-1°

Parma

Rapine al bancomat delle Poste: arrestati due tossicodipendenti

Ricevi gratis le news
7

Avevano costretto due uomini a ritirare 250 e 500 euro al bancomat delle Poste di via Pastrengo: mercoledì sono stati arrestati mentre leggevano l'articolo sui loro ultimo colpo. Johnny Piras, classe '79, e Walter Arancio, classe '77, entrambi tossicodipendenti e pluripregiudicati, sono stati fermati dalla Sezione Rapine della Squadra Mobile della Questura.
Il 18 settembre alle 23,10 e il giorno successivo alle 21,40 i due avevano affiancato due uomini a volto parzialmente travisato da occhiali da sole e cappuccio della felpa in testa e, puntando una siringa, avevano intimato loro di consegnare prima 250, e poi 500 euro.  In entrambi i casi, il rapinatore era salito su un'auto Lancia Lybra grigia guidata da un complice e il rapinato era riuscito a leggere la targa che risultava corrispondere a un'altro tipo di vettura. Purtroppo le telecamere non avevano ripreso nulla perché non funzionanti. Gli agenti sono comunque riusciti a risalire agli autori delle rapine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luca

    05 Ottobre @ 14.59

    ma il Sig. Arancio... con quella faccia io ricordo che lo scorso anno (o forse 2 anni fa) subito dopo esser uscito dalla prigione fece un colpo (andato a vuoto), se la memoria non mi tradisce... quindi poi ancora giudicato e quindi poi incarcerato... e qualche giorno fa si è ripetuto... Ma riempirlo di botte e buttare via la chiave della cella??? Se domani si avvicinasse ai nostri figli in giro per la città e con una siringa in mano li minacciasse... Chi mi vuole spiegare perchè queste persone sono sempre libere!!! Se tutti facessero così ci sarebbe la guerrà civile??? Grazie e scusate lo sfogo

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    01 Ottobre @ 09.03

    @popolo73 - Come abbiamo spiegato ormai diverse volte, solitamente i nomi vengono forniti in caso di arresto (come appunto qui) e non per le denunce a piede libero. A volte ci sono eccezioni in un senso o nell'altro, ma di solito hanno una giustificazione. Ad esempio, i nomi dei 14 indagati sull'Ospedale vecchio escono per il carattere pubblico della vicenda e delle persone (pensate in campo nazionale a Berlusconi): in altri casi, di un indagato non si conoscono i nomi. E in tutti i casi, sono scelte dell'autorità giudiziaria o degli inquirenti, non nostre.

    Rispondi

  • new boy 1973

    01 Ottobre @ 06.34

    GIUSTO ARRESTARLI E FARE L'ARTICOLO......MA... COME MAI CI SONO NOMI E COGNOMI?

    Rispondi

  • Gianluca Pasini

    30 Settembre @ 23.00

    Certo che erano liberi da pluripregiudicati. Finché non si capirà che per i tossici ci vuole ricovero coatto come per un TSO e trasferimento obbligatorio in strutture di recupero, sennò si va in galera per il solo fatto di drogarsi (il drogato è un malato di mente potenzialmente socialmente pericoloso), le città saranno sempre infestate da pluripregiudicati del genere.

    Rispondi

  • Piero

    30 Settembre @ 17.00

    Visto che da questa incresciosa vicenda si è sviluppato il lieto evento, grazie all’ impegno delle sempre indispensabili forze dell’ordine, nell’aver messo le mani su questi due gaglioffi, se la GdP mi concede licenza di gettare la cosa sul lato goliardico, mi verrebbe da dirla con questa battuta : ma il Sig. Arancio, prima di fare questo goffo tentativo di indebita appropriazione, perché non si è informato dell' esistenza di un Conto bancario riportante, guarda caso, il suo stesso cognome e che per giunta, non solo meno rischioso, avrebbe potuto garantirgli in maniera onesta e trasparente un buon guadagno ?? . A parer mio si sarebbe risparmiato certamente un bel po’ di seccature :-)) Saluti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

2commenti

Dadaumpa: le serate Dadacita

FESTE PGN

Dadaumpa: le serate Dadacita Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma (inesistente) umiliato ad Empoli 4-0. I crociati crollano all'8° posto

Serie B

Parma umiliato ad Empoli 4-0 crolla all'8° posto. D'Aversa resta Risultati e classifica

D'Aversa: "Tutto gira storto. Dobbiamo stare zitti e lavorare" (Video)Grossi: "Parma disastroso" (Guarda il videocommento)

17commenti

gazzareporter

Polizia in via Cavour: nel mirino le baby gang Foto

4commenti

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

1commento

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

7commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

DROGA

Cinque spacciatori in manette: erano pronti a smerciare quattro etti di droga in città Video

4commenti

tg parma

Parma capitale della cultura, ecco cosa cambierà

Tutti i progetti della giunta per il 2020

I titolari di Pepèn

«Ci hanno lasciati soli, siamo amareggiati»

26commenti

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

gemellaggio

Empoli e Parma, amici dal 1984: partita e spuntino tra tifosi

vigili del fuoco

Incendio a Medesano, in fiamme la mansarda di una palazzina Video

carabinieri

Ai domiciliari perchè perseguitava la ex, maltratta la mamma: arrestato

Mobile

In via Torelli la casa dei pusher dell'Oltretorrente

4commenti

commercio

Controlli in cucine e dispense: un altro locale con irregolarità

Salsomaggiore

Lancia 105 grammi di cocaina nel torrente Ghiara: ventenne arrestato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Insulti alla fidanzata di Harry, si dimette il leader dell'Ukip

femminicidio

Uccise la bandante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

SPORT

Serie A

Il Genoa batte l'Inter che viene sorpassata dalla Roma

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

il disco

50 anni di 2001: la musica secondo Kubrick

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto