Parma

Prostituta picchiata e rapinata al parcheggio scambiatore Est: due pregiudicati in manette

Ricevi gratis le news
17

Un ventenne pregiudicato di Brescello e un 25enne marocchino di Mezzani sono finiti in manette per una violenta rapina ai danni di una prostituta nel parcheggio scambiatore Est. In base alle accuse, i due si sono appartati con una prostituta croata 21enne. Uno dei due è tornato per contrattare una seconda prestazione ma poi, con l'aiuto del complice uscito dal bagagliaio dell'auto, ha rapinato la giovane, per poi abbandonarla a terra.
Questa la ricostruzione dell'accaduto fatta dai militari dell'Arma, intervenuti dopo la rapina.
È il 30 settembre, di notte. Al parcheggio scambiatore Est una Golf si avvicina a una prostituta croata: una 21enne che abita a Reggio Emilia. I due giovani a bordo contrattano e ottengono prestazioni sessuali. Poco dopo però l'auto ritorna: alla guida c'è solo uno di quei due giovani, R. V. (il nome non è stato reso noto). Il 20enne, un  pregiudicato residente a  Brescello, contratta una seconda prestazione e fa salire la 21enne. La Golf si ferma poco distante e il giovane scende con la scusa di prendere il portafogli nel bagagliaio. Invece da dietro spunta il complice con una pistola scacciacani: esplode due colpi in aria e porta via alla prostituta 400 euro e il cellulare. Poi i due giovani fuggono, scaraventando a terra la giovane croata fuori dalla vettura. Un automobilista di passaggio ha soccorso la giovane e ha chiamato le forze dell'ordine.
I carabinieri e la polizia trovano R. V. nascosto nella vegetazione di un campo davanti al parcheggio. Nella Golf ci sono i soldi, il telefonino della prostituta picchiata e rapinata, 5 cartucce a salve e un coltello a serramanico. Il giovane è stato arrestato per rapina aggravata in concorso: ora è in carcere.
Le ricerche del complice sono state alquanto articolate, visto che il ventenne non ha collaborato con i carabinieri. Il complice, che si era nascosto nel bagagliaio, è stato rintracciato. I militari del Nucleo Operativo Radiomobile - guidati dal ten. De Nicotera - hanno arrestato A. M., marocchino 25enne pluripregiudicato, operaio residente a Mezzani. Era a casa sua, dove è stato trovato un lampeggiante di solito usato dalle forze di polizia. Lo straniero, oltre all’arresto per la rapina, è stato anche deferito per possesso di segni distintivi contraffatti. Anche lui è in via Burla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco

    07 Ottobre @ 14.07

    Ma per le strade non erano presenti delle bande pericolosissime di sfruttatori/schiavizzaotri delle meretrici? Altro che schiavitù diffusa!

    Rispondi

  • Il Provocatore

    06 Ottobre @ 09.02

    BRAVA CRISTINA!!!!!!! CONCORDO!!!!!!

    Rispondi

  • Geronimo

    06 Ottobre @ 08.50

    No sabcarrera, i prezzi nei luoghi diventati legali si alzerebbero mentre in strada, quelle dello sfruttamento però, si abbasserebbero, quelli dell'attività illegale ma consenziente secondo me diverrebbero più bassi dell'attività illegale ma sempre alti

    Rispondi

  • sabcarrera

    05 Ottobre @ 21.39

    SE legalizzassimo scenderebbero anche i prezzi

    Rispondi

  • cristina

    05 Ottobre @ 19.36

    non è razzismo!! non è perchè è nordafricano..nero o bejolino....trattasi di un pluripregiudicato!! e quel pluri la dice tutta..probabilmente viene da Mezzani ma non ha nemmeno la residenza (e non è l'unico)..che fa durante il giorno?ha un lavoro? di cosa vive? bianco nero o giallo che sia non abbiamo bisogno di una persona così che se ne va indisturbato in giro!!!!! il criminale lo può fare anche in Marocco o in Siberia se preferisce

    Rispondi

    • andrea

      06 Ottobre @ 08.36

      se dicevi nero o di colore almeno davi l'impressione di aver letto bene la notizia , cosi dai solo la certezza di essere razzista e basta

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS