22°

Parma

Temporale e disagi: caduti oltre 60 mm di pioggia in città

Temporale e disagi: caduti oltre 60 mm di pioggia in città
Ricevi gratis le news
8

La "maxi-pioggia" annunciata è arrivata nel primo pomeriggio. Dopo diverse ore di pioggia "normale", a partire dalla 14 la precipitazione è decisamente aumentata. In città si sono registrati oltre 60 millimetri di pioggia in una ventina di ore e le previsioni dicono che la pioggia durerà fino a domani. Previsto anche un ingrossamento dei corsi d'acqua, che vengono tenuti sotto controllo.

I tuoni sono stati talmente forti che in qualche caso hanno fatto scattare gli allarmi di qualche auto. Allagato il sottopasso di via Toscana. In serata problemi alla circolazione in tangenziale sud.

Disagi nella Bassa. A Fontevivo è stato chiesto l'intervento dei vigili del fuoco per un allagamento in una casa in ristrutturazione.

(foto: pioggia a Parma nel pomeriggio)

METEO - Le previsioni comune per comune

Inviateci le vostre segnalazioni nello spazio commenti, e le foto a sito@gazzettadiparma.net

VIDEO DEI LETTORI: ALLUVIONE A MONTEROSSO. Un lettore che si firma Mario ci ha inviato un breve filmato girato da una sua amica a Monterosso: si vede un impressionante fiume di acqua e fango attraversare la cittadina delle Cinque Terre (guarda il filmato). «I danni sono enormi e solo nelle prossime ore potranno essere quantificati con più certezza - dice Mario -. Mi piacerebbe fare qualcosa per i tanti amici che sono là».

PAESI ISOLATI IN LUNIGIANA. INTERROTTA LA FERROVIA PARMA-LA SPEZIA. Due paesi isolati in Lunigiana, a causa della chiusura di due strade provinciali e la statale 62 'della Cisà chiusa nei pressi di Pontremoli per un allagamento dovuto allo straripamento di un torrente. È quanto comunicano Anas e la Provincia di Massa Carrara. Il traffico della Cisa è stato deviato sull'autostrada A15. Inoltre, la linea ferroviaria Pontremolese (Parma-La Spezia) è interrotta dalle 17,30 a causa degli allagamenti, nel tratto tra Aulla e Borgo Val di Taro. I tecnici sono sul posto per ripristinare la linea.
La provincia di Massa Carrara informa che sono state chiuse le strade provinciali 36 e 37 in Lunigiana, tra Pontremoli e Mulazzo, per allagamenti dovuti allo straripamento del torrente Telia e pericolo di frane. In conseguenza della chiusura delle due strade ci sono due paesi isolati, Zeri e Mulazzo. Secondo la Provincia, nell’arco di 27 chilometri, in Lunigiana si sono verificate 4 frane. Nei pressi di Filattiera ci sono tre famiglie isolate a causa dell’allagamento delle cantine, le persone sono rimaste bloccate in casa. 

FRANE E ALLAGAMENTI NELLO SPEZZINO: AUTISTA INTRAPPOLATO IN A12. Gravi disagi in provincia di La Spezia a causa del maltempo. Un'imponente frana, provocata dalle abbondanti piogge delle ultime ore è caduta tra due gallerie nel tratto di A12 tra Brugnato e Carrodano, in provincia della Spezia, investendo un tir. Intrappolato all’interno della cabina l’autista del mezzo, un'autocisterna che si è ribaltata dopo essere stata investita da un'ondata di detriti. «Ho visto un fiume di fango e detriti abbattersi sull'autocisterna che stava viaggiando davanti a me. È stata trascinata via per circa ottanta metri ed è rimasta parzialmente sepolta sotto la frana. È stato terribile». È questa la drammatica testimonianza di Marco Salvini, un rappresentante di commercio che oggi pomeriggio viaggiava verso Genova sulla autostrada A12 quando una frana ha travolto un camion. «Mi sono immediatamente fermato - racconta all’agenzia Ansa il testimone oculare - ma era impossibile raggiungere la cabina del camion. Poi è arrivata la polizia stradale, che ci ha fatto fare inversione e ci ha fatto allontanare dalla zona».

La frana ha un fronte vasto. Sul posto si stanno dirigendo Protezione civile, Vigili del fuoco e Polizia stradale di Brugnato. L’autostrada è bloccata in entrambe le direzioni da Sestri Levante (Genova) fino all’allacciamento con l’A15 verso Parma. Chiusa anche l’Aurelia in provincia della Spezia e, sempre per una frana, interrotta anche la circolazione dei treni tra Levanto e Corniglia.

QUATTRO DISPERSI NELLO SPEZZINO. Sono 7 i paesi isolati da frane e smottamenti nella zona tra Levanto, Monterosso e Vernazza, con oltre un metro d’acqua nelle case. Le situazioni più critiche a San Bernardino, dove una frana avrebbe travolto un’auto, e a Brugnato, dove è esondato il torrente Vara. È in corso un intervento con mezzi anfibi per portare via dalla scuola materna una decina di bambini. Problemi anche a Bonassola.
Due persone sono disperse a Vernazza, nella Cinque Terre, dopo che il torrente Vernazzola è esondato portando un fiume di fango e detriti verso il mare. Secondo alcuni testimoni, sono state travolte da un fiume di fango e detriti che ha investito la loro auto trascinandola in mare.
Il sindaco di La Spezia Massimo Federici conferma i dispersi di Vernazza e altre due persone disperse a Borghetto Vara. 

FERROVIA BLOCCATA PER 24 ORE IN LIGURIA. Resterà bloccata almeno 24 ore la linea ferroviaria tra La Spezia e Sestri Levante per una frana provocata dal maltempo. Lo ha reso noto la Regione Liguria che ha ricevuto informazioni da Rfi sui tempi di ripristino. Diversi treni sono stati fermati nelle stazioni di Sestri Levante, La Spezia e Levanto e l’assessore ai Trasporti della Regione Liguria Enrico Vesco ha dato indicazioni alla protezione civile per dare conforto a decine di passeggeri bloccati. Si tratta di circa 300 persone alla Spezia, altre 300 a Sestri Levante e alcune decine a Levanto. «Abbiamo previsto di portare generi di conforto e coperte», ha spiegato l’assessore. Le Ferrovie hanno predisposto anche dei collegamenti sostitutivi con autobus che non possono però ancora entrare in servizio perchè anche le strade sono bloccate. È chiusa ancora la A12 e non si transita sul passo del Bracco a causa di diverse frane ha confermato l’assessore Enrico Vesco.

LA LIGURIA CHIEDE AIUTO ALLE REGIONI VICINE E ALLA MARINA MILITARE. La Regione Liguria ha chiesto alla Protezione civile nazionale di potere impiegare squadre di vigili del fuoco delle regioni limitrofe per l’emergenza maltempo nello Spezzino. Lo ha annunciato l’assessore regionale alla Protezione civile Renata Briano, spiegando che la forte perturbazione che sta colpendo la provincia «ha già creato seri danni e potrebbe durare fino a domani».
La sala operativa regionale della Protezione civile ligure inoltre ha chiesto l’intervento degli elicotteri della Marina Militare per trarre in salvo alcune persone rimaste bloccate sui tetti delle loro abitazioni, a Brugnato, comune della provincia di La Spezia tra i più colpiti dal maltempo di queste ore. Le abbondanti precipitazioni hanno fatto esondare il fiume Vara. La piena, secondo quanto si apprende, avrebbe distrutto un ponte. 

MASSA CARRARA: SALVATA UNA DONNA BLOCCATA IN UN SOTTOPASSO. Una donna è rimasta bloccata con la sua auto nel sottopasso dell’autostrada a Massa presso lo stadio degli Oliveti, nella zona industriale. I vigili del fuoco sono intervenuti con un piccolo canotto per portarla in salvo. Intanto, in serata si sposta verso la costa il maltempo che in queste ore aveva colpito soprattutto la Lunigiana: la polizia municipale ha predisposto la chiusura di tutti i sottopassi del comune di Massa che si sono completamente allagati. Un metro di acqua anche nel sottopasso della stazione ferroviaria, dichiarato inagibile.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nocciola

    26 Ottobre @ 07.51

    Non è questione di "che clima preferiamo". Abbiamo avuto un'estate secchissima e, cara Annalisa, scusa ma questo E' un problema. Gli eccessi, dopo tutto, lo sono sempre. Detto questo, il sostenere che il caldo sia durato poco mi fa pensare che forse non hai passato l'estate nel nostro emisfero....

    Rispondi

  • Fabio

    26 Ottobre @ 01.25

    Complimenti alla signorina della foto che pubblicate. Due infrazioni alla guida della bicicletta con l'aggiunta dei pericoli creati dalle intemperie. Guida con una mano (l'altra è impegnata con l'ombrello) e attraversa la strada sulle strisce pedonali senza scendere dalla bicicletta.

    Rispondi

  • alberto

    25 Ottobre @ 23.21

    fate un giro sui ponti della città e scrivete quello che sta succedendo anche nella nostra città, probabilmente sarà una piena da ricordare! a ponte verdi è gia a 2.50 metri e dovrà passare per colorno nelle prossime ore

    Rispondi

  • federico

    25 Ottobre @ 22.50

    e come godo che è chiusa la potremolese!!!!! così quei maledetti passaggi a livello stanno sempre aperti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • luca

    25 Ottobre @ 19.53

    Annalisa... il caldo dura già troppo... per i miei gusti.... se ci fossero estati con max 20 °C,sarei l'uomo piu' felice del mondo.... pò, adèsa comincia ànca la fùmèra... bèlìsìm.... e po', dù metèr ed nèva.... P.S.:l'estete non crea disagi e danni???? LO DICI TU.... il caldo è una delle 3 cose che odio di piu' al mondo... insieme a Berlusconi e l'Inter....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

1commento

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

43commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

1commento

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

SOCIETA'

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro