10°

20°

Parma

Ecosistema urbano: Parma è al terzo posto fra le città medie ma Legambiente la esclude per motivi etici

Ecosistema urbano: Parma è al terzo posto fra le città medie ma Legambiente la esclude per motivi etici
Ricevi gratis le news
13

Le città del Nord-Est sono maestre nel buon rapporto con l'ambiente. Dalle piste ciclabili alla gestione (e sprechi) dell'acqua, dalla qualità dell'aria all'estensione del verde... le città di Emilia-Romagna, Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia spiccano per la qualità delle politiche e dei servizi. Lo dice il rapporto «Ecosistema urbano» di Legambiente, pubblicato dal Sole 24 Ore di oggi.
In base a una serie di parametri presi in considerazione, Venezia è la migliore città in Italia fra le città grandi (con più di 200mila abitanti), Bolzano fra le città medie (80-200mila abitanti) e Belluno fra quelle piccole (meno di 80mila abitanti). Parma è al terzo posto nella classifica delle città medie: ha 64,45 punti ed è superata solo da Bolzano e Trento. Al quarto posto c'è La Spezia, al quinto Reggio Emilia.
Parma mantiene invariata la posizione conquistata lo scorso anno e nel 2009 e le viene riconosciuta la capacità di trasformare il modo di muoversi in città. Nella nuova classifica di Ecosistema urbano, Parma è la prima in Italia fra le città di media dimensione e tra i centri urbani della pianura padana.

Il rapporto è stato presentato questa mattina a Genova. «I numeri ci dicono che una delle prime emergenze ambientali da affrontare in Italia è quella dello smog», denuncia il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza. Secondo il rapporto, infatti, ogni anno nelle città italiane lo smog uccide 8.500 persone.
Cogliati Dezza parla anche della questione etica e delle inchieste che stanno investendo il Comune. Vicende che di fatto portano Legambiente a dichiarare Parma fuori classifica: «Visto poi che questo rapporto - ha aggiunto il presidente di Legambiente - è un termometro della qualità delle nostre città non possiamo rimanere in silenzio davanti al degrado di quanto successo nel Comune di Parma. La tempesta giudiziaria che ha investito la Giunta comunale - ha concluso Cogliati Dezza - ci obbliga a collocare Parma fuori classifica e anche se i dati ambientali continuano a rimanere buoni rispetto al resto d’Italia, pensiamo che l’etica pubblica sia un valore sovraordinato a cui non possiamo rinunciare».

La classifica finale pubblicata dal Sole 24 Ore - divisa in tre, per creare paragoni omogenei fra categorie di città - è il risultato finale di una serie di classifiche sui singoli aspetti presi in considerazione.
Ecco il posizionamento di Parma nelle classifiche sui singoli temi.

RIFIUTI
Raccolta differenziata: Parma è 18°, raggiungendo quota 46,4% di rifiuti differenziati sui rifiuti prodotti.

Produzione pro capite di rifiuti urbani: Parma è 16° con 555 chili per abitante prodotti in un anno.

QUALITA' DELL'ARIA
Polveri sottili Pm10
: Parma è 28° con 32 nanogrammi per metro cubo d'aria (in media) nel 2010.

Emissioni pericolose: Parma è 27° con 39,5 nanogrammi al metro cubo di biossido di azoto NO2. 

Ozono: In media a Parma, come a Bolzano, la soglia è superata 46 giorni all'anno. Le due città sono al 29° posto.

QUALITA' DELL'ACQUA
Gli usi civili: Parma è 19°, con un consumo medio di 156,8 litri di acqua al giorno per ogni abitante.

Sprechi di acqua: Parma è 24°. In base ai dati dei Comuni del 2010, la differenza fra l'acqua immessa negli acquedotti e l'acqua consumata per usi civili, agricoli e industriali è del 33%. La più virtuosa delle città media è Trento, con un 15% di acqua sciupata.

Depurazione: l'indice sintetico sulla capacità di depurazione di Parma è 97%. La città è al 15° posto assieme ad Ancona, Bergamo e Salerno.

TRASPORTI
Auto circolanti: a Parma girano 59 auto ogni 100 abitanti (7° posto assieme a Brindisi e Taranto).

Due ruote: circolano 12 motoveicoli ogni 100 abitanti; Parma è 22° fra le città medie.

Viaggi collettivi: Parma è terza con 163 viaggi in autobus per ogni abitante (media annua, dato 2010).

Disponibilità di mezzi pubblici: Parma è al quarto posto.

Mobilità sostenibile: Parma è al primo posto in questa classifica, con un indice sintetico di 96,2. L'indice nasce da una serie di indicatori come car sharing, radiobus e mobility manager.

AMBIENTE
Estensione pro capite di verde fruibile in aree urbane
: Parma è 14° fra le città medie, con 11,92 metri quadrati di verde per ogni abitante.

Aree verdi totali: Parma è 31°, con 379 metri quadrati di verde per ogni ettaro di città.

Isole pedonali: Parma è fra le città più virtuose, al terzo posto con 0,82 metri quadrati di superficie pedonalizzata per ogni abitante.

Ztl: Parma ha 6,10 metri quadrati di zone a traffico limitato per ogni abitante e si piazza al settimo posto dietro ad altre città medie: Pisa, Lucca, Ferrara, La Spezia, Brescia e Piacenza.

Metri equivalenti di piste ciclabili ogni 100 abitanti: a Parma sono 11,57. La città è 17°.

La ciclabilità: Parma è al 1° posto fra le città medie. Guida questa classifica con valore di 87,1. L'indice sintetico valuta indicatori come bike sharing, biciplan, cicloparcheggi di interscambio e altri.

ENERGIA
Consumo elettrico per usi domestici
: Parma è 14° con 1.120 kW per abitante consumati all'anno (dato 2010).

Impianti fotovoltaici installati: Parma è 8° fra le città medie con 2,24 kW installati su edifici comunali ogni mille abitanti.

I pannelli solari: al 23° posto c'è Parma con 0,37 metri quadrati installati su edifici comunali ogni mille abitanti.

Teleriscaldamento: al 6° posto c'è Parma. La città ha 25,71 metri cubi per abitante.

Politiche energetiche: l'indice sintetico valuta le politichebasate sul risparmio energetico, le fonti rinnovabili e altre variabili del genere. Parma ha un indice di 86, come Bergamo e Trento. Le tre città sono tutte al terzo posto.

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E AZIENDE
Le certificazioni ambientali Iso 14001: a Parma sono 3,66 ogni mille imprese attive. Per questo la città è ottava.

Pianificazione e partecipazione ambientale: l'indice sintetico di Parma è 50 (valuta la progettazione partecipata e l'approvazione di piani locali). La città è 12° fra quelle medie in Italia.

Eco-management negli enti locali: a Parma le istituzioni fanno arrivare la città al 25° posto fra quelle medie, con un indice sintetico di 20 (valuta l'uso di carta riciclata, auto ecologiche, prodotti equosolidali e la certificazione ambientale in Comune).

Capacità di risposta dei Comuni: Parma è al primo posto a parimerito con Bolzano e Trento. Le tre città hanno un indice di 99 su 100, composto dal numero di schede inviate e dalle risposte fornite dal Comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ROBERTO

    18 Ottobre @ 08.47

    Basterà insediare una bella giunta di sinistra in Comune e vedrete come migliora l'aria di Parma....... e vedrete Legambiente che commenti entusiasti.... Povera Italia !!

    Rispondi

  • Il Provocatore

    18 Ottobre @ 08.40

    Ahahahahahahahahahah, non mi sbagliavo mica è con il mio primo commento... Ahahahahahahah... Forse però è un po' come sparare sulla croce rossa.... ;-)

    Rispondi

  • MEMMI

    18 Ottobre @ 08.15

    INDIGNATA!!!!!

    Rispondi

  • pina

    18 Ottobre @ 01.59

    il comune di Parma ha sicuramente fornito dati falsi. Provate a passare uno straccio sul balcone a parma dopo un'ora che avete lavato il balcone e fate la stessa cosa a Rimini in piena estate quando c'è il pienone di turisti. L'aria di Parma è fortemente inquinata, l'acqua puzza di acquario, i mezzi pubbliciti iniziano le corse in orari non compatibili con le esigenze dei pendolari,l imarciapiedi sono pieni di gratta e vinci e schede telefoniche . Con l'altro sindaco Parma era un gioiellino adesso è irriconoscibile.

    Rispondi

  • Democrazia=voto

    17 Ottobre @ 22.37

    Molto bene, allora io escludo Legambiente dalla lista della associazioni affidabili (non perchè il loro lavoro lo facciano male) ma perché hanno dei pregiudizi politici e non rispettano il principio di innocenza fino a sentenza passata in giudicato, insomma per motivi sovraordinati.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: