Parma

Centinaia di tunisini di Parma al voto per la rinascita del loro Paese

Centinaia di tunisini di Parma al voto per la rinascita del loro Paese
Ricevi gratis le news
1

Roberta Vinci

La Tunisia ha votato. Anche a Parma. Sono 1.200 i tunisini residenti nella nostra città (e  provincia) e a Piacenza che nei giorni scorsi hanno espresso la loro preferenza nel seggio di via Argonne 4.
Un risultato che a prima vista potrebbe sembrare deludente se si pensa che nel nostro territorio sono circa 5 mila i cittadini nordafricani aventi diritto al voto.
 Eppure non è così. «E' doveroso avere rispetto del risultato raggiunto e prima di giudicarlo si deve considerare il contesto politico, economico e sociale dei “figli” del nostro Paese - commenta Samir Ftaiti, portavoce di uno dei partiti in gara -. E' la prima volta che ci troviamo in questa situazione e ci sta che sia andata così. Dire che il traguardo raggiunto è deludente sarebbe un giudizio superficiale».
 Dopo decenni di «silenzio», paura e dittatura, finalmente la Tunisia respira aria di libertà. Durante lo spoglio sono risultate pochissime le schede non valide, «più che altro a causa di errori nel segnare la preferenza. Pasticci», aggiunge Samir e spiega che, prima di comunicare l'esito del seggio parmigiano, è necessario aspettare altre ventiquattro ore.
Il risultato ufficiale arriverà oggi dalla Commissione Elettorale di Roma che ha raccolto gli esiti degli 84 seggi situati in tutta Italia.  Elezioni che a Parma si sono svolte serenamente e senza problemi.
«C'era un clima di festa per tutti e tre i giorni a disposizione. Per la prima volta abbiamo votato senza la polizia alle calcagna e con la certezza che nessuno avrebbe modificato la nostra scheda - sorride orgoglioso Samir Ftaiti -. Per la prima volta ci siamo sentiti realmente liberi».
La stessa gioia che, ieri giorno di elezioni in Tunisia, ha pervaso il paese nordafricano che dopo la Rivoluzione araba era nelle piazze per festeggiare.
«Sono sicuro che queste elezioni erano un banco di prova e che il prossimo passaggio, la scelta del Parlamento, vedrà i tunisini più consapevoli e volenterosi di esprimere il proprio voto», garantisce Samir.  Poi schiarisce la voce e conclude: «Inizia una nuova era per la Tunisia. Finalmente».
Il ricordo di questo evento memorabile resterà indelebile e non solo per il famoso inchiostro arrivato in ritardo che, ancora per una settimana «decorerà» il dito indice di tutti i  votanti, ma anche per un assaggio di libertà che la Tunisia sognava da molto tempo.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mauro

    24 Ottobre @ 18.11

    hanno votato i tunisini, non i nordafricani.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Oscar: 'La forma dell'acqua' accusata di plagio

cinema

Accuse di plagio per il film "La forma dell'acqua", candidato a 13 Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Frana nella notte sulla provinciale 28 a Varsi

APPENNINO

Frana nella notte sulla provinciale 28 a Varsi Video

VIOLENZA SESSUALE

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

GAZZAREPORTER

Neve da Panocchia all'Appennino: le foto dei lettori

Fidenza

E' morto Aldo Bianchi, storico commerciante

Colorno

Vende elettrodomestici on line e truffa 100 persone, denunciata 30enne

Grandi opere

Archiviazione per Burchi, ex presidente dell'A15

calcio

Parma, sfida da non fallire

SALSO

Falco pellegrino impallinato e poi curato dal Cras

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? nessun rischio per la salute»

Furto

Razzia di salumi in una cantina di Zibello

in serata

Investita in via Volturno: grave un'anziana Video

GAZZAREPORTER

"Parcheggio creativo in viale Sette F.lli Cervi" Foto

Al Tardini

D'Aversa: "Con il Venezia conta solo vincere" Video. Neve-gelo, match a rischio

I convocati: Ciciretti, Di Gaudio, Mazzocchi e Munari out

Pioggia

Carambola di auto e frontale, due incidenti nella zona Ovest di Parma: due feriti Foto e Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Embraco, l'Europa dimostri di esistere

di Aldo Tagliaferro

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

INCIDENTI

Auto pirata investe 12enne: identificato un calciatore del Bologna

mantova

Partito fascista: chiesti 9 rinvii a giudizio a Sermide

SPORT

olimpiadi

Pattinaggio: Zagitova primo oro della Russia, Kostner quinta

Formula 1

E' nata la nuova Ferrari Foto

SOCIETA'

Lutto

E' morta "Sirio", l'astrologa dei vip: aveva 85 anni

LONDRA

Polvere bianca in una lettera a Harry e Meghan

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra