12°

23°

Parma

Bollette anomale: condannato Lavagetto

Bollette anomale: condannato Lavagetto
Ricevi gratis le news
53

Gianpaolo Lavagetto, ex assessore comunale alla Scuola, è stato condannato a un anno e 6 mesi (pena sospesa) dal gup Conti per la vicenda delle bollette anomale maturate con il cellulare del Comune. Il processo è stato celebrato con rito abbreviato; l'accusa era di peculato. Lavagetto, che è stato anche interdetto dai pubblici uffici per la durata della pena inflitta, farà ricorso in appello. 
L’accusa, rappresentata in aula dalla pm Roberta Licci, aveva chiesto due anni di reclusione. La difesa invece, aveva chiesto l’assoluzione.

Nel corso delle indagini Telecom ha fatto sapere che in realtà il credito di 90mila euro inizialmente vantato dalla società nei confronti del Comune e relativo al traffico telefonico e Internet dell’assessore era in realtà scaturito da un calcolo errato. A conti fatti il danno subito dall’Amministrazione per le connessioni improprie si aggira, sempre stando alla Telecom, intorno ai 400 euro che l’ex assessore si offrì di ripianare versando al Comune, in avvio del procedimento, la somma di mille euro a copertura di tutti i danni subiti. Il Comune rifiutò l’offerta.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nando

    15 Ottobre @ 18.37

    "'Cca nisciuno è fesso!" (Totò in "Totò d'Arabia") ... O no? E comunque: né giustificazionismo di parte né giustizialismo a senso unico; anzi - semplicemente, sic et simpliciter - né giustificazionismo né giustizialismo! Di certo: occorre rispettare senza se e senza ma la sentenza già pronunciata e le eventuali sentenze che verranno! Va oerò detto che negli ultimi tempi il "gotha" del potere e del sottopotere della "petite capitale" europea ha inanellato tante e poi tante di quelle ... perle che c'è da rimanere profondamente confusi, sgomenti e - come va di moda adesso - indignati! Nando

    Rispondi

  • Geronimo

    14 Ottobre @ 14.51

    Gigi, fu il comune che si rifiutò di pagare, guistamente visto l'errore, la bolletta e non la procura, fu sempre il comune a rifiutarsi di farsi risarcire, oltretutto con un guadagno di 600 euro, da Lavagetto. perchè? non è che sia stato fatto fuori dal suo stesso partito e non dal procuratore? Non ricordate che in un'intervista disse di non aver ricevuto solidarietà da nessuno del suo partito? Solo ubaldi si fece vivo.

    Rispondi

  • Mattia

    13 Ottobre @ 18.23

    CARI RAGAZZI, VOLEVO SOLO RICORDARVI CHE LA PENA DI UN ANNO E MEZZO E' IL FRUTTO DELLO SCONTO DI LEGGE DI 1/3. PERCIO' LA SUA PENA SAREBBE STATA MOLTO MAGGIORE, CIOE' SUPERIORE AI DUE ANNI. QUINDI, ERGO, NON ABBIAMO AVUTO TUTTE LE NOTIZIE GIUSTE, NON PER COLPA DEI GIORNALISTI. NON E' POSSIBILE UNA PENA COSI' ELEVATA PER 400 EURO DI PECULATO. NON E' IL PREZZO CHE FA LA DIFFERENZA MA L'UTILIZZO.

    Rispondi

  • Giuseppe Benassi

    13 Ottobre @ 14.03

    Chi esercita un incarico pubblico (ex assessore) deve dare il buon esempio, perche' perde credibilita' non solo politica, ma sopratutto come uomo. infangarsi per un cellulare o per internet, mi sembra proprio infantile,poi diventa tutto in salita recuperare prestigio. Probabilmente questo signore non doveva abusare del suo incarico, anche se ora dovra' dimostrare il contrario, intanto la magistratura ha emesso la sua sentenza.

    Rispondi

    • pier luigi

      13 Ottobre @ 17.00

      PS.: intanto bisogna aspettare un anno per il ricorso e due per la 'cazzatione', altra fregatura!

      Rispondi

    • pier luigi

      13 Ottobre @ 16.57

      Non ha abusato del suo stato! è stato incolpato di una spesa di 90.000.00 euro e poi salta fuori che erano 400.00, cifra che corrisponde ad un uso forse esagerato, ma in linea con quelle di un dirigente di azienda. Il signor laguardia è a conoscenza dello scopo delle telefonate? no? strano! ascoltava tutti gli assessori e non sa perchè ha speso que quattrocento euro? Lo hanno 'fregato', era una delle migliori pedine della giunta, e del pdl.

      Rispondi

  • alessandra

    13 Ottobre @ 13.38

    Ricorrerà in appello e lo vincerà, ci manca solo che quereli qualcuno. Ma vogliamo interessarci di fatti seri e non di scemenze? il suo lavoro lo faceva bene, perchè rovinargli la reputazione? che brutta gente...tutti pronti ad accusare, tutti onesti. Non avete mai usato il telefono aziendale? dai guardatevi i fatti vostri prima di parlare.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel