12°

19°

Parma

Dalle risse allo spaccio: condannato il giovane nordafricano preso con il "fumo" in tasca

Ricevi gratis le news
6

Un giovane nordafricano arrestato con alcune dosi di hashish in piazzale Corridoni è stato condannato oggi alla pena di un anno e 6 mesi di carcere.

La vicenda - Dalla Gazzetta di Parma di oggi
Il 21 settembre, in una «battaglia» campale al parco Ferrari tra nordafricani era stato l'unico a rimanere sul posto all'arrivo delle volanti. Con la testa aperta in due da una bottigliata, non era riuscito a fuggire. Il giovane, 22 anni, non disse nulla, mentre veniva portato al Maggiore né tantomeno spiegò che cosa ci fosse alla base dello scontro.Che si trattasse di una lotta per il controllo del territorio per lo spaccio (tunisini del nord contro quelli del sud, a far di Parma terra di conquista) era un sospetto più che fondato, ma bisognava dimostrarlo. Dopo poco più di due settimane, guarito alla perfezione dalla ferita alla testa, il ragazzo, nato in Libia ma trasferitosi ben presto in Tunisia, è finito dal Pronto soccorso al carcere.Le pattuglie della Squadra volanti con quelle del Reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia lo hanno bloccato in via Farnese. In tasca e ai suoi piedi aveva quella che potrebbe essere una risposta alle domande poste da quella rissa. Fumo. Otto grammi di hashish, tra quelli che aveva ancora indosso e quelli gettati a terra, quando s'è accorto che stava per essere controllato. Era il pomeriggio dell'altro ieri, quando lo straniero è stato avvistato in piazzale Corridoni.
«Un volto più che noto, ormai» ha sottolineato la dirigente della Squadra volanti Roberta Cicchetti, che ieri ha raccontato i dettagli dell'arresto insieme con il responsabile del Reparto prevenzione crimine Emiliano Arcelli. In sella a una bici di un certo valore, il nordafricano ha cercato di allontanarsi. Poi, quando non poteva più simulare di non aver capito, ha finto di voler collaborare. E intanto - stando alle accuse - ha gettato in terra i primi involucri (nei quali sono poi state trovate alcune dosi di hashish pronte per essere spacciate). Poi, per prendere altro tempo, ha scagliato la bicicletta contro la pattuglia, per poi mettersi a correre. Ma è riuscito ad allontanarsi solo di pochi passi, perché presto la sua corsa è stata bloccata dagli agenti. A questo punto, dalle sue tasche è uscita la parte rimanente del suo scomodo «bagaglio»: altre palline di fumo pronte alla vendita. Inoltre, 235 euro che si ritiene proventi dello smercio della droga (e per questo sequestrati). Ai polsi dello straniero sono scattate le manette per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Inoltre, non sapendo dare spiegazioni sul possesso della bicicletta (non proprio economica) sulla quale si trovava, il giovane è stato denunciato per ricettazione.
Sbarcato a Lampedusa il 28 aprile scorso, il 5 maggio l'arrestato era già a Parma. Senza i documenti in regola per restare in Italia. Colpito da un primo provvedimento d'espulsione, era rimasto. Pare che poi abbia fatto richiesta d'asilo. Ora, la sua posizione dovrà essere valutata sulla base anche degli ultimi «aggiornamenti». Soddisfatti dell'arresto Roberta Cicchetti e Arcelli, che hanno ricordato l'impegno della Squadra volanti e del Reparto prevenzione crimine nell'Oltretorrente. «Il giovane appena finito in cella per spaccio - ha sottolineato la dirigenti delle volanti - era tra i più facinorosi, come i due rapinatori del Billa. Stiamo lavorando per rendere il quartiere sempre più sicuro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • patric

    13 Ottobre @ 16.52

    Vogliamo fermare gli spacciatori?vogliamo fermare autisti ubriachi e drogati? Basta fare cosi: ergastolo diretto, senza passare dal via, senza avvocati e tribunali vari. Ti ho sorpreso con la roba?in galera immediato, MA A VITA. Tranquilli che dopo i primi ergastoli spacciatori e alcoolizzati alla guida iniziano a diminuire. O si va con le maniere forti o non se ne parla nenanche che si fa prima.

    Rispondi

  • Geronimo

    13 Ottobre @ 07.50

    Se legalizzi tutto i prezzi aumentano perchè altrimenti l'uso sarebbe eccessivo, magari possono anche diminuire ma dopo un aumento del consumo si alzeranno, parallelamente rifiorirà ancor più che prima il mercato nero con prezzi più accessibili e soprattutto aumenteranno i piccoli crimini per procurarsi il denaro per comprare la "roba". Poi cosa vogliamo legalizzare, già ne abbiamo abbastanza di chi si mette alla guida sotto l'effetto di alcol, vogliamo legalizzare ancora? Ti ricordo che la settimana scorsa è morto un ragazzo ucciso da una persona che guidava sotto l'effetto di cocaina e alcol. Piuttosto mettiamo in risalto un altro problema, sbarcato a Lampedusa credo il 28 maggio, il 5 giugno era già a Parma, colpito da un altro decreto di espulsione non è andato via. Invece del problema della droga proviamo a pensare per quale motivo questa persona, al contrario di quello che ci dicono i nostri governanti, non è stato rispedito in tunisia? Che poi pechè Tunisia se il problema all'epoca era la Libia? E il nostro governo si è addirittura lamentato con l'europa perchè non ha concesso a questi profughi il permesso di soggiorno europeo...

    Rispondi

  • Gio

    12 Ottobre @ 20.07

    Scantanador legalizzando l'alcool abbiamo risolto il problema? La droga arriverebbe in Farmacia secondo Lei a che prezzi. Lo spaccio sarebbe meno costoso e con il rischio maggiorato della scarsa qualità.Inolltre chi vuole delinquere delinquerebbe con altre cose pur di fare soldi. Ma c'è gà chi si prodiga a dire che nelle galere ci sono molti nordafricani perchè sono in molti fra i 20 e i 35 anni in Italia. Ma fatemi il piacere inventatene un'altra. Poi dico che siamo allo sbando più totale. La gente prende droga come le sigarette. Mah

    Rispondi

  • skantanador

    12 Ottobre @ 19.30

    basterebbe legalizzare hashish e marijuana per tagliare fuori ogni spacciatore, far crollare i prezzi e alzare la qualita'. ma evidentemente ai piani alti ci guadagnano troppo. e tutti a festeggiare al bar con l'alcol!

    Rispondi

    • Giuio

      12 Ottobre @ 22.25

      così avremo un mondo ancor più infetsato da sballati e rincoglioniti dalla droga che magari guidano sotto l'effetto della suddetta. Bella prospettiva !

      Rispondi

  • patric

    12 Ottobre @ 16.52

    Spero che la giustizia faccia il suo corso, e che venga espulso per davvero. Di spacciatori ne abbiamo gia a sufficienza nel nostro paese.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va