-0°

12°

Parma

ZTL: ecco che cosa cambia

ZTL: ecco che cosa cambia
Ricevi gratis le news
5

Comunicato stampa 

Approvata la semplificazione delle Ztl. Sarà attiva a partire dal nuovo anno, dopo la modifica della relativa segnaletica stradale che dovrebbe avvenire entro la metà di dicembre. Le Zone a traffico limitato passano così da sei a tre, non comprendono nuove strade, ma coincidono esattamente con quelle esistenti e precisamente:

- la nuova ZTL 1 comprende le strade delle vecchie ZTL 1 e ZTL 4

- la nuova ZTL 2 comprende le strade delle vecchie ZTL 2 e ZTL 5

- la nuova ZTL 3 comprende le strade delle vecchie ZTL 3 e ZTL 6.

I nuovi permessi saranno sostituiti con i nuovi all’inizio del nuovo anno, al momento della loro naturale scadenza, tenendo conto delle modifiche alle varie Ztl. Maggiori informazioni a riguardo verranno fornite dagli uffici competenti nelle prossime settimane. 

L’intervento, previsto dal Piano Generale del Traffico Urbano della città di Parma (PGTU), ha previsto una riperimetrazione delle aree di accesso e sosta regolamentata con l’obiettivo fondamentale di ridurre il numero di Ztl esistenti.

Le finalità sono molteplici:

- semplificare e rendere più chiara e leggibile la regolamentazione delle Ztl stesse, aumentandone l’efficacia e il grado di rispetto;

- facilitare l’accessibilità e la sosta dei residenti, ampliando il numero delle strade comprese, anche in considerazione del fatto che, per la morfologia stessa del centro storico, il numero di stalli di sosta non è distribuito omogeneamente nelle varie Ztl;

- diminuire il numero delle tipologie di permessi, semplificandone di conseguenza le procedure di emissione ed il controllo su strada degli stessi.

Il divieto di accesso alle Ztl per i veicoli non autorizzati è vigente nella fascia oraria 7.30-20.30 dei giorni feriali e festivi.

Possono accedere alle Ztl, in assenza di specifico permesso, i seguenti veicoli:

•        veicoli autorizzati ad accedere alle isole ambientali senza specifico permesso;

•        veicoli di clienti di alberghi ubicati in ZTL;

•        carro attrezzi per la rimozione di veicoli in sosta abusiva in tali aree;

•        veicoli individuabili dal particolare colore o da apposito logotipo sulla carrozzeria intestati alle seguenti aziende e società eroganti servizi di pubblica utilità: IREN, BT Enia, Infomobility, Ad Personam, Università, Fondazione Teatro Regio, Teatro Regio, Azienda Ospedaliera, ARPA, ACER, TEP, IT City, SMTP, USL, Poste Italiane, Comune e Provincia di Parma (servizi manutenzione), Telecom Italia, per svolgere interventi di manutenzione a proprie infrastrutture, reti o impianti presenti nelle aree con la sosta a pagamento;

•        ciclomotori e motocicli;

•        veicoli elettrici;

•        veicoli car-sharing;

•        veicoli adibiti al servizio di trasporto pubblico di linea, mentre è espressamente vietata la circolazione dei bus turistici.

L’accesso di altre categorie di veicoli alle Ztl è subordinato al possesso e all’esposizione sul parabrezza del veicolo di idoneo permesso rilasciato, a seguito di specifica istanza, dall’ufficio competente. L’esposizione del permesso in originale e quindi non in copia è condizione necessaria per attestare il diritto al transito in Ztl.

“Si tratta di un provvedimento molto importante – ha affermato Davide Mora, assessore alla Mobilità e Ambiente – per la sosta e la viabilità nel centro di Parma. Questa modifica delle Ztl non va a incidere sulla loro area complessiva, ma varia la numerazione, semplificandola. I motivi di questa operazione sono molteplici, tra cui semplificare la regolamentazione delle Ztl e facilitare l’accessibilità e la sosta dei residenti”.

 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • betti

    18 Ottobre @ 14.43

    non capisco bene a cosa porterà questa semplificazione. La ztl dell'ex anagrafe andrà a sparire? Le righe bianche e blu avranno ancora valore ? i residenti della ztl 3 avevano già accesso alla ztl 6, ma non viceversa, quindi vorrà dire che la ztl3 sarà ancora più congestionata. Non capisco davvero

    Rispondi

  • racoon

    18 Ottobre @ 12.56

    quanto è stato speso per la segnaletica per stabilire le ZTL "vecchie", e quanto si spende per quella nuova? e, sopratutto, chi paga? Tiro ad indovinare? Ma va va va..sono stanca di pagare soldoni per una viabilità schizofrenica che cambia ogni tre per due, e poi torna com'era, e poi cambia di nuovo. E ovviamente il tutto serve a peggiorare. Mo brèv!

    Rispondi

  • Ettore Musini

    17 Ottobre @ 19.29

    Meno male che abito un "tantino" fuori.............

    Rispondi

  • Pluto

    17 Ottobre @ 18.48

    Sarebbe interessante capire se finalmente come per il resto d'Italia (solo PR regolamenta diversamente) i domiciliati o in affitto o in proprietà possono esser parificati ai residenti essendo da molti anni discriminati ed assolutamente non tutelati da decreti comunali aberranti

    Rispondi

  • sindaco

    17 Ottobre @ 18.27

    parma, un modo di vivere cos'è una presa peri fondelli? (l'ultima si spera) a proposito, per via di evitare di sbambagnare cariche fino a un minuto prima che arrivi il commissario, no eh?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

protezione civile

L'Enza fa paura: il ponte di Sorbolo resterà chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

4commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema. Dopo 35 anni...

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS