23 ottobre a Roma avverrà la cerimonia di canonizzazione presieduta da Papa Benedetto XVI, verrà celebrata una messa con tutti i vescovi della regione, presieduta dal cardinale di Bologna, Carlo Caffarra. 
La visita pastorale del vescovo verrà indetta a novembre, ma di fatto partirà nel 2012. «La visita pastorale – spiega monsignor Solmi – servirà soprattutto per sostenere e incoraggiare l’avvio delle nuove parrocchie. Con l’avvio del Nuovo assetto diocesano, la Chiesa di Parma non si fa da parte, ma desidera essere presente in modo rinnovato sul territorio».
Novità e spostamenti Per consentire l’attuazione del progetto di riorganizzazione della diocesi, nei prossimi giorni e settimane dovrebbero essere resi noti alcuni spostamenti di parroci, funzionali al nuovo assetto.  Le «nuove parrocchie» infatti, saranno una rete di più comunità che verranno guidate da un sacerdote «moderatore» o da più parroci, dovranno dotarsi di un economo (che sarà necessariamente un laico) e avranno un unico consiglio pastorale e per gli affari economici.
Più integrazione tra le realtà pastorali La scelta di rinnovare le parrocchie è dettata da vari motivi, uno dei quali è la crisi delle vocazioni.  Non si tratta però di una semplice «razionalizzazione», ma di una concezione nuova di queste realtà. Alcune comunità, pur non essendo ancora delle «nuove parrocchie», da tempo collaborano su alcuni aspetti della vita pastorale e saranno chiamate a una più intensa integrazione. 
La creazione delle «nuove parrocchie» rappresenta il culmine di un percorso partito oltre un anno fa, guidato dal vescovo con l’aiuto del vicario episcopale don Matteo Visioli, che ha visto la promozione di numerosi incontri e confronti con le singole comunità e i sacerdoti, per fare in modo che si arrivasse a soluzioni ampiamente condivise da tutti. 
Nuovo anno pastorale, nuovi accoliti Ieri, intanto si è aperto il nuovo anno pastorale. Nel pomeriggio, in Duomo, monsignor Solmi ha istituito cinque nuovi accoliti: Ferdinando Bizzarri, Roberto Gelati, Andrea Micheli, Andrea Panizzi e Gioventino Sgavicchia. L’accolitato è un ministero che viene conferito dal vescovo ai laici chiamati ad assistere i sacerdoti nelle funzioni liturgiche; si tratta dell’ultimo dei ministeri laici prima del diaconato. I nuovi accoliti sono tutti sposati e padri di famiglia. I loro percorsi di fede, anche se diversi, sono accomunati dalla volontà di servire la propria comunità e la Chiesa di Parma. 
Il valore dei giovani, la dignità degli anziani Durante l’omelia, monsignor Solmi ha ripreso vari stralci dei discorsi pronunciati da Papa Benedetto XVI nella recente Giornata Mondiale della Gioventù di Madrid, sottolineando che i giovani non rappresentano il domani, ma l’oggi «delle famiglie, della chiesa e della nostra città».  Il vescovo si è quindi soffermato sull’impegno rinnovato della Chiesa nel campo dell’educazione e sulla necessità di garantire la giusta dignità alle persone anziane, di guardare ai bisogni concreti dei giovani e dei nuclei famigliari, soprattutto in un momento difficile come quello attuale. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LIALA

    19 Dicembre @ 08.12

    Considero molto positivamente il fatto che l'economo della Nuova Parrocchia nel N.A.D. sia necessariamente un laico perchè così, almeno nella forma, nell'esteriorità, la Parrocchia comincerà a perdere l'aspetto di "una casta" per assumere un ruolo più funzionale che è quello che dovrebbe avere: quello di essere una "casa" tra le case. Con un economo laico si attuerà l'integrazione clero-laici e si attuerà quello che già il Conc. Vatt. II aveva stabilito: un ruolo "attivo" dei laici nella Chiesa. Certo questo è solo un aspetto se si vuole marginale ma è comunque un inizio verso un nuovo modo di concepire la Chiesa.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

2commenti

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

VIA CAVOUR

Bulletto dà una manata al mago che si esibisce

14commenti

shopping

Mercatino, il Natale arriva in via Garibaldi Gallery

IL CASO

Fa sparire il Van Gogh di un amico, condannato

SOLIDARIETA'

Sempre più poveri: si moltiplica il pranzo di Natale

3commenti

via casa bianca

Trova i ladri in casa: scappano e la spingono fuori

5commenti

ARTE

«Parma Illustrata» è anche una mostra Chi c'era

SALSOMAGGIORE

Nuova vita per il campo da golf

Fontanellato

Nuova «casa» per la torta fritta

3commenti

mafia

La figlia di Riina: "Non era il mostro che vedete voi, in cuor mio certe cose non sono state commesse"

2commenti

weekend

Domenica a Parma e in provincia: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

Pania della croce

Tragedia sulle Apuane, escursionista muore cadendo, ferito il compagno

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

HYPERCAR

McLaren Senna, la supercar definitiva: 800 Cv e 750mila sterline

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS