12°

22°

Parma

Parmatour, battute finali: via alla requisitoria del pm

Parmatour, battute finali: via alla requisitoria del pm
Ricevi gratis le news
0

 Il vero buco nero dell'impero Parmalat. Un'impresa fallimentare fin dagli esordi, la galassia del turismo nel mega gruppo targato Tanzi.  Dalle casse della casa madre furono sottratti oltre 918 milioni  di euro in dieci anni, buona parte dei quali, almeno 350, secondo l'accusa,  finirono   negli ultimi cinque anni in Hit-Parmatour.  Soldi fatti girare da  una società all'altra per mantenere a galla quel filone turistico, che stentava a decollare,  e  una marea di distrazioni. Dopo oltre tre anni di dibattimento si sta per concludere il processo  contro  24 imputati, tra ex manager, dirigenti, componenti di consigli di amministrazione, consulenti e  professionisti.   Il pm Vincenzo Picciotti ha cominciato ieri la sua requisitoria, che potrebbe concludersi oggi con la richiesta di pene, anche se  è più probabile che possa slittare  ai prossimi giorni. Tra i nomi eccellenti,  figura solo quello di Calisto Tanzi.  I figli Stefano e Francesca hanno già chiuso i loro conti  patteggiando una pena, rispettivamente a  4 anni e 10 mesi e  3 anni e 5 mesi, in  cui sono state riunite le varie contestazioni a loro carico. Fuori dal processo anche l'ex braccio destro di Tanzi, Fausto Tonna, che per il filone turistico ha patteggiato 2 anni.  Tuttavia, in attesa del verdetto, sono rimasti personaggi conosciuti, come l'ex banchiere d'assalto di Bpl Gianpiero Fiorani, oppure l'imprenditore bolognese, collezionista di belle donne oltre che di società varie, Gianluca Vacchi. Ventiquattro imputati  accusati, a  vario titolo, di bancarotta,  ma  alcuni devono anche rispondere di associazione a delinquere. Il  settore vacanze, un vero pozzo  senza fondo: somme distratte e  dirottate verso le holding turistiche dei Tanzi: 40,6 milioni di  euro verso Horus, 25,5 verso  Viaggi Vacanze, 10,5 verso Donzelli Viaggi, 12 milioni verso Vacanze, 9 verso World Vision, 8  verso Itc&P, 12,4 verso Parmatour. Ma la parte del leone la fa -  con 264 milioni di euro - Hit Spa. Denaro drenato dalla società madre per ripianare i buchi del turismo, ma anche acquisti a prezzi ritenuti esorbitanti dall'accusa. E' il caso di Last minute,  per  cui furono versati 29 milioni di euro, parte dei quali corrisposti da Hit con  fondi distratti da Parmalat. Tra le carte del  processo emerge anche la figura di Fiorani: per l'azienda agricola Pisorno di Tanzi, Bipielle, di  cui Fiorani  era ad,  concesse  un finanziamento di 25 milioni  di euro. Soldi  per l'aumento di capitale  sociale di Parmatour. Dopo quello principale, dunque, un altro filone processuale del mega crac  si avvia a conclusione. Al termine della requisitoria, la parola passerà alle parti civili, poi sfileranno le difese dei 24 imputati. I tempi non saranno dunque brevissimi, ma  non è escluso che si possa arrivare a sentenza entro la fine dell'anno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: