10°

22°

Parma

Bar Story - Caffè Teatro Regio

Bar Story - Caffè Teatro Regio
Ricevi gratis le news
0

Laura Ugolotti

Il piccolo bar e il grande teatro. E’ una storia fatta di complicità e vicinanza quella che lega il Caffè Teatro Regio al tempio parmigiano della lirica. E se domandate a Rocco Colacicco, che ha rilevato il bar nel marzo del 1986, di raccontarvi la sua attività, ne otterrete la storia degli ultimi 25 anni del Teatro Regio: volti, personaggi, opere, successi. Sono tutti passati dal suo caffè, o comunque vi si sono specchiati. E non potrebbe essere altrimenti, perché il piccolo bar, raccolto ma molto curato, si trova proprio di fronte al teatro,   e da buon dirimpettaio ne condivide in qualche modo la quotidianità. «Prima del 1986 avevo un altro esercizio, il bar Eden in via Gramsci -  racconta Colacicco, che gestisce il bar insieme alla moglie, Maria Claudia Sozzi -  ma dopo tanti anni lì avevo voglia di cambiare zona, di trovare un bar più piccolo e più centrale. Non avrei potuto chiedere di meglio».
Il Caffè Teatro Regio, proprio per la sua posizione, è sempre stato una meta facile per chi gravitava attorno al teatro: attori, cantanti, melomani. «Ne ho visti passare così tanti che faccio fatica a ricordarli tutti: Giancarlo Giannini, Giorgio Gaber e Ombretta Colli, Franco Battiato, Renzo Arbore, Riccardo Cocciante, Franco Nero, Dario Fo e di recente anche il direttore Maurizio Belpietro. Ma ricordo con particolare affetto Gabriele Lavia e Monica Guerritore: mi è rimasta impressa la loro cortesia, la loro affabilità,  e mi hanno confessato di amare molto Parma». «Sa com’è - dice -, chi va al Teatro Regio prima o poi passa di qua: per mangiare, prendere un caffè o per fare colazione».
Tra i clienti, però, non ci sono solo volti noti: gli spettatori, quelli che stanno con i piedi giù dal palco, sono abituali frequentatori del bar, soprattutto prima degli spettacoli: «Conosco tutti i loggionisti,  anche i membri del Club dei 27 sono clienti affezionati. Si ritrovano qui prima di entrare e si scambiano qualche anticipazione sull’opera». «Non faccio servizio per il dopo teatro, dovremmo chiudere troppo tardi, ma il mattino seguente al bar ognuno dice la sua».
 Lei è un intenditore appassionato di Verdi? «Se devo essere sincero, no, lo ammetto. Però negli anni ho imparato a conoscerlo: è uno dei principali argomenti di conversazione e devo documentarmi, non posso farmi trovare impreparato».
Così per Verdi, così anche per le altre passioni della città, come il Parma calcio: «Vede - dice - bisogna essere informati un po’ su tutto quello che succede in città, perché il bar, specie in quelli così centrali, è il luogo in cui si discute dei fatti del giorno, delle notizie belle e di quelle meno belle. Che si tratti di politica, di sport e anche di musica lirica».
Certo, il bar centrale attira i clienti più diversi: turisti, gente di passaggio, studenti, stranieri, dipendenti della Provincia di Parma o degli uffici vicini. «E’ bello che la clientela sia varia e diversificata, mi piace vedere facce nuove, ma Verdi, la musica, il teatro, restano uno dei motivi principali per cui si viene al Caffè Teatro Regio. Ce ne accorgiamo soprattutto in occasione del Festival Verdi, che a noi dà da vivere. Speriamo davvero che non lo cancellino mai dal calendario dei grandi eventi cittadini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

2commenti

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

2commenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

1commento

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

prossimo avversario

Posticipo del lunedì: Entella-Empoli 2-3

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel