-0°

12°

Parma

Centinaia di tunisini di Parma al voto per la rinascita del loro Paese

Centinaia di tunisini di Parma al voto per la rinascita del loro Paese
Ricevi gratis le news
1

Roberta Vinci

La Tunisia ha votato. Anche a Parma. Sono 1.200 i tunisini residenti nella nostra città (e  provincia) e a Piacenza che nei giorni scorsi hanno espresso la loro preferenza nel seggio di via Argonne 4.
Un risultato che a prima vista potrebbe sembrare deludente se si pensa che nel nostro territorio sono circa 5 mila i cittadini nordafricani aventi diritto al voto.
 Eppure non è così. «E' doveroso avere rispetto del risultato raggiunto e prima di giudicarlo si deve considerare il contesto politico, economico e sociale dei “figli” del nostro Paese - commenta Samir Ftaiti, portavoce di uno dei partiti in gara -. E' la prima volta che ci troviamo in questa situazione e ci sta che sia andata così. Dire che il traguardo raggiunto è deludente sarebbe un giudizio superficiale».
 Dopo decenni di «silenzio», paura e dittatura, finalmente la Tunisia respira aria di libertà. Durante lo spoglio sono risultate pochissime le schede non valide, «più che altro a causa di errori nel segnare la preferenza. Pasticci», aggiunge Samir e spiega che, prima di comunicare l'esito del seggio parmigiano, è necessario aspettare altre ventiquattro ore.
Il risultato ufficiale arriverà oggi dalla Commissione Elettorale di Roma che ha raccolto gli esiti degli 84 seggi situati in tutta Italia.  Elezioni che a Parma si sono svolte serenamente e senza problemi.
«C'era un clima di festa per tutti e tre i giorni a disposizione. Per la prima volta abbiamo votato senza la polizia alle calcagna e con la certezza che nessuno avrebbe modificato la nostra scheda - sorride orgoglioso Samir Ftaiti -. Per la prima volta ci siamo sentiti realmente liberi».
La stessa gioia che, ieri giorno di elezioni in Tunisia, ha pervaso il paese nordafricano che dopo la Rivoluzione araba era nelle piazze per festeggiare.
«Sono sicuro che queste elezioni erano un banco di prova e che il prossimo passaggio, la scelta del Parlamento, vedrà i tunisini più consapevoli e volenterosi di esprimere il proprio voto», garantisce Samir.  Poi schiarisce la voce e conclude: «Inizia una nuova era per la Tunisia. Finalmente».
Il ricordo di questo evento memorabile resterà indelebile e non solo per il famoso inchiostro arrivato in ritardo che, ancora per una settimana «decorerà» il dito indice di tutti i  votanti, ma anche per un assaggio di libertà che la Tunisia sognava da molto tempo.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mauro

    24 Ottobre @ 18.11

    hanno votato i tunisini, non i nordafricani.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

2commenti

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

VIA CAVOUR

Bulletto dà una manata al mago che si esibisce

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

Pania della croce

Tragedia sulle Apuane, escursionista muore cadendo, ferito il compagno

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS