-3°

Parma

Angelo Salamini. Una vita a mille all'ora

Angelo Salamini. Una vita a mille all'ora
Ricevi gratis le news
0

Andrea Del Bue
Genio e sregolatezza di Angelo Salamini si sono spenti lunedì sera, all’età di 80 anni. A Marbella, in Spagna, dove l’imprenditore parmigiano viveva da più di trent’anni. Classe 1930, nella sua vita ha firmato successi clamorosi, vertiginose cadute e numerose risalite. Ma sempre a mille all’ora, alla velocità delle lussuose macchine su cui viaggiava, dentro la bella vita che faceva. Un ictus, a primavera, da cui non si era mai ripreso, ha messo la parola fine su un’esistenza segnata indelebilmente dal fallimento della sua azienda, la Salamini, nel ’69. Prima, solo successi. I primi capannoni, in stradello San Girolamo, negli anni Cinquanta, dove produce radiatori per automobili e carrozzerie, per clienti come Maserati, Ferrari e Lamborghini. A fine degli anni Cinquanta la rivoluzione, a Torricella di San Lazzaro, in quell’area che oggi è conosciuta come «Ex Salamini»: espansione continua, capannoni su capannoni, millecinquecento dipendenti e nuovi orizzonti da esplorare. Il jolly sono i mobili per ufficio a basso costo: il boom economico italiano è realtà e il fatturato della Salamini cresce a dismisura. La megalomania dell’imprenditore che non si accontenta prende il sopravvento e comincia a buttarsi nello sport, con una squadra di ciclismo, tra le cui fila corrono anche campioni del calibro di Vittorio Adorni e Pietro Guerra. Sul fronte imprenditoriale, le nuove scommesse si chiamano lavatrici, lavapiatti e frigoriferi. Ma il mercato va aggredito, perché a dare filo da torcere ci sono colossi quali Zanussi, Ignis, Rex e Ariston. L’idea è buona, la realizzazione pessima. E’ l’inizio dell’incubo: nel ’69 è fallimento, al quale si accompagnano le proteste dei lavoratori a spasso e un’inchiesta giudiziaria penale. Durante il processo, Salamini vola a Roma, senza mai abbandonare l’attività imprenditoriale. Prima, nel ’70, fonda con l’attrice Elsa Martinelli e suo marito, il fotografo Willy Rizzo, un’azienda che produce mobili e lampadari di design. In seguito, le idee più bizzarre. Dal Messico importa i costumi tipici del posto; dagli Stati Uniti, invece, compra, a chili, pellicce pregiate usate dalle star di Hollywood, per rivenderle in Italia, con un nome accattivante: «Furs bazar, le pellicce delle star». Per l’oltreoceano inventa un kit, «Nonna Maria», comprendente fornello, passata di pomodoro e spaghetti: roba da americani. Infine, sempre dagli Usa, importa la crioterapia, al tempo sconosciuta in Italia, aprendo una clinica a Roma. In quegli anni vive la mondanità della Capitale, ha conoscenze altolocate e non nasconde il suo istinto da playboy. Infine, negli anni Ottanta, quando sarebbe dovuto andare in carcere, condannato per bancarotta fraudolenta e truffa, trova rifugio a Marbella, sulla  Costa del Sol, insieme alla famiglia: la moglie Giuliana e i figli Ildebrando, Benedetta e Nicolò. Qui si butta nell’edilizia, costruendo ville stratosferiche: enormi, pacchiane, ma che incontrano il gusto e i soldi degli arabi. Questo per una decina d’anni, prima di iniziare una nuova attività come antiquario. Poi la pensione, la crisi mistica che porta i santini in tutte le stanze e le nuove paure, forse causate dai fantasmi del passato; come la fobia di volare, negli ultimi anni di vita, dopo aver preso centinaia di aerei in cinquant’anni di imprenditoria. «Se ne va un uomo che aveva capito che nel mercato degli elettrodomestici c’erano ampi spazi per la produzione e la vendita - è il ricordo di Giorgio Orlandini, direttore dell’Unione Parmense degli Industriali dal 1968 al 2000 -. Qualcosa, però, non funzionò: probabilmente gli mancarono le risorse per aggredire il mercato caratterizzato da una forte concorrenza. Da lì sono iniziati i suoi guai. Sul piano umano - conclude Orlandini -, Salamini era un uomo simpatico, divertente, a tratti spregiudicato. Un vulcano di idee che non sempre ha saputo concretizzare». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Itis Berenini

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

REGIONE

Ambiente e problemi idrogeologici: 55 milioni di euro per Parma e Colorno

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

Il giovane aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

7commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento