Parma

Il parroco "moderatore" è arrivato a Marano e Malandriano

Il parroco "moderatore" è arrivato a Marano e Malandriano
Ricevi gratis le news
0

«Volemose bene, damose da fà». Don Luciano Genovesi, parroco di Marano e Malandriano, si è presentato ai fedeli ripetendo il famoso saluto di Giovanni Paolo II al clero di Roma. Ieri pomeriggio a Marano, durante la messa d’ingresso nella parrocchia presieduta dal vescovo Enrico Solmi, il sacerdote ha ringraziato tutti i fedeli e «sua eccellenza, che mi ha rinnovato la propria fiducia nominandomi parroco di queste due vivaci comunità». Don Genovesi infatti già si occupava di queste realtà come vicario parrocchiale di Monticelli Terme, assieme al parroco, don Riccardo Ugolotti, ora affiancato da don Giovanni Pezzani. In vista della graduale attuazione del Nuovo assetto della diocesi, Marano e Malandriano sono destinate a diventare una «nuova parrocchia», guidata da quello che viene definito il sacerdote «moderatore», ossia don Genovesi.
 Per il prete 43 enne, che sarà chiamato a ricoprire anche altri incarichi, si tratta quindi di una sorta di ritorno, seppur con un ruolo diverso rispetto al passato. Una conferma più che mai gradita dai fedeli  della parrocchia.
Un rappresentante della comunità,  dopo la lettura della bolla di nomina, ha ringraziato il vescovo «per aver lasciato don Luciano come nostra guida e pastore». Monsignor Solmi nell’omelia ha quindi sottolineato come «la figura del prete si metta al servizio di una comunità per aiutarla a mettersi in ascolto del Signore e affinché possa riunirsi attorno all’altare dove il presbitero celebra l’eucarestia».
Importante inoltre favorire la «fioritura« di tutti i tipi di vocazioni. «Il parroco è un grande dono per la comunità - ha rimarcato - ma non si tratta di un privilegio riservato a Marano e Malandriano. Ogni comunità deve ricambiare i doni che Dio le offre. La nuova parrocchia dovrà quindi essere ricca di vocazioni matrimoniali, alla vita religiosa e sacerdotali». «Voi - ha proseguito, rivolgendosi ai fedeli - dovete esprimere ogni vocazione e pregare per la vocazione dei vostri figli, perché la vita è bella non quando una persona fa quello che vuole, ma quando dice sì a Dio. Mi piacerebbe che in futuro don Luciano accompagnasse in seminario un giovane per discernere la propria vocazione». Il vescovo ha poi rimarcato che la «nuova parrocchia» di Marano e Malandriano non sarà una fusione delle due comunità, ma un’occasione per fare comunione. «Don Luciano - ha precisato -  sarà il moderatore della parrocchia, ma non sarà solo perché ci sarà un piccolo cenacolo attorno a lui». Fondamentale infine non dimenticare che le radici  della Chiesa sono in Dio. «Don Luciano viene nel nome di Dio - ha concluso monsignor Solmi - in una comunità che crede in Dio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat