12°

19°

Parma

Bambine escluse dalla mensa. La scuola: "Paghiamo noi"

Bambine escluse dalla mensa. La scuola: "Paghiamo noi"
Ricevi gratis le news
2

Enrico Gotti
Sarà la scuola elementare, con il fondo di istituto, a pagare la mensa per le due bambine che pranzavano a scuola, ma con il cibo portato da casa. La mamma, sola con tre figli, aveva scoperto di non avere più diritto ai pasti gratis nella mensa scolastica: «Guadagno settecento euro, vogliono obbligarmi a spendere 100 euro di mensa al mese. - aveva spiegato la donna, argentina, da quindici anni a Parma - Quest’estate il Comune mi aveva detto che la spesa per la mensa era zero».
 E invece il 30 agosto, per far quadrare il bilancio comunale, addio esenzioni totali per le famiglie con i redditi bassi. Al loro posto, le quote minime: 2,2 euro per pasto a scuola. Dopo la protesta della madre, è arrivata la solidarietà di molti parmigiani, disposti a pagare la mensa delle bambine.
 Un signore settantenne di Collecchio, aveva detto di volere aiutare la mamma in difficoltà, perché aveva vissuto la stessa esperienza, quando a scuola gli altri bambini mangiavano e lui, che non poteva permetterselo, stava a guardare. «Dare voce alla mia denuncia è stato un atto di grande coraggio da parte della Gazzetta di Parma - dice la madre - Mi hanno commosso le parole di quelli che si sono offerti di aiutarmi. Ma non voglio che la gente paghi il mangiare delle mie figlie. - dice la donna - Io difendo un diritto, non solo pensando alle mie bambine o ai bambini di oggi, ma ai bambini di ieri, a quei figli di partigiani, a quelli che hanno pagato con la loro vita e il loro dolore i diritti che adesso con così poca fatica ci stanno togliendo».
La settimana scorsa le bambine si sono portate il cibo da casa, preparato dalla mamma, ma non hanno potuto mangiare in mensa assieme ai compagni di classe. Regole igieniche da rispettare: non si può introdurre cibo esterno e così hanno mangiato di fianco alle bidelle. La preside dell’istituto, una scuola elementare di Parma, ha convocato la dirigente scolastica e le ha detto che le aiuterà. «Questa settimana, la preside, una persona squisita, insieme a la vicepreside anche lei una donna deliziosa, mi hanno convocato e hanno cercato di risolvere la situazione nel modo meno dannoso per le bambine, coprendo loro stessi come scuola, con il fondo di istituto, la spesa della mensa fino a quando il comune non dia una risposta o soluzione al problema».
 Una soluzione di emergenza, quindi, per evitare di sgretolare la funzione della mensa di spazio educativo per tutti. Una soluzione che dovrà essere discussa in consiglio di istituto. La mamma ha parole di affetto per chi lavora nella scuola: «Le maestre sono le uniche che tengono viva e con un cuore la scuola di oggi, sono loro quelle che vedono tutto e subiscono tutto». «Io posso capire che il Comune non abbia soldi, ma adesso ci sono altre famiglie nella mia situazione - dice la mamma argentina - adesso con la rateizzazione della mensa ci sono genitori che cominciano a portare i bambini a mangiare a casa, spaccando, come già detto, un lavoro di anni dei docenti di Parma».
«Intanto questa settimana altri genitori si sono rivolti a un sindacato perché vadano in Comune per questo problema, perché anche loro hanno difficoltà a pagare la mensa». «Quando il 14 ottobre mi è arrivata la lettera che dovevo pagare a partire del 1º settembre la mensa, mi è caduta come un secchio di acqua gelata in testa, perché prima dicevano che era gratis. E non è tutto, ci sono persone alle quali ancora non è arrivata nemmeno la lettera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lele

    26 Ottobre @ 00.19

    Tutti a mangiare a casa Bernini!

    Rispondi

  • mauro

    25 Ottobre @ 21.04

    questi sono piccoli grandi segnali che l'intolleranza potrebbe anche non avere futuro. auguri

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va