-3°

Parma

Sicurezza, l'assessore Fecci traccia il bilancio dal 2009 ad oggi

Sicurezza, l'assessore Fecci traccia il bilancio dal 2009 ad oggi
Ricevi gratis le news
3

La Giunta comunale ha approvato nei giorni scorsi il documento di indirizzo politico-amministrativo stilato dall’assessore uscente alla Sicurezza Fabio Fecci.
Una parte si configura come una sorta di consuntivo dell’attività svolta durante il mandato - ripercorrendo le iniziative concretizzate e gli obiettivi raggiunti -, un’altra parte ripropone quanto ancora resta da realizzare, secondo la programmazione posta in essere dall’Assessorato e da concludersi alla naturale scadenza del mandato.
Lo scopo del documento è quello di  facilitare il lavoro del Commissario prefettizio, orientandolo sulle attività  da portare avanti nei prossimi mesi.
Sicurezza, Polizia  municipale, Protezione civile, decentramento, toponomastica, contenzioso, contratti ed elettorale sono le deleghe assegnate all’assessore Fecci dall’11 febbraio 2009.
Attraverso una nota, il Comune traccia un bilancio dell'assessorato guidato da Fecci nel campo della sicurezza e della protezione civile, con progetti realizzati e quelli che restano da completare.  

SICUREZZA

OBIETTIVI RAGGIUNTI
Assunzioni e qualificazione del personale
Nel solo 2010 sono stati assunti 21 agenti e tre ispettori. Rilevante anche l’attività sul settore della formazione al fine di una ulteriore riqualificazione del personale.

Ordinanze sindacali in materia di sicurezza urbana
Sono state emanate, anche a seguito di segnalazioni da parte dei cittadini, una serie di ordinanze in materia di sicurezza urbana per contrastare fenomeni di degrado urbano e disagio sociale.

Realizzazione Centro Unico delle Emergenze
Nel 2008 è stato realizzato un Centro Unico delle Emergenze, dove è stata collocata la sede della  Polizia Municipale. Nel 2010 hanno trovato sede all’interno dello stesso stabile la Centrale del 118, la Centrale Operativa dei Servizi Ordinari ed infine, a partire dal 2011, anche la Polizia Provinciale.

Accordo di programma triennale con la Regione Emilia Romagna per la qualificazione del Corpo della Polizia Municipale di Parma
E’ stato firmato un accordo di programma triennale con la Regione che prevede investimenti per la qualificazione del servizio di polizia municipale per un totale complessivo di 515.000 €, di cui 360.500 € a carico della Regione Emilia Romagna e 154.500 € a carico del Comune. L’accordo, mai raggiunto in questi anni tra Regione e Comune, è stato stipulato grazie all’attività di mediazione portato avanti dall’assessorato.

Sviluppo del servizio dei “vigili di quartiere” e installazione presidi fissi
E’ stato esteso il servizio dei vigili di quartiere nelle zone Parma Centro, Cittadella, Pablo e Oltretorrente. Sono state installate inoltre quattro postazioni fisse in via Trento, piazzale della Pace, via D’Azeglio e barriera Garibaldi.

Attivazione orario di servizio - h24
A seguito di richieste dei cittadini è stato attivato il “Servizio h24” nelle serate di venerdì e sabato per garantire una maggiore presenza della Polizia Municipale negli orari  notturni nel fine settimana.

Creazioni di nuovi nuclei e specializzazione del personale
Al fine di concretizzare l’obiettivo di rendere la Polizia Municipale sempre più dotata di specifiche  competenze  sono stati creati  quattro nuovi nuclei: Nucleo Sicurezza Urbana, Nucleo Decoro Urbano, Nucleo Cinofilo, Nucleo antiviolenza in famiglia.

Attività di contrasto all’abusivismo commerciale
E’ stata portata avanti una intensa attività di contrasto all’abusivismo commerciale, tanto che il fenomeno è stato quasi completamente debellato sul territorio comunale, con particolare riferimento alle aree mercatali.

Controlli per la sicurezza stradale
Sono stati implementati i controlli per il rispetto delle norme del codice della strada. Numerose sono state le attività messe in campo per contrastare la guida a velocità pericolosa, attraverso la realizzazione di diverse centinaia di servizi mirati con l’autovelox, sia la guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze alcoliche. Da segnalare anche l’adesione al protocollo nazionale Drug On Street, finalizzato al contrasto della guida sotto effetto di sostanze stupefacenti e alcoliche, nell’ambito del quale il Comune di Parma ha presentato un progetto ritenuto meritevole di finanziamento per un importo pari a 25 mila euro. Inoltre è stata realizzata una campagna informativa nei confronti dei giovani denominata “Guida abbracciato alla vita”.

Potenziamento del parco mezzi della Polizia municipale
Ingenti le risorse investite - pari a 400 mila euro - per il rinnovamento del parco mezzi della Polizia Municipale al fine di garantire una più efficace ed efficienza del servizio.

Educazione alla convivenza civile e all’educazione stradale nelle scuole
Per diffondere, fin dall’adolescenza, la cultura della legalità sono stati avviati alcuni incontri formativi nelle scuole medie. Tra i temi affrontati: l’educazione stradale e la convivenza civile.

Videosorveglianza: implementazione del sistema
Ampliato e rinnovato il sistema di videosorveglianza, che oggi è composto da 197 telecamere. Circa 700.000 € investiti negli ultimi 2 anni attraverso finanziamenti comunali, regionali e statali. Negli ultimi due anni sono state installate circa il doppio delle telecamere attivate nei dieci anni precedenti.

Sperimentazione del Click il dispositivo personale di sicurezza
E’ stata avviata una sperimentazione che ha previsto la distribuzione a 100 persone appartenenti a queste categorie di uno  strumento elettronico portatile di piccole dimensioni che permette, con la pressione di un pulsante di lanciare un segnale di allarme via gprs alle Forze di polizia.

Telecamere sui taxi e sugli autobus
Risorse pari a 52.500 € sono state investite per l’installazione delle telecamere sui 75 taxi presenti sul territorio di Parma, mentre è stato erogato alla TEP un contributo di 43.000 per l’implementazione del sistema delle telecamere sui mezzi di trasporto delle linee urbane.

Osservatori volontari sicurezza
Sono state attivate due convenzioni con le associazioni degli ex appartenenti all’Arma dei Carabinieri e delle Guardia di Finanza per l’istituzione dei volontari per la sicurezza, aventi  il compito di segnalare alle Forze dell’Ordine eventuali problematiche di sicurezza urbana. Il servizio è stato attivato nel 2008 nel parco Ferrari  e nel parco Ducale. Nel 2010 le attività dei volontari si sono spostate nel quartiere San Leonardo.

PROGETTI DA CONCLUDERE
Aumento numero di servizi serali h 24 da parte della Polizia Municipale
E’ in fase di studio la possibilità di estendere il turno h24 anche al mercoledì, al fine di garantire una costante presenza della Polizia Municipale sul territorio comunale.

Potenziamento videosorveglianza e colonnine SOS (da realizzarsi attraverso i finanziamenti ex metro)
Per il 2011 si prevede la collocazione di sistemi di videosorveglianza nei quartieri Lubiana, Pablo, Vigatto e San Lazzaro. E’ in fase di sperimentazione l’installazione delle colonnine SOS, dotate di un dispositivo di chiamata di emergenza e di doppio sistema di videosorveglianza . Attualmente il progetto sperimentale è in fase di stallo a seguito di difficoltà riscontrate dalla società partecipata del comune a cui sono stati affidati i lavori, Itcity. La prima fase della sperimentazione, già finanziata, partirà a breve nel quartiere Lubiana, San Leonardo e Stazione. Si era inoltre previsto di estendere, in una fase successiva,  il sistema in altre aree cittadine con particolare  riferimento alle zone dove si registrano elementi di criticità, agli spazi di aggregazione, alle aree verdi ed a quelle antistanti le farmacie.

Contributo Camera di commercio per finanziamento installazione telecamere all’interno degli esercizi commerciali (da finanziare attraverso risorse ex metro)
A seguito di un accordo con la Camera di Commercio e con la Prefettura di Parma, è stato deciso di dare un contributo pari a 25 mila euro per finanziare il fondo attraverso il quale la Camera di Commercio favorisce l’installazione di telecamere all’interno degli esercizi commerciali.

Controlli per la sicurezza stradale
Oltre al proseguimento delle attività della Polizia Municipale, all’interno del protocollo nazionale Drug On Street, saranno destinati da parte del Dipartimento Politiche Antidroga del Consiglio dei Ministri ulteriori fondi per lo sviluppo delle attività per l’anno 2011/2012.

Diffusione del Click (da realizzarsi attraverso i finanziamenti  ex metro)
Visti i buoni risultati e l’apprezzamento ricevuto dopo la sperimentazione, si procederà con la distribuzione del dispositivo personale di sicurezza alle persone over 65 residenti nel Comune di Parma e alle persone che svolgono attività lavorativa nelle ore notturne.

Realizzazione della sperimentazione del bici alarm (da realizzarsi attraverso i finanziamenti  ex metro)
Sviluppo dell’attività progettuale del bici alarm attraverso la creazione di aree protette in cui depositare le biciclette. Il progetto prevede anche il coinvolgimento dei privati al fine di estendere il sistema anche in aree private (centri commerciali, banche ecc.), dove i cittadini possono recarsi  utilizzando la bicicletta.

Formazione della Polizia municipale
E’ in programma il proseguimento del piano formativo mediante la realizzazione di corsi di formazione sul tema delle tecniche operative e polizia giudiziaria.

Sviluppo delle attività del nucleo antiviolenza
Al fine di qualificare ulteriormente l’attività del nucleo antiviolenza, è in fase di organizzazione: un corso di formazione sulla comunicazione e sul rapporto con le vittime di violenza con la collaborazione del Centro Antiviolenza di Parma.

Osservatori volontari sicurezza: potenziamento servizio
Potenziamento del servizio attraverso l’utilizzo di volontari dell’associazione Polizia Municipale in Congedo, che si andranno ad aggiungere agli altri volontari già in servizio. Da stanziare un contributo in favore dei City Angels per l’attività svolta in collaborazione con il Comune.

Sviluppo accordo di programma e progetti regionali
Si procederà con le attività previste dall’accordo di programma, per l’anno in corso e per il 2012, e dai progetti regionali in essere, già finanziati. Sarà presentato un nuovo progetto in Regione per ottenere i finanziamenti previsti per l’anno 2011.

Realizzazione servizi congiunti Cassa Edile di Parma e Nucleo di Polizia Edilizia
Sono in fase di organizzazione servizi mirati per il controllo dei cantieri da realizzarsi attraverso la collaborazione tra personale della Cassa Edile di Parma /Unione degli Industriali e il Nucleo di Polizia Edilizia.

Realizzazione Carta dei Servizi della Polizia Municipale
E’ in fase di elaborazione una pubblicazione  atta a divulgare presso la cittadinanza informazioni utili sull’attività della Polizia Municipale.

PROTEZIONE CIVILE
OBIETTIVI RAGGIUNTI

Diverse sono le attività svolte dalla Protezione civile. Negli ultimi anni è stata  impegnata per far fronte alle conseguenze del terremoto che ha colpito il parmense nel 2008 assistendo la popolazione e verificando degli edifici colpiti dal sisma. È stata altresì impegnata nella gestione dell’emergenza, post sisma, in Abruzzo con l’impiego di 859 volontari per un totale di 4759 giornate lavorative. Di recente il personale della Protezione civile è stato impiegato nell’attività di evacuazione di circa 1500 persone in città, a Parma, per favorire l’azione di disinnesco di un ordigno bellico e nell’emergenza ferroviaria verificatasi dal 18 al 23 dicembre 2010 con assistenza ininterrotta ai passeggeri della Freccia rossa rimasto bloccato a causa del ghiaccio e della neve. Da non dimenticare inoltre gli interventi effettuati a seguito dell’incendio che ha colpito il campanile del Duomo e altre due azioni di evacuazione a seguito del ritrovamento di due ordigni bellici inesplosi in zona stazione.

PROGETTI DA CONCLUDERE
Si rende opportuno procedere all’aggiornamento del piano delle emergenze dalla Protezione Civile e per altre iniziative sul territorio.

SETTORE DECENTRAMENTO
OBIETTIVI RAGGIUNTI
Per  meglio soddisfare le richieste pervenute dai Quartieri, durante il mandato  è stato costituito un gruppo di lavoro composto dagli assessori maggiormente coinvolti dalle richieste degli organi decentrati, affiancandolo ad un gruppo di dirigenti dei settori competenti per materia,
Il compito è stato quello di raccogliere ed esaminare le richieste e  le proposte presentate per dare una risposta concreta ai  bisogni dei cittadini e per migliorare la loro qualità di vita.
Parallelamente, insieme agli assessori interessati, abbiamo portato avanti l’iter di formazione del Bilancio Partecipativo. Abbiamo quindi chiesto a Quartieri e Consulte di presentare idee progettuali che, una volta verificata la fattibilità tecnica,  la sostenibilità e la copertura economica, sono state rimesse al giudizio dei parmigiani.
Attraverso il Bilancio Partecipativo,  i quartieri ed i cittadini hanno potuto presentare precise proposte. Inoltre, insieme ad altri colleghi di Giunta e ai tecnici competenti sono stati programmati una serie di incontri con  tutti i presidenti dei quartieri per  approfondire le varie tematiche, oltre a incontri specifici su problematiche legate alla sicurezza urbana.

PROGETTI DA CONCLUDERE
Considerata la necessità di mantenere un raccordo tra i cittadini e l’Amministrazione centrale, funzione finora svolta dai Consigli di quartiere all’interno delle circoscrizioni cittadine ed al fine di  facilitare il dialogo e di agevolare il lavoro del Commissario,  si ritiene opportuno  istituire una Consulta composta dagli attuali Presidenti di Quartiere. Da reperire risorse finalizzare a realizzare le attività e iniziative dei quartieri. Si sottolinea che, per volontà di questa Amministrazione, da oltre un anno all’interno del Comune un gruppo di lavoro sta predisponendo una pubblicazione sulla “Storia del Decentramento dei Quartieri a Parma”.

SETTORE TOPONOMASTICA
OBIETTIVI RAGGIUNTI

Dall’11 febbraio 2009, la Commissione Consultiva di Toponomastica si è riunita n. 10 volte.  Sono state effettuate 28 intitolazioni ufficiali. Oltre a queste intitolazioni già ufficializzate e per le quali è stata effettuata la cerimonia  di inaugurazione,  la Commissione Consultiva Toponomastica, nei  10 incontri  in cui si è riunita,  ha proposto una serie di toponimi da assegnare quando saranno realizzati i nuovi insediamenti, già ratificati dalla Giunta.

PROGETTI DA CONCLUDERE
Oltre agli indirizzi proposti dalla Commissione circa le nuove intitolazioni, restano principalmente in sospeso il progetto finalizzato alla creazione di uno spazio, all’interno del sito internet del Comune di Parma,  dedicato alla toponomastica cittadina. Questo progetto rappresenta una importante occasione per offrire ai cittadini di Parma, in particolare alla popolazione più giovane, che sempre più utilizza i sistemi informatici,  la possibilità di conoscere la biografia e la storia dei personaggi e dei luoghi a cui sono dedicate le nostre strade.
Per quanto riguarda le attività legate all’elettorale, ai contratti e agli affari legali occorre dare continuità al lavoro già in atto nei rispettivi uffici.


PRESIDENZA COMMISSIONE ELETTORALE
La commissione elettorale si riunisce periodicamente secondo gli adempimenti e le scadenze fissate dalle legge  per le consultazioni elettorali o referendarie. Sono state effettuate fino ad oggi 6 sedute. L’ultima consultazione referendaria è stata un’occasione molto importante per verificare la già collaudata macchina elettorale del comune tramite la nomina di nuovi presidenti e di nuovi scrutatori.

AFFARI LEGALI
E’ stata più volte espressa dall’assessore la volontà di rimettere questa delega, tant’è vero che durante il mandato amministrativo Fecci si è occupato solo una volta della nomina di un legale. Il dirigente Segretario generale dott.Michele Pinzuti, coadiuvato dal personale del  servizio Affari Legali, ha sempre portato avanti nei termini di legge i contenziosi che nel tempo si sono presentati a questa Amministrazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andrea

    20 Ottobre @ 08.14

    Stravaganti questi assessori, sulla scorta delle dichiarazioni del ex sindaco, tracciano solo una serie di pseudo risultativi, auto attribuiti POSITIVI !!! Cari signori, fate giudicare NOI, e prendete atto, umilmente, del risultato. Grazie, A casa!

    Rispondi

  • massimo

    19 Ottobre @ 21.29

    Beh si è dimenticato dei costosissimi box ...sempre vuoti...

    Rispondi

  • daniela

    19 Ottobre @ 17.57

    speriamo che i progetti vengano cestinati visti i risultati!!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Arresti carabinieri

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento